What's going on in your show...
sera per sera Bob in concerto

 
a cura di Salvatore "Eagle"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
New York, New York
Hammerstein Ballroom
20 Agosto 2003

1.  Maggie's Farm (Bob al piano, Tommy Morrongiello alla chitarra elettrica)

2.  Señor (Tales Of Yankee Power) (Bob al piano ed all'armonica, Tommy Morrongiello alla chitarra elettrica)

3.  Tweedle Dee & Tweedle Dum (Bob al piano, Tommy Morrongiello alla chitarra elettrica)

4.  Watching The River Flow (Bob al piano ed all'armonica, Chuck Loeb alla chitarra elettrica Alembic)

5.  Things Have Changed (Bob al piano, Chuck Loeb alla chitarra elettrica Alembic)

6.    Highway 61 Revisited (Bob al piano)

7.  This Wheel's On Fire (Bob al piano ed all'armonica, Chuck Loeb alla chitarra elettrica Alembic)

8.  You Ain't Goin' Nowhere (Bob al piano ed all'armonica, Larry alla pedal steel)

9.  Just Like Tom Thumb's Blues (Bob al piano and harp, Andy York alla Telecaster)

10.    Cold Irons Bound (Bob al piano)

11.  The Lonesome Death Of Hattie Carroll (acustica) (Bob al piano)

12.  Honest With Me (Bob al piano, Tommy Morrongiello alla chitarra elettrica, Larry alla chitarra slide)

13.  Mr. Tambourine Man (acustica) (Bob al piano ed all'armonica, Chuck Loeb alla chitarra elettrica Alembic)

14.  Summer Days (Bob al piano, Tommy Morrongiello alla chitarra elettrica, Tony al contrabbasso)

Bis:

15.  Like A Rolling Stone (Bob al piano)

16.  All Along The Watchtower (Bob al piano, Tommy Morrongiello alla chitarra elettrica, Chuck Loeb alla chitarra elettrica Alembic)

17.  Rainy Day Women #12 & 35 (Bob al piano, Andy York alla Telecaster)



andy york

COMMENTO: Dopo la cancellazione della terza serata a New York, a causa del
black out che ha colpito buona parte della East Coast, Bob e la band tornano
sul luogo del delitto per assolvere agl'obblighi contrattuali. Lo show di
questa sera però ha dimostrato che il buon vecchio Bob non solo ha assolto
agl'obblighi contrattuali ma ha anche sfoderato una grandissima performance.
Lo show aperto dalla ormai solita e travolgente Maggie's Farm, è stato caratterizzato
dalla presenza come ospiti in alcuni brani di Chuck Loeb, apprezzato chitarrista
jazz della scena newyorkese e di Andy York, chitarrista della band di John
Mellencamp. La seconda canzone della serata è stata Señor in versione elettrica
con Tom Morrongiello alla terza chitarra, caratterizzata da una buona jam
centrale con Koella in gran spolvero. Tweedle Dee ha visto ancora Tom alla
terza chitarra e Tony ha sfoderato un nuovissimo e grandioso riff di basso
che ha dato alla canzone un aria diversa dal solito e forse maggiormente
incisiva, dato che questo brano stava diventando un pezzo troppo di routine.
Bob alla fine del brano ha introdotto Chuck Loeb, che ha suonato nella canzone
successiva Watching The River Flow, rinvigorita fortemente dalla Alambic
guitar del chitarrista jazz newyorkese che ha duellato alla grande con Freddie
e con Bob che ha sfoderato il meglio di sè al piano. Chuck Loeb ha suonato
anche nella seguente Things Have Changed, il suo sound ha rallentato un
po' l'andamento della canzone ma ha fatto emergere durante il brano un ritmo
più sincopato che ha giovato moltissimo alla performance. Ottimo il lavoro
alla batteria di Recile che ha contribuito con stacchi ad hoc ha creare
un'atmosfera di tensione, in questo Tony al basso ha garantito un supporto
perfetto imprimendo al brano una grande dose di groove. Alla successiva
Highway 61 è seguita una grandiosa versione di This Wheel's On Fire, che
partita lentamente ha goduto di un crescendo nevrotico fino a giungere ad
un finale alquanto trascinante, con la Alembic Guitar di Loeb, ancora a
creare quel gioco strumentale che aveva caratterizzato Watching The River
Flow e Things Have Changed. Prima di You Ain't Goin' Nowhere, lo show ha
avuto una piccola battuta di arresto, ma subito dopo la band ha ripreso
a suonare sfoderando una divertente e trascinante performance. Just Like
Tom Thumb's Blues ha visto poi la presenza della seconda guest della serata,
Andy York alla Telecaster, ottimo ancora il lavoro della band e apprezzabile
il lavoro del chitarrista di Mellencamp, la voce di Bob è in buona evidenza
anche se al piano il suo lavoro non è degno di nota. Le cose sono peggiorate
un po' con Cold Irons Bound, infatti la voce di Bob ha subito una flessione
diventando però estremamente suggestiva, infatti il suo cantato quasi sussurrato
sembrava venire dall'inferno, tuttavia la band girava alla grande, anche
se le magie che si sentono sulla colonna sonora di M&A sembrano aver lasciato
troppo spazio all'improvvisazione. La sorpresa della serata è stata The
Lonesome Death Of Hattie Carroll, in una sentitissima versione acustica,
Bob scandisce perfettamente le parole e il suo lavoro al piano è a dir poco
incantevole. Il brano è cominciato con un solo di piano e voce di Bob, con
la band che ha praticamente lavorato nell'ombra per tutto il brano. Tommy
Morrongiello è tornato sul palco per suonare Honest With Me, apparsa questa
sera in una delle versioni migliori di tutto il tour, certo il Mad Dog si
sente poco ma Larry alla slide ha fatto un lavoro grandioso così come Bob
che ha cantato alla perfezione cesellando il tutto poi con un grande lavoro
al piano. Mr. Tambourine Man, ha riproposto Chuck Loeb che con la sua fidata
Alembic electric guitar, ha suggellato la performance semi-acustica del
brano, infarcendolo di un lavoro davvero interessante. La voce di Bob rispetto
agli altri brani si è mantenuta su buoni livelli, così anche il suo lavoro
al piano; a dir poco eccezionale è stato Recile che ha impresso al brano
una buona dose di energia. Summer Days, ormai chiamata Song for Tommy, ha
riproposto Mad Dog Morrongiello alla terza chitarra che addirittura si è
prodotto in alcuni timidi assoli divisi con Koella; assolutamente stravagante
il lavoro al contrabbasso di Tony che ha arricchito di swing il brano. Tre,
infine i bis della serata, Like A Rolling Stone, All Along The Watchtower
con ben 2 chitarristi aggiunti sul palco, Tommy Morrongiello e Chuck Loeb
e infine Rainy Day Women #12 & 35 con Andy York alla Telecaster. Insomma
ancora un ottimo show ricco di sorprese.

Salvatore Esposito


chuck loeb

 
 
MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è  una produzione
TIGHT CONNECTION
--------------------
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

.