Greensboro, North Carolina
First Horizon Park
June 11, 2005
 

1.
Maggie's Farm

2.
To Ramona

3.
Cry A While

4.
Positively 4th Street

5.
High Water (For Charley Patton)

6.
Highway 61 Revisited

7.
Ballad Of Hollis Brown

8.
Most Likely You Go Your Way (And I'll Go Mine)

9.
Just Like A Woman

10.
Honest With Me

11.
Girl Of The North Country (acoustic)

12.
Summer Days


13.
Don't Think Twice, It's All Right

14.
All Along The Watchtower

COMMENTO: YEAAAAAAAAAAAAAA Amiche e amici di Maggie's Farm siamo a
Greensboro, North Carolina al First Horizon Park. Come sempre a darvi il
benvenuto e a raccontarvi tutto ma proprio tutto di questo nuovo
appuntamento con il tour di Bob Dylan e Willie Nelson, c'è Sal 'The Man
Of Peace' Esposito. Tralasciando i due set di apertura di Greencards e
Willie Nelso passiamo direttamente al Nostro.

Ad aprire il set di Bob
c'è una tiratissima Maggie's Farm caratterizzata da un andamento molto
rock dove brillano le chitarre di Stu e Danny. Bob dal canto sul si
lancia in un fiume di parole e di tasti bianchi e neri.

E' il Bob Dylan Show e può succedere di tutto.
Ed infatti inattesa arriva To Ramona,
riarrangiata in chiave quasi valzer con Bob che sfoggia un crooning
perfetto e con le chitarre che ricamano nota su nota intrecci armonici
splendidi.

Cry A While è applauditissima come del resto anche a Salem,
il brano gira alla grande dal vivo e penso se ne sia accorto anche Bob
che dispensa sorrisi a tutta la band ed in particolare a Stu che si
diverte a guidare la scorribabda chitarristica.

Positively 4th Street è
in una versione dai toni rock ma con l'aggiunta di un cantato al veleno
di Bob che oltre tutto offre una prova eccellente al piano.

High Water (For Charley Patton) è il primo highlight della serata nella sua
monumentale potenza con le chitarre elettriche di Stu e Danny che
duellano con il banjo e Bob che sfoggia un fraseggio davvero eccellente.

Highway 61 Revisited scorre veloce e senza impressionare più di tanto,
tuttavia riscuote un gran successo.

Irrompe poi Ballad Of Hollis Brown
in una versione acustica altamente evocativa con le chitarre di Stu e
Danny che duettano con il banjo di Don a fornire la perfetta cornice per
il cantato di Bob.

Most Likely You Go Your Way (And I'll Go Mine) anche
questa già eseguita a Salem, rispecchia lo stesso discorso di Cry A
While con in più un colossale assolo di armonica da parte di Bob.

Secondo highlight della serata è una commovente Just Like A Woman con la
pedal steel di Don e le chitarre di Stu e Danny che offrono una cornice
perfetta per Bob che interpreta il brano in modo eccellente, imprimendo
ad ogni verso un tono differente in un crescendo di emozioni eccellente.

Honest With Me è blues incandescente con Bob che per la prima volta
nella serata tira fuori il cantato da wolfman e le chitarre che duellano
alla grande spinte da drumming incessante di George.

Una bella versione
acustica di Girl From The North Country con Stu protagonista di un ottimo
assolo e Summer Days chiudono la prima parte.

Dopo la pausa arrivano gli
ormai collaudati bis Don't Think Twice, It's All Right e una travolgente
All Along The Watchtower che chiudono il concerto.

Salvatore Esposito



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION