What's going on in your show...
sera per sera Bob in concerto

 
a cura di Salvatore "Eagle"

 
 
Birmingham, Inghilterra
NEC
21 Novembre 2003

1.To Be Alone With You
2.It's All Over Now, Baby Blue
3.Tweedle Dee & Tweedle Dum
4.Love Minus Zero/No Limit
5.It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding)
6.Bye And Bye
7.Highway 61 Revisited
8.Can't Wait
9.Boots Of Spanish Leather (acustica)
10.Cold Irons Bound
11.The Lonesome Death Of Hattie Carroll (acustica)
12.Honest With Me
13.Every Grain Of Sand
14.Summer Days

Bis:

15.Cat's In The Well
16.Like A Rolling Stone
17.All Along The Watchtower


COMMENTO: Il tour europeo di Bob si avvia alla conclusione.
Dopo la tappa di Sheffield questa sera è la volta di Birmingham; il concerto si tiene al NEC, posto abbastanza adatto ad eventi di questo tipo.
Il concerto comincia in perfetto orario, Bob sale sul palco vestito con il classico abito nero 3/4 con le stelle gialle sulle spalle e sui pantaloni, la Band invece in completo amaranto.
Chi si aspettava Maggie's Farm è stato spiazzato dal ritorno di To Be Alone With You in una travolgente versione tutta rock n' roll, in cui però non si riescono a seguire le parole dato che Bob canta velocissimo trascinato dal ritmo.
La sua voce è subito fortissima e forse più potente di quella sentita domenica.
It's All Over Now Baby Blue viene accolta benissimo dal pubblico che riempie totalmente il NEC e applaude la grande performance di Bob che ormai sembra del tutto aver smaltito i postumi della laringite.
Tweedle Dee & Tweedle Dum è un altro grande pezzo rock ma a far venire i brividi al pubblico inglese ci pensa Love-Zero/No Limit con le dolcissime parti di pedal steel di Larry e l'eccezionale intro di armonica di Bob.
It's Allright Ma è torrenziale nella sua forza, splendido il lavoro di Larry alla Cittern e quello di Freddy all'elettrica che ben supportano il cantato quasi epico di Bob.
Inaspettata poi arriva Bye and Bye con Tony al contrabbasso e Bob a regalare tre splendidi break di armonica che incorniciano l'ennesima performance canora di alto livello.
Highway 61 è potentissima grazie al drumming di George che la guida con potenza fino alla fine.
Poi è il momento di Can't Wait che viene eseguita alla grande ma il pezzo forte della serata è Boots of Spanish Leather, splendida come sempre nella nuova veste ma in più c'è una grande performance di Larry alla Cittern e un grande assolo di armonica di Bob.
Cold Irons Bound è ancora ad appannaggio del grande drumming di George e dei riff micidiali di Freddy, Bob si diverte a prolungare al massimo il finale
delle strofe cantando "Cooooooooooold Ayyyrrrrnns baaaaaaaaaaaaund".
Bob poi fa il solito giro del palco lanciando qualche occhiata intorno come fosse arrabbiato per qualcosa, poi torna indietro e attacca The Lonesome Death Of Hattie Carroll, infarcita da un piccolo cambio di verso, diverse volte utilizzato, cantando 'government' of Maryland invece di 'politics' o 'parliament'.
Honest with Me è solida come sempre con un grande Larry alla slide e Bob che sfodera la sua migliore voce blues.
Every Grain of Sand ha un ritmo quasi swing e Larry ripercorre i passi di Duane Eddy alla chitarra; da incorniciare ancora una volta la perfomance di Bob.
Meravigliosa è Summer Days con il suo altissimo livello di energia del sound creato dai break chitarristici di Freddy che contrastano con i bellissimi assolo di Larry.
Alla fine Bob presenta la Band e poi escono di scena per tornarci qualche minuto dopo per i classicissimi bis, salutati dal pubblico inglese con grande calore.

Salvatore Esposito

foto sfondo: Francoforte 2003

 
MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è  una produzione
TIGHT CONNECTION
--------------------
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

..