Louisville, Kentucky - Freedom Hall - 17 Ottobre 2007

Siamo giunti nel Kentucky per la nuova tappa del Bob Dylan Show che di nuovo ha come al solito un bel niente.
Louisville vede come d'abitudine oramai la trilogia abusata Leopard-Skin Pill-Box Hat, Don't Think Twice, It's All Right e Watching The River Flow in apertura. Non va meglio con il corpo centrale del set con le solite del periodo recente: Love Sick, Rollin' And Tumblin', Spirit On The Water, High Water (For Charlie Patton), Workingman's Blues #2, Things Have Changed, Ain't talkin' e Summer Days, inframmezzate dalla solita Highway 61 e con la sola piccola novità di The Lonesome Death Of Hattie Carroll (sempre per la serie meglio che niente).
Anche la chiusura è la solita con Masters of war e i soliti bis Thunder On The Mountain e Like A Rolling Stone.
Anche volendo quindi cosa potremmo dire di questo show?
Brian Ruschman ci dice che almeno l'esperienza è stata differente rispetto a Cincinnati per via del posto in cui si è tenuto il concerto (qui un'arena, lì un teatro).
Ed è tutto dire.
Anche stasera molti posti vuoti, l'arena completamente spoglia nella parte alta.
"Ma Bob ci ha dato dentro come se ci fosse il tutto esaurito", dice Brian. "La band di Bob credo sia ancora la migliore..."
Poi il nostro amico ha il coraggio di dire che è rimasto sorpreso dal sentire Like a rolling stone nei bis e conclude "Grazie per un grande show, Bob! Ci vediamo la prossima volta!"
Michele Murino


La setlist:

01.  Leopard-Skin Pill-Box Hat
02.  Don't Think Twice, It's All Right
03.  Watching The River Flow
04.  Love Sick
05.  Rollin' And Tumblin'
06.  Spirit On The Water
07.  High Water (For Charlie Patton)
08.  Workingman's Blues #2
09.  Things Have Changed
10.  The Lonesome Death Of Hattie Carroll
11.  Highway 61 Revisited
12.  Ain't Talkin'
13.  Summer Days
14.  Masters Of War

Bis:

15.  Thunder On The Mountain
16.  Like A Rolling Stone


La band:

Bob Dylan - chitarra, tastiere, armonica
Stu Kimball - chitarra
Denny Freeman - chitarra
Donnie Herron - violino, banjo, pedal steel, lap steel
Tony Garnier - basso
George Recile - batteria