What's going on in your show...

sera per sera Bob in concerto

 
a cura di Salvatore "Eagle"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Jackson, Wyoming
Snow King
15 Luglio 2003

Maggie's Farm
Don't Think Twice, It's All Right
Tweedle Dee & Tweedle Dum
It's All Over Now, Baby Blue (acustica)
Things Have Changed
Highway 61 Revisited
Standing In The Doorway
High Water (For Charley Patton)
I Believe In You
Cold Irons Bound
It Ain't Me, Babe (acustica)
Honest With Me
Bye And Bye
Summer Days

Bis:

Like A Rolling Stone
All Along The Watchtower

COMMENTO: Concerto particolare quello di ieri sera a Jackson; cominciamo dal
sound check: capita raramente che Bob vi partecipi ma ieri sera chi era
fuori dai cancelli ha potuto sentire chiaramente il nostro che cantava
durante alcuni brani. Il sound check è durato quasi novanta minuti, Bob era
vestito con una maglietta "bowling-type" e un paio di Levis, in testa un
cappello da cow-boy. Ha passato molto del tempo a parlare animatamente con
Freddie Koella, probabilmente cercavano un arrangiamento migliore per qualche
canzone. Dopo queste prove iniziali, si è seduto su un amplificatore a
guardare il cielo e i fan che cominciavano ad entrare. Il concerto è stato
aperto da Kathleen Edwards che ha eseguito un set molto interessante ma
forse non molto originale dato che il suo sound ricorda molto quello di
Lucinda Williams. Da notare che nel Backstage era presente Roger Daltrey e
probabilmente anche altri membri degli Who, si dice che si siano divertiti
parecchio. Finalmente arriva il momento di Bob che si dirige direttamente al
piano, ci resterà per tutto lo show eccetto un paio di giri sul palco
durante qualche canzone. Si parte con un cavallo di battaglia Maggie's Farm,
nella ormai nota versione già presentata nel precendente tour. Segue la
prima sorpresa della serata Don't Think Twice It's All Rigth, questa canzone
appartiene sì al novero delle canzoni più note ma è anche una tra quelle che
Bob esegue con minor frequenza, sentirla è sempre una fortuna. Questa
versione è a metà strada tra le ultime più rilassate in chiave acustica e
quella elettrica, più nota nell'esecuzione durante il Concerto con Eric
Clapton; la particolarità di quella di questa sera risiede nel fatto che Bob
è al piano. Tweedle Dee & Tweedle Dum è la solita esplosione di colori e
immagini che da tempo caratterizzano questa canzone, viceversa inaspettata è
It's All Over Now Baby Blue che di recente è stata poco eseguita. La
versione presentata ieri sera rispecchia quelle acustiche degli ultimi tempi,
comunque un'ottima prova. Things Have Changed e Highway 61 Revisited non
hanno più bisogno di commenti. Sono sempre presenti durante questa serie di
concerti ed entrambe sono sempre suonate alla grande. Standing in the Doorway e
I Believe in you sono i veri highlights della serata, entrambe suonano
perfette in ogni loro sfaccettatura, con un grandissimo lavoro alla chitarra
di Freddie Koella e a ricamare il tutto lo splendido lavoro di Larry Campbell e
George Recile. Cold Irons Bound suona molto simile alla versione che si
potrà ascoltare in Masked And Anonymous, potente decisa e del tutto priva di
sbavature. Da notare in tutto questo c'è la voce di Bob, che suonando il
piano sembra concentrarsi di più sulle parti vocali, che negli ultimi tempi
risultano sempre di ottimo livello. Con il classico trittico super di "Love &
Theft" si capisce che lo show volge alla fine, prima di Bye & Bye succede una
cosa inusuale, Bob tira fuori dal suo cilindro magico una trovata comica. Eccola:

Dylan (rivolto al pubblico): "Larry ha comprato un maiale di recente. Gli ho chiesto dove lo ha sistemato... Lui mi ha risposto: "Sotto il letto". E io gli ho chiesto: "E come fate con la puzza?"... Larry mi ha risposto: "Sono sicuro che al maiale non dà fastidio"... :o)

Quando presenta poi George Recile, dice "Il miglior batterista sul palco... Ne avete visti altri?".
Finito il set delle songs di "Love & Theft" Bob e la band scendono dal palco,
per tornarci ed eseguire All Along The Watchtower e Like A Rolling Stone, bis inamovibili di questo tour. Un'ultima nota per chi dice che la versione di All Along The
Watchtower della Jimi Hendrix Experience è la migliore in assoluto....beh è
arrivato il momento di quella della Bob Dylan Experience, assolutamente
grandiosa.

Salvatore Esposito


 
 
MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è  una produzione
TIGHT CONNECTION
--------------------
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

.