sera per sera Bob in concerto
a cura di Salvatore "Eagle"

 
Santa Barbara, California
University Of California Santa Barbara
Events Center (Thunderdome)
21 Ottobre 2004

1.  Drifter's Escape

2.  I'll Remember You

3.  Lonesome Day Blues

4.  Just Like A Woman

5.  Tweedle Dee & Tweedle Dum

6.  You Ain't Goin' Nowhere

7.  Moonlight

8.  Highway 61 Revisited

9.  Girl Of The North Country

10.  Cold Irons Bound

11.  Tryin' To Get To Heaven

12.  Honest With Me

13.  A Hard Rain's A-Gonna Fall

14.  Summer Days

Bis:

15.  Like A Rolling Stone

16.  All Along The Watchtower


COMMENTO: IF YOU WANNA ROCK..... YOU GOTTA LISTEN BOB DYLAN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Yessssss..... Indispensabili amiche e
prescindibili amici di Maggie's Farm e di What's Going On In Your Show.
Questa sera a bordo del nostro tappeto volante ci dirigiamo verso il
Thunderdome Events Center della University Of California di Santa
Barbara, dove si terrà una nuova ed avvincente tappa del tour di Boooob Dylaaaan!
Come sempre e per sempre nella postazione di commento virtuale c'è il vostro invato più che speciale - direi adiacente - Sal "RustNeverSleeps" Esposito, pronto a narrarvi le avventure di Mr.Zimmy.
Un insolito fortissimo temporale di ottobre ci accoglie mentre ci
avviciniamo all'arena, poco dopo viene fuori una bella serata calda
tipica della California, tuttavia ormai bagnati fradici (il tappeto
volante non ha il tettuccio) entramo nell'arena.
Dopo aver atteso Bob per un po', puntualissimo sale sul palco accompagnato dalla sua band... e via!
Si parte con una magistrale resa di Drifter's Escape; Bob ci regala
una esecuzione perfetta e un breve ma efficace assolo di armonica sul finale, la band dal suo canto fa un gran lavoro e in questo senso brilla
in modo particolare il lavoro di Larry che infonde una linea melodica meno ruvida all'esecuzione.
Il brano successivo, I'll Remember You, è la prima perla della serata, infatti il cantato di Bob all'inizio sembra appassionato e caldo ma lentamente cambia velandosi di rancore. Magnifici in questo senso un paio di rabbiosi assoli di armonica che, uniti alla progressione melodica della band, completano una performance magnifica.
Lonesome Day Blues è come al solito caldissima; Bob canta con voce assai coinvolgente mentre Larry alla slide duetta in grande stile con Stu.
Il secondo brano cloud della serata è Just Like A Woman che - vista in
relazione con la precendente I'll Remember You - rappresenta una sorta di completamento; infatti se la prima era in parte velata di rancore questa suona come una resa.
Se Tweedle Dee & Tweedle Dum, questa sera appare in crescita rispetto alle solite esibizioni, molto meglio va You Ain't Goin' Nowhere, travolgente e trascinante grazie ad un rinnovato fraseggio che la riporta quasi allo splendore country dell'originale.
Un'energica resa rock 'n' roll di Moonlight e una poderosa Highway 61 Revisited, introducono al terzo momento topico del concerto ovvero ad una cristallina versione acustica di Girl From The North Country, in cui Bob sembra tornare indietro nel tempo ricordando i suoi amori passati.
A spezzare un po' la tensione arriva una vibrante Cold Irons Bound, in cui Bob regala un'altra eccezionale prova al cantato che appare convinto e preciso su ogni strofa.
Il brano seguente, Tryin' To Get To Heaven, gira ancora meglio tanto è vero che alla fine Bob raccoglie una vera e propria ovazione che arriva a fare da sfondo alle prime note di una bella versione di Honest With Me.
Arriva poi A Hard Rain's A-Gonna Fall che con Summer Days chiude il concerto.
Simpatico il classico siparietto durante la presentazione di George, dove Bob - in barba all'originalità ha riciclato la classica battuta sul numero dei batteristi sul palco.
E sempre in barba all'originalità arrivano puntuali come i treni a Napoli Like A Rolling Stone e All Along The Watchtower quest'ultima durissima come la sella di un cosacco.
For now the game is over!!!

Questa recensione è stata redatta sulla base dei commenti dei fan del
Dylan Pool e di The Watchtower Forum, e sulla base dell'ascolto di
alcuni mp3 che vengono postati nei predetti forum. I commenti alle
canzoni sono frutto di traduzioni e solo dove specificato dello
scrivente

Salvatore Esposito


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION