sera per sera Bob in concerto
a cura di Salvatore "Eagle"

 
Columbia, Missouri
University Of Missouri
Hearnes Center
27 Ottobre 2004

1.  Down Along The Cove

2.  The Times They Are A-Changin'

3.  Tweedle Dee & Tweedle Dum

4.  Tryin' To Get To Heaven

5.  Stuck Inside Of Mobile With The Memphis Blues Again

6.  Ballad Of Hollis Brown

7.  Bye And Bye

8.  Highway 61 Revisited

9.  Ballad Of A Thin Man

10.  I'll Be Your Baby Tonight

11.  Boots Of Spanish Leather

12.  Honest With Me

13.  Every Grain Of Sand

14.  Summer Days

Bis:

15.  Like A Rolling Stone

16.  All Along The Watchtower


COMMENTO: WOOWOOWOWOW! Amiche e amici di Maggie's Farm... benvenuti allo Hearnes Center della University Of Missouri di Columbia.
Come sempre pronto a raccontarvi tutto con precisione svizzera c'è il vostro inviato virtualissimo e specialissimo Sal "Crazy swiss clock" Esposito.
Si parte con Down Along The Cove e Bob sembra da subito in full control e trascinato dalla sua eccezionale band sfodera una performance ottima ma sopratutto divertentissima con tanto di balletto dietro alla tastiera.
Il brano successivo, The Times They Are A-Changin', è in bella versione che Bob canta con grande convinzione prestando molta attenzione al fraseggio.
Si passa poi al rock con Tweedle Dee & Tweedle Dum ma non impressiona più di tanto; a stupire invece arriva il primo highlight della serata - Tryin' To Get To Heaven - in una versione commovente in cui Bob non risparmia emozioni per il pubblico, che alla fine applaude con entusiasmo.
Stuck Inside Of Mobile With The Memphis Blues Again è potente e diretta nell'arrangiamento dove brillano le due chitarre di Stu e Larry, mentre Bob sfoggia un voce blues molto calda.
Segue una convincente versione acustica di Ballad Of Hollis Brown; Larry infonde al brano una forte tensione drammatica e Bob lo segue con un'interpretazione vocale molto buona.
Il rock n' roll torna con Bye And Bye e per una travolgente Highway 61 Revisited che riscalda la platea per il secondo highlight della serata, ovvero Ballad Of A Thin Man, in cui Bob regala una splendida performance al piano e alla voce.
Il concerto resta su alti livelli anche con I'll Be Your Baby Tonight, che Dylan canta con un tono di voce molto romantico; molto valido è l'apporto di Stu che insieme a Larry cesella ogni nota.
Sulla stessa scia si pone Boots Of Spanish Leather che però è leggermente inferiore qualitativamente a causa di una non perfetta performance vocale di Bob.
Con Honest With Me è protagonista il pubblico che ha modo di scatenarsi alla grande trascinato dall'eccellente prestazione di Bob e della sua band.
Ancora un momento acustico arriva con Every Grain Of Sand, ma quando arriva Summer Days il pubblico torna a scatenarsi sulle note della jam finale.
Pochi minuti dopo Bob sale di nuovo sul palco e regala al pubblico i classici bis, Like A Rolling Stone e All Along The Watchtower.

Questa recensione è stata redatta sulla base dei commenti dei fan del
Dylan Pool e di The Watchtower Forum, e sulla base dell'ascolto di
alcuni mp3 che vengono postati nei predetti forum. I commenti alle
canzoni sono frutto di traduzioni e solo dove specificato dello
scrivente

Salvatore Esposito


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION