sera per sera Bob in concerto
a cura di Salvatore "Eagle"

 
Pittsburgh, Pennsylvania
University Of Pittsburgh
Petersen Events Center
7 Novembre 2004

1.  Rainy Day Women #12 & 35

2.  Forever Young

3.  God Knows

4.  Bye And Bye

5.  It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding)

6.  Lay, Lady, Lay

7.  High Water (For Charley Patton)

8.  Positively 4th Street

9.  Watching The River Flow

10.  Can't Wait

11.  Don't Think Twice, It's All Right

12.  Honest With Me

13.  Sugar Baby

14.  Summer Days
 
Bis:

15.  Like A Rolling Stone

16.  All Along The Watchtower



 
COMMENTO: YEAAAAAAAAA!! Amiche e amici di Maggie's Farm, direttamente dal Petersen Events Center della University Of Pittsburgh di Pittsburgh, Pennsylvania, il vostro inviato on bayou Sal "The madman lost in the rain" Esposito vi dà il benvenuto alla nuova ed imperdibile, ma che dire imprescindibile puntatissima di What's Going On In Your Show.
Andiamo subito alla cronaca della serata, Bob e la band danno il via alle danze con una movimentata versione di Rainy Day Woman 12 & 35, dove Larry alla slide si mette subito in mostra duellando su ogni nota con Stu, sul finale arriva anche un bell'assolo di armonica di Bob che chiude alla grande il brano.
Larry passa poi alla pedal steel, ed è tempo di Forever Young, che Bob esegue con grandissima cura e soprattutto sfoggiando un'ottima voce, molto intenso il suo assolo di armonica sul finale supportato da
un magistrale assolo di Stu.
Come ogni maledetta domenica (ndr. Fateci caso....), Bob poi attacca una torrida versione di God Knows. La band gira al massimo spinta dall'ottimo drumming di George che dispensa sorrisi e ammiccamenti a Larry e a Stu, invitandoli a nozze nota su nota; sul finale arriva poi ancora un grande assolo di armonica di Bob.
Quando Tony imbraccia il contrabbasso, è un chiaro segno che è in arrivo un brano di "Love & Theft", ed è così. Infatti si riparte con una divertente resa di Bye & Bye, in cui Bob da vero intrattenitore sfodera una prova vocale eccellente supportato dalla band che confeziona un arrangiamento jazzy di grande gusto.
Il palco però non è caldo abbastanza, a riscaldarlo arriva una straordinaria It's Alright, Ma (I'm
Only Bleeding).
Il lavoro di Larry al bouzuki si amalgama in modo eccellente con l'elettrica di Stu creando un crescendo intensissimo guidato dal potente basso di Tony e dalla batteria di George.
Larry torna alla pedal steel e subito la band attacca Lay Lady Lay; Bob con perfetta voce da crooner regala una performance davvero molto romantica.
Con High Water si torna al rock duro, ma è solo un momento infatti subito dopo arriva una strepitosa resa di Positively 4th Street, con Larry all'acustica, Tony al contrabbasso e con un Bob assolutamente
impeccabile all'armonica e al piano.
Il brano successivo Watchin' the River Flow, è il primo highlight della serata, infatti Bob sfoggia ancora una volta un'ottima voce, nonchè un lavoro al piano e all'armonica davvero perfetto, mentre Larry alla slide e Stu all'elettrica duellano alla grandissima su ogni nota.
La potenza sonora non cala neanche con il brano successivo, Can't Wait, dove protagonisti sono ancora una volta Larry, Stu e George; Bob dimentica qualche strofa però non importa, resta una grandissima performance.
Molto intensa è poi Don't Think Twice, It's All Right che vede un ottimo Tony al contrabbasso e Larry all'acustica, supportare alla grande Bob al piano e Stu all'elettrica in una performance eccellente dai toni bluesy conclusa da un eccezionale assolo di armonica del menestrello di Duluth.
La sempre più classica torrida versione di Honest With Me (questa sera però ci ha risparmiato Tweedle Dee.... tornerà domani sera non disperate amanti dell'ossessione!) introduce al secondo highlight della serata, ovvero una cristallina versione acustica di Sugar Baby con Stu all'acustica, Larry alla cittern e Tony al contrabbasso.
Bob canta questo brano sempre meglio e la band riesce cesellare ogni nota in modo ammirevole, su un tappeto ritmico perfetto steso dalla batteria di George.
Summer Days chiude il set. Finale come da copione.... nessuna sorpresa.
Insomma ancora un grande concerto, ma resta il dubbio sul repertorio... apriamo un dibattito. Maggiesfarmiani ci siete? Scriviamo a Bob o no? Io direi di no.... tanto fa come gli pare.... però.......chissà.
Intanto domani sera torna Tweedle Dee.... e saranno....cxxxi per tutti i detrattori di questo brano, che Bob ha eseguito pochissimo in questi ultimi due anni.

Questa recensione è stata redatta sulla base dei commenti dei fan del
Dylan Pool e di The Watchtower Forum, e sulla base dell'ascolto di
alcuni mp3 che vengono postati nei predetti forum. I commenti alle
canzoni sono frutto di traduzioni e solo dove specificato dello
scrivente

Salvatore Esposito


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION