DESOLATION ROW

VICOLO DELLA DESOLAZIONE
parole e musica Bob Dylan

Versione alternativa con versi differenti da "No direction home - Bootleg series vol. 7"

Stanno vendendo cartoline dell'impiccagione
E colorano i passaporti di marrone
Il salone di bellezza è pieno di marinai
Il circo è arrivato in città
Ecco che arriva il commissario cieco
Lo hanno fatto entrare in trance
Ha una mano legata al funambolo
E l'altra è inchiodata ai suoi pantaloni
E le squadre anti-sommossa sono irrequiete
Hanno bisogno di un posto dove andare
Mentre io e la signora ci affacciamo stasera
Nel vicolo della desolazione

Cenerentola sembra così tranquilla
"Ci vuole qualcuno per conoscere qualcuno" sorride
e si mette le mani nelle tasche posteriori
in stile Bette Davis
E arriva qualcuno gridando
"Credo che tu appartenga a me"
e qualcuno dice "Mi dispiace, amico mio
ma ho paura che sia meglio se te ne vai"
E l'unico suono che rimane
dopo che se ne sono andate le ambulanze
è Cenerentola che spazza la strada
nel vicolo della desolazione

Ora la luna è quasi nascosta
e le stelle fingono di nascondersi
Anche la cartomante
ha messo a posto tutte le sue cose
Tutti tranne Caino e Abele
e il gobbo di Notre Dame
stanno facendo l'amore
o aspettano la pioggia
E il buon samaritano si sta vestendo
si sta preparando per lo show
Andrà al carnevale stanotte
al vicolo della desolazione

Ora Ofelia è sotto la finestra
Sono molto preoccupato per lei
Al suo ventesimo compleanno
è già una vecchia zitella
Per lei la morte è abbastanza romantica
indossa una maglia d'acciaio
La sua professione è la sua religione
il suo peccato è la mancanza di vita
E anche se guarda sempre
l'arcobaleno di Noè
passa il suo tempo a sbirciare
nel vicolo della desolazione

Einstein camuffato da Robin Hood
con i suoi ricordi in un baule
è passato di qui un'ora fa
con il suo amico, un monaco geloso
Sembrava così immacolato
mentre scroccava una sigaretta
Poi se n'è andato via annusando i tubi di scarico dell'acqua
e recitando l'alfabeto
Non lo penseresti mai a vederlo
ma era famoso tanto tempo fa
per suonare il violino elettrico
nel vicolo della desolazione

Il dottor Sudiciume tiene il suo mondo
in una tazza di cuoio
Ma tutti i suoi pazienti asessuati
stanno progettando di farla saltare in aria
Ora la sua infermiera, una fallita del luogo,
è incaricata del buco del cianuro
ed è anche incaricata delle carte che recitano
"Abbi Pietà dell'Anima Sua"
Tutti soffiano fischietti
li puoi sentire suonare
se sporgi la testa abbastanza
nel vicolo della desolazione

Aldilà della strada hanno chiuso le tende
si stanno preparando per la festa
Il fantasma dell'opera
perfetta immagine di un prete
Ora sta imboccando Casanova
con interiora bollite di uccello
Poi lo torturerà con l'eccessiva sicurezza di sè
e lo avvelenerà di parole
E il Fantasma grida a ragazze pelle ed ossa
"Andate via di qui se non capite"
Casanova sta per essere punito per essere andato
nel vicolo della desolazione"

Ora, a mezzanotte tutti gli agenti
e la ciurma sovrumana
vengono fuori ed arrestano tutti quelli
che ne sanno più di loro
Poi li portano alla fabbrica
e la macchina per l'infarto
viene fissata sui loro petti
E poi il cherosene
viene gettato giù dai castelli
da assicuratori che vanno
a controllare che nessuno stia scappando
al vicolo della desolazione

Sia lode al Nettuno di Nerone
Il Titanic salpa all'alba
E tutti stanno gridando
"Da che parte stai?"
Ed Ezra Pound e T. S. Eliot
combattono nella torre di comando
mentre cantanti di calipso li deridono
e pescatori porgono fiori
tra le finestre del mare
dove amabili sirene nuotano
e nessuno mai pensa troppo
al vicolo della desolazione

Ho ricevuto ieri la tua lettera
riguardo a quella volta che la maniglia della porta si è rotta
Quando mi hai chiesto cosa stavo facendo
era una specie di scherzo?
Tutte queste persone che citi
sì, le conosco, sono abbastanza deboli
Ho dovuto riordinare le loro facce
e assegnare a tutte un altro nome
Ora non mi sento molto bene
Non voglio più le tue lettere
a meno che tu non le spedisca
dal vicolo della desolazione


traduzione di Michele Murino
 

DESOLATION ROW
words and music Bob Dylan

They're selling postcards of the hanging
They're painting the passports brown
The beauty parlor is filled with sailors
The circus is in town
Here comes the blind commissioner
They've got him in a trance
One hand is tied to the tight-rope walker
The other's nailed in his pants
And the riot squad they're restless
They need somewhere to go
As lady and I look out tonight
From Desolation Row

Cinderella, she seems so easy
"It takes one to know one," she smiles
And puts her hands in her back pockets
Bette Davis style
And someone comes in screaming
"You Belong to Me I Believe"
And someone says," I'm sorry, my friend
But I'm afraid you better leave"
And the only sound that's left
After the ambulances go
Is Cinderella sweeping up
On Desolation Row

Now the moon is almost hidden
The stars they pretend to hide
The fortunetelling lady
Has even taken all her things inside
All except for Cain and Abel
And the hunchback of Notre Dame
Everybody is making love
Or else expecting rain
And the Good Samaritan's dressing
He's getting ready for the show
He's going to the carnival tonight
On Desolation Row

Now Ophelia, she's 'neath the window
For her I feel so afraid
On her twentieth birthday
She already is an old maid
To her, death is quite romantic
She wears an iron vest
Her profession is her religion
Her sin is her lifelessness
And though she always looks upon
Noah's rainbow
She spends her time peeking
Into Desolation Row

Einstein, disguised as Robin Hood
With his memories in his trunk
Passed this way an hour ago
With his friend, a jealous monk
He looked so immaculate
As he bummed a cigarette
Then he went off sniffing drainpipes
And reciting the alphabet
Now you would not think to look at him
But he was famous long ago
For playing the electric violin
Upon Desolation Row

Dr. Filth, he keeps his world
Inside of his leather cup
But all his sexless patients
They're planning to blow it up
Now his nurse, some local loser
She's in charge of the cyanide hole
She's also in charge of the cards that read
"Have Mercy on His Soul"
They all play the penny whistles
You can hear them blow
If you lean your head out far enough
From Desolation Row

Across the street they've closed the curtains
They're getting ready for the feast
The Phantom of the Opera
A perfect image of a priest
Now he's spoonfeeding Casanova
The boiled guts of birds
Then he'll torture him with self-confidence
And poison him with words
And the Phantom shouts to skinny girls
"Get Outa If You Don't Know
Casanova is just being punished for going
To Desolation Row"

Now at midnight all the agents
And the superhuman crew
Come out and round up everybody
That knows more than they do
Then they bring them to the factory
and the heart-attack machine
Is strapped across their bosoms
And then the kerosene
Is brought down from the castles
By insurance men who go
Check to see that nobody is escaping
To Desolation Row

Praise be to Nero's Neptune
The Titanic sails at dawn
And everybody's shouting
"Which Side Are You On?"
And Ezra Pound and T. S. Eliot
Fighting in the captain's tower
While calypso singers laugh at them
And fishermen hold flowers
Between the windows of the sea
Where lovely mermaids flow
And nobody ever thinks too much
About Desolation Row

I got your letter yesterday
About the time the door knob broke
When you asked how I was doing
Was that some kind of joke?
All these people that you mention
Yes, I know them, they're quite lame
I had to rearrange their faces
And give them all another name
Right now I don't feel so good
I don't want your letters no more
Not unless you mail them
From Desolation Row



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION