What's going on in your show...
sera per sera Bob in concerto

 
a cura di Salvatore "Eagle"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Göteborg, Svezia
Scandinavium
15 Ottobre 2003

Tombstone Blues
Boots Of Spanish Leather
Cry A While
Just Like Tom Thumb's Blues
It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding) (acustica)
To Ramona (acustica)
Things Have Changed
Highway 61 Revisited
Queen Jane Approximately
Tweedle Dee & Tweedle Dum
Every Grain Of Sand
Honest With Me
Mr. Tambourine Man (acustica)
Summer Days

Bis:

Cat's In The Well
Like A Rolling Stone
All Along The Watchtower


COMMENTO: Un concerto all'insegna di qualche piccola sorpresa quello di ieri sera allo Scandinavium di Goteborg; si parte subito con Tombstone Blues che Bob canta con grande e forse eccessiva enfasi, ma assolutamente superiore alle varie versioni di To Be Alone With You che erano poste in apertura nelle serate precedenti. Seguono una buona versione di Boots Of Spanish Leather e Cry A While, in entrambe la band si supera ma Bob perde un po' la strada al canto, spalmando la sua voce su ogni verso quasi senza alcun criterio. A dir poco grandiosa è poi Just Like Tom Thumb's Blues, questa sera si percepisce molto meglio il nuovo fraseggio di Bob, ma sopratutto a livello strumentale emerge finalmente il piano, fin troppo bistrattato dalle grandi chitarre di Larry e Freddie in questi ultimi periodi. It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding) è presentata nella solita versione acustica ma questa sera gode di una particolare ispirazione di Bob, che non stravolge troppo il cantato ma sopratutto imprime ad ogni verso un particolare pathos. La prima sorpresa della serata arriva con To Ramona, il risultato è estremamente confusionario, Bob strascica le parole, qualche verso salta qua e là, ma tutto sommato è pregevole ancora una volta il lavoro della band. Una degna versione di Highway 61, impreziosita da ottimi giochi chitarristici di Larry e Freddie fa da ponte per una bella versione di Queen Jane Approximately in cui risalta un bel tono vocale di Bob oltre alla band che si dimostra abile a cambiare registro musicale, passando dal rock duro a un brano più soft.
Tweedle Dee & Tweedle Dum è infuocata con Larry in gran spolvero e un Bob divertito che si sbizzarrisce al piano. Every Grain Of Sand, rispetto alle
altre sere è più accettabile ma la voce di Bob resta estremamente fuori
luogo. Il rock blues di Honest With Me è ancora credibile ma ormai sarebbe
meglio sostituirlo con qualche altro pezzo di "Love & Theft" come Mississippi che non esegue ormai da un po' di tempo.
Mr. Tambourine Man soffre dello stesso male di Every Grain Of Sand e Summer Days dello stesso male di Honest With Me, ma tutto sommato entrambe sono degne di un apprezzamento.
Nessuna parola sui bis, diventati al quinto concerto già noia, sarebbe ora di
variarli un po' sera per sera, ce ne sono almeno 10 di potenziali hit da
utilizzare come bis....!
A proposito di brani ripetuti in questo periodo, si vocifera, ma chissà se è vero, che il motivo sia quello di un live in fase di registrazione durante questi concerti europei, ma con la voce come la mettiamo? Non sarebbe meglio pescare qualcosa del leg precedente di questo tour? Sempre a proposito di voci voglio segnalare quella allarmante ma ancora priva di fondamento che questo con molta probabilità sarà l'ultimo tour di Bob Dylan.
Speriamo di no!

Salvatore Esposito

foto sfondo e box: Dylan ad Helsinki

 
MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è  una produzione
TIGHT CONNECTION
--------------------
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

-
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

..