ROCK OF AGES

PIETRA DEI TEMPI (1)
Parole: Augustus Montague Toplady - Musica: Thomas Hastings

Eseguita da Bob Dylan diverse volte dal 1999

(1) Rock of Ages = Gesù Cristo
Desidero o fratelli, che voi sappiate bene questo: i nostri padri furono tutti sotto la nube e tutti attraversarono il mare, e tutti seguirono Mosè, furono battezzati in lui nella nube e nel mare, e tutti mangiarono dello stesso cibo spirituale, e tutti bevettero la stessa bevanda spirituale. Bevevano infatti ad una pietra spirituale che li seguiva, e questa pietra era il Cristo (Prima lettera ai Corinti , 10:1-4)

Pietra dei tempi, fenditi per me,
lasciami nascondere dentro di te;
Oh, l'acqua ed il sangue
da questo fianco ferito fluenti,
Pietra dei tempi, fenditi per me
lasciami nascondere dentro di te.

Mentre emetto questo fugace respiro
Mentre le mie palpebre si chiudono nella morte
ed io precipito in mondi sconosciuti
e ti vedo assiso su quel trono,
Pietra dei tempi, fenditi per me,
lasciami nascondere dentro di te

Pietra dei tempi, fenditi per me,
lasciami nascondere dentro di te
(dentro di te)

Liriche originali:

Pietra dei tempi, fenditi per me
lasciami nascondere dentro di te;
lascia che scorrano l'acqua ed il sangue
dal tuo fianco ferito,
sii la cura duplice del peccato,
purificami dalla sua colpa e dal suo potere

L'opera delle mie mani
non può adempiere alle tue richieste;
possa il mio ardore non conoscere tregua
possano le mie lacrime per sempre scorrere;
non espierò i miei peccati;
tu devi salvarmi, tu e tu solo.

Nulla nella mia mano porto,
solo alla croce mi aggrappo;
nudo vengo a te perchè mi vesta;
indifeso guardo verso di te per la grazia;
sporco, volo verso la fonte;
lavami, Redentore, o morirò.

Mentre emetto questo fugace respiro
Mentre le mie palpebre si chiudono nella morte
mentre mi libro in volo sopra regioni sconosciute
ti vedo assiso sul tuo trono del giudizio,
Pietra dei tempi, fenditi per me,
lasciami nascondere dentro di te


traduzione di Michele Murino
 

ROCK OF AGES
Words: Augustus Montague Toplady - Music: Thomas Hastings

Rock of ages, cleft for me,
let me hide myself in thee;
Oh, the water and the blood
from this wounded side which flowed,
Rock of ages cleft for me
let me hide myself in thee.

While I draw this fleeting breath,
when mine eyelids close in death,
and I rush through worlds unknown
and behold thee on that throne,
Rock of ages, cleft for me,
let me hide myself in thee

Rock of ages, cleft for me,
let me hide myself in thee
[myself in thee]

Original lyrics:

Rock of ages, cleft for me,
let me hide myself in thee;
let the water and the blood
from thy wounded side which flowed,
be of sin the double cure,
cleanse me from its guilt and power.

Not the labor of my hands
can fulfill thy law's demands;
could my zeal no respite know,
could my tears forever flow,
all for sin could not atone;
thou must save, and thou alone.

Nothing in my hand I bring,
simply to the cross I cling;
naked, come to thee for dress;
helpless look to thee for grace;
foul, I to the fountain fly;
wash me, Savior, or I die.

While I draw this fleeting breath,
when mine eyelids close in death,
when I soar through tracts unknown
see thee on thy judgment throne,
Rock of ages, cleft for me,
let me hide myself in thee.



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION