sera per sera Bob in concerto
a cura di Salvatore "Eagle"

 
Wichita, Kansas
Lawrence-Dumont Stadium
1 Settembre 2004

1.  Down Along The Cove

2.  Tonight I'll Be Staying Here With You

3.  Tweedle Dee & Tweedle Dum

4.  Heartland (con Willie ed i suoi figli)

5.  Things Have Changed

6.  Boots Of Spanish Leather

7.  Highway 61 Revisited (Elana Fremerman al violino)

8.  Bye And Bye (Elana Fremerman al violino)

9.  Sugar Baby

10.  Honest With Me

11.  Ballad Of Hollis Brown

12.  Summer Days (Tommy alla chitarra)

Bis:

13.  Like A Rolling Stone

14.  All Along The Watchtower


COMMENTO: HALLELUJA..... HARE KRISHNA..... (Tanto per cambiare facciamo anche un omaggio all'indimenticato George Harrison)
WOOOWOWOWO!!!!
Amiche e amici siamo a Wichita, Kansas nella bella cornice del Lawrence-Dumont Stadium per la nuova ed eccezionale puntata di What's Going On In Your Show.
Il set di Bob parte con una bella versione di Down Along The Cove, come sempre in stile ol' time e con tanto di assolo di Stu sul finale. Segue una bella Tonight I'll Be Staying Here With You, leggermente inferiore a quella delle serate precendenti ma tuttavia funzionale all'economia del concerto.
Tweedle Dee & Tweedle Dum è leggermente sottotono così come il programmato duetto con Willie Nelson su Heartland da cui però va salvato l'ottimo lavoro alle chitarre di Lucas Nelson e dei due chitarristi di Bob.
Il concerto però cambia completamente con una resa eccellente di Things Have Changed, tornata finalmente ai fasti dell'originale sia nella melodia sia nella velocità, il cantato di Bob è assolutamente perfetto così come l'ottima sezione ritmica che spinge alla grande.
Le cose vanno ancora meglio con la splendida Boots Of Spanish Leather in cui Larry e Stu cesellano alla perfezione la melodia su cui il piano e la voce di Bob si muovono liberamente creando un'atmosfera molto romantica.
Arriva poi il momento di Highway 61 Revisited; quando tutti si aspettano la classica esecuzione ci pensa Elana Fremerman al violino a modificare le carte in tavola, infatti intrecciandosi con l'eccezionale slide di Larry crea un sound eccellente mai sentito prima.
Dagli occhi di Bob si capisce che sta facendo un pensierino alla bella ed affasciante violinista.... non è dato sapere però se apprezza le sue doti fisiche o musicali.
Su questo vige il più stretto riserbo.
Ancora Elana è protagonista su Bye And Bye trasformata in un country-rock di grande effetto, sul finale arriva una bella jam in cui chitarre e violino si inseguono in lungo e in largo.
La perla della serata è ancora una magica resa acustica di Sugar Baby
diventata brano cardine di tutto il tour con il suo incedere ipnotico e
sognante.
Se Honest With Me è tutta ad appannaggio di Larry che guida la band alla grande, Ballad Of Hollis Brown nella veloce esecuzione acustica è l'occasione per Bob per ricordare al pubblico che la sua anima da folksinger esiste ancora.
La jam finale di Summer Days con Tommy alla terza chitarra chiude il set.
I classici bis come da programma arrivano dopo una breve pausa, e il pubblico regala a Bob una vera ovazione.

Questa recensione è stata redatta sulla base dei commenti dei fan del
Dylan Pool e di The Watchtower Forum, e sulla base dell'ascolto di
alcuni mp3 che vengono postati nei predetti forum. I commenti alle
canzoni sono frutto di traduzioni e solo dove specificato dello
scrivente

Salvatore Esposito


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION