sera per sera Bob in concerto
a cura di Salvatore "Eagle"

 
Columbia, South Carolina
Township Auditorium
10 Aprile 2004

Maggie's Farm
Tell Me That It Isn't True
Lonesome Day Blues
Ring Them Bells
Things Have Changed
Boots Of Spanish Leather
Tweedle Dee & Tweedle Dum
Tryin' To Get To Heaven
I Don't Believe You (She Acts Like We Never Have Met)
Ballad Of Hollis Brown (acustica)
Bye And Bye
Honest With Me
I Believe In You
Summer Days

Bis:

Cat's In The Well
Like A Rolling Stone
All Along The Watchtower


COMMENTO: WOOOOWWWWWW!!!!
What a terrific show! Siamo al Township Auditorium di Columbia, South Carolina, per l'ennesimo grande concerto di Bob Dylan.
La location è davvero gradevole, non molto grande ma il sound è ottimo.
In apertura c'è Maggie's Farm, in una versione veramente convincente, Bob
suona alla grande e la sua voce è pulita e diretta, Freddy infarcisce ogni
verso con riff potenti e decisisi mentre George alla batteria è subito
travolgente.
Tell Me It Isn't True è uno spaccato di romanticismo country in cui Bob canta alla perfezione con voce molto melodica e Larry regala magie alla pedal steel.
Strepitosa anche la successiva Lonesome Day Blues tutta giocata su ritmiche travolgenti e i grandiosi riff di Larry e Freddy.
Il primo highlight della serata è Ring Them Bells, Bob commuove ad ogni verso mentre la band fornisce un ottimo tappeto sonoro su cui il menestrello si muove dolcemente con le sue melodie al piano.
Things Have Changed fa virare ancora una volta il concerto su ritmiche rock, la melodia è velocizzata e Bob sembra più a suo agio rispetto alle precedenti versioni live.
Una perla di dolcezza arriva con Boots Of Spanish Leather impreziosita dallo splendido arpeggio di Freddy che si insinua tra le melodie del piano e della voce di Bob.
Il pubblico apprezza moltissimo e applaude alla grande.
Tweedle Dee & Tweedle Dum scivola vorticosa sui riff di Freddy mentre Tryin' To Get To Heaven impressiona per la qualità dell'esecuzione vocale di Bob.
I Don't Believe You (She Acts Like We Never Have Met) si dimostra un ottimo pezzo dal vivo, Bob spinge tutti con un'ottima performance al piano. Ma fanno la loro parte anche le chitarre in uno stile molto vicino a Rubber Soul di Beatlesiana memoria che aggiungono molta qualità alla performance.
Ballad Of Hollis Brown è tesa, drammatica; dalla pronuncia di ogni verso di Bob si percepisce una sorta di urgenza espressiva, la band conduce i giochi
attraverso una performance di alto livello.
Ottima è Bye And Bye che con la sua leggerezza spezza un po' la tensione; stesso discorso per la successiva Honest With Me che pur vantando un arrangiamento deciso alleggerisce un po' il concerto.
I Believe In You è l'altro highlight della serata, Bob canta alla grande come del resto in ogni esecuzione di questo tour, ottime le parti di chitarra che forniscono una base melodica eccezionale.
Summer Days chiude il set e dopo una breve pausa si passa ai bis.
Grandiosa è Cat's In The Well che sembra questa sera uscire dal torpore esecutivo per guadagnare in disinvolta espressività.
Like A Rolling Stone, pur essendo ottima nell'esecuzione è ormai un pezzo troppo abusato.
Alla fine Bob rompe il silenzio con "we'are havin' a really good time" e il pubblico si lancia in un rumoroso sorriso collettivo; segue la classica presentazione della band.
All Along The Watchtower chiude la serata.

Salvatore Esposito


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION