COME ALL YE FAIR AND TENDER LADIES

VENITE TUTTE VOI BELLE E TENERE SIGNORE
traditional

Eseguita da Bob Dylan e The Band nel 1967 (The Basement Tapes)

Venite, tutte voi, belle e tenere signore
Siate accorte nel corteggiare i vostri uomini
Perchè sono come una stella in un mattino d'estate
Appaiono per un attimo e subito dopo spariscono

Vi racconteranno qualche storia affettuosa
E faran sì che voi pensiate che vi amano
Ma poi se ne andranno a corteggiare qualche altra ragazza
E vi lasceranno nel dolore

Vorrei essere su un'alta montagna
Dove le rocce coperte d'edera sian nere come inchiostro
Scriverei una lettera al mio falso amore
Che ha le guance rosa del mattino

Vorrei essere un passerotto
Con ali per volare in alto
Volerei nelle braccia del mio falso amore
Ma poi, alla sua richiesta, mi negherei

Oh l'amore è bello, l'amore è una delizia
E l'amore è grazioso finchè è nuovo
Ma poi diventa freddo con il tempo
E svanisce come la rugiada del mattino


traduzione di Michele Murino
 

COME ALL YE FAIR AND TENDER LADIES
traditional

Come all ye fair and tender ladies
Take warning how you court your men
They're like a star on a summer morning
They first appear and then they're gone

They'll tell to you some loving story
And they'll make you think that they love you well
And away they'll go and court some other
And leave you there in grief to dwell

I wish I was on some tall mountain
Where the ivy rocks were black as ink
I'd write a letter to my false true lover
Whose cheeks are like the morning pink

I wish I was a little sparrow
And I had wings to fly so high
I'd fly to the arms of my false true lover
And when he'd ask, I would deny

Oh love is handsome, love is charming
And love is pretty while it's new
But love grows cold as love grows older
And fades away like morning dew 



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION