Bob Dylan's Gospel Rap

Santa Monica, California - 20 Novembre 1979

Bob Dylan: Quando Gesù era nel giardino, quando vennero a prenderLo, Pietro, che era uno dei Suoi uomini, continuava a dire cose -- quando non sapeva cosa dire egli continuava a dirle. Ad ogni modo, Pietro tirò fuori la sua spada e tagliò l'orecchio di quest'uomo quando vennero a prendere Gesù nel giardino, e Gesù disse: "Fermo, Pietro". Disse: "Non credi che se io pregassi mio Padre Egli mi manderebbe dodici legioni di angeli per occuparsi di questa faccenda? Questa coppa che Mi stanno portando, Io devo berla."
Comunque, questo vi darà un'idea di Pietro. Pietro è l'uomo a proposito del quale Gesù disse: "Su questa pietra fonderò la Mia Chiesa."
Ad ogni modo egli diceva sempre cose del genere ma quando Gesù andò in croce Egli sconfisse il diavolo. Noi tutti lo sappiamo. Noi tutti sappiamo che questo è vero e ci crediamo, e poggiamo su questa fede.

Santa Monica, California - 21 Novembre 1979

Bob Dylan: Sapete, Dio utilizza persone ordinarie. Egli usa persone ordinarie tutte le volte. Tutti quei personaggi del Vecchio Testamento - Giosuè, Mosè, Abramo, Gedeone - erano tutte persone ordinarie. Non erano per niente dei super-eroi. Infatti Mosè non voleva andare in Egitto per farne uscire la gente sotto la propria guida. Egli non voleva farlo perchè sapeva di essere una persona ordinaria. Comunque, Dio gli disse di andare e di dire al Faraone di lasciare libera quella gente.
Mosè disse a Dio: "Il Faraone non vuole lasciare libere quelle persone."
Dio rispose: "Non preoccuparti Mosè, io ti metterò in bocca le parole giuste."
Egli tornò e disse al Faraone quello che Dio gli aveva detto, ed il Faraone rispose: "Niente da fare, Mosè, non posso lasciare andare quelle persone - stanno costruendo le mie piramidi."
Mosè disse al Faraone: "Dio ha detto che i tuoi fiumi si seccheranno se non lascerai libera quella gente."
Il Faraone non prestò alcuna attenzione a quelle parole, ed i fiumi seccarono.
Poi Mosè disse: "Le rane invaderanno le tue strade."
Nemmeno stavolta il Faraone prestò attenzione a quello che gli diceva Mosè. Rane arrivarono da ogni parte. Non ci fu più posto in cui non ci fossero rane. Chicchi di grandine grandi come palloni di basket cominciarono a cadere dal cielo. La gente moriva come mosche. Giunsero moltissime piaghe, ma alla fine Dio disse a Mosè: "Mosè, andrai dal Faraone e gli dirai che se non lascia andare quelle persone ogni primogenito morirà."
E Mosè disse: "Va bene, andrò da lui e glielo dirò."
Ma probabilmente Mosè pensò: "Se tutti i primi nati moriranno, che ne sarà dei bambini Ebrei? Moriranno anche loro?"
E Dio disse: "No Mosè, voi dovrete solo fare un segno con il sangue sulla porta."
Così quando l'Angelo del Signore giunse, egli vide il segno di sangue sulla porta di ogni casa. Ed egli non toccò quelle case. Ora voi avete bisogno di sangue su di voi, a causa di quello che sta per succedere nel mondo. Avete bisogno del sangue su di voi. Comunque vi ho raccontato questa storia per dirvi che Dio usa persone ordinarie.

Nota: il riferimento è ad una canzone proposta durante il gospel tour dal titolo "God uses ordinary people" (era cantata dalle ragazze del coro)

Gammage Center - Tempe, Arizona - 25 Novembre 1979

Bob Dylan: Puntate i riflettori su quelli là (rispondendo alle grida del pubblico contro di lui). Sapete, quando Giovanni Battista vide Gesù arrivare lungo la via, disse: "Ecco l'Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo!" Lo sapevate questo? Esatto, è così che disse... A San Francisco, abbiamo suonato lì circa un mese fa, tre o quattro persone se ne andarono dal concerto perchè non avevano recepito il messaggio, sapete. Ma siamo ancora qui. Non ve ne andate finchè non avete ascoltato il messaggio. Comunque, "L'Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo". Mi chiedo quanti di voi capiscano questo concetto. Sono curioso di sapere quanti di voi comprendano. (Rispondono in pochi tra il pubblico) E' come lo Scià dell'Iran. E' uscito dall'ospedale adesso. Chi lo sa cosa sta facendo? Se ne va in giro, guarda fuori dalla finestra. Nel frattempo 50 o 60 ostaggi Americani sono tenuti prigionieri da qualche parte nel deserto. Quest'uomo ha saccheggiato il paese, ha assassinato un sacco di persone, è fuggito. Ora ecco quel che Gesù avrebbe fatto. Gesù sarebbe ritornato. Capite, ecco cosa avrebbe fatto Gesù. Sarebbe tornato ed avrebbe riportato indietro tutti gli ostaggi. Ora naturalmente non ci aspettiamo che lo Scià dell'Iran faccia una cosa del genere. Naturalmente egli è solo umano. Esatto - è solo un uomo. Ad ogni modo inizieremo questa canzone ora. Si chiama Slow Train Coming."
...
Il mondo come lo conosciamo sta per essere distrutto. Mi dispiace ma è la verità. Tra breve, non so, forse tra tre anni, forse cinque, forse dieci, chissà, ci sarà una guerra. Sarà chiamata la Guerra dell'Armageddon. Avverrà in Medio Oriente. La Russia sarà la prima a cadere. Ad ogni modo non siamo preoccupati di questo. Sappiamo che ci sarà un nuovo regno che si instaurerà a Gerusalemme per un migliaio di anni. E' lì che Cristo instaurerà il Suo Regno, sicuro come è certo che siete lì. Succederà così.

Convention Center, Albuquerque - 5 Dicembre 1979

Bob Dylan: Sapete che viviamo alla fine dei tempi. Non credo che ci sia qualcuno qui stasera che non senta questa cosa nel proprio cuore. Le scritture dicono: "Negli ultimi giorni ci saranno tempi pericolosi. Gli uomini diventeranno amanti di se stessi. Blasfemi. Ora io non so per chi voterete, ma nessuna di quelle persone vi spiegherà quello che sta succedendo nel mondo oggi. Ma che cosa sta succedendo proprio in questo stesso istante? Date un'occhiata al Medio Oriente. Si sta per scatenare una guerra. Ci sarà una guerrà proprio lì. Fra cinque anni, forse fra dieci anni, o forse quindici. Non so, ma ricordate che io ve l'ho detto proprio qui stasera.
Vi dissi: "I tempi stanno per cambiare" e così è stato. Vi dissi che la risposta stava "Soffiando nel vento" e così è stato. Ora vi sto dicendo che Gesù sta per tornare, e così sarà!
E non esiste altra via di salvezza. Lo so che qui intorno avete un sacco di persone che vi confondono in tutti i modi possibili, tanto che non sapete nemmeno a cosa credere. C'è solo un modo per credere, c'è solo la Via, la Verità e la Vita. Mi ci è voluto molto tempo per capirlo e spero che non vi ci voglia tutto quel tempo per capirlo. Ma Gesù sta per tornare per instaurare il suo regno a Gerusalemme per un migliaio di anni. Non so se questa è una novità per voi, ma so che non leggerete questa cosa sui giornali, ma è la sacrosanta Verità! Dunque non siate preoccupati, non siate angosciati per gli eventi che verranno, perchè se siete Salvi, siete Salvi. E se siete perduti, siete perduti.
...
E' come quando qualcuno dice: "Mi piace la musica ma non sopporto il messaggio." E' come dire: "Mi piace l'occhio, ma il naso proprio no. L'orecchio è OK ma il collo proprio non va."
E alcuni di voi devono essere responsabili per le cose che dicono. Comunque questa è una canzone che dice: "Vai e liberalo dal diavolo, che è il dio di questo mondo, principe del potere del peccato". Questo è il diavolo e si è infiltrato in o-g-n-i cosa. Medicina, scienza, nominatene una e lui è lì.

Seattle - Gennaio 1980

Bob Dylan: Sono stato fermato da qualcuno ieri sera, una che mi ha detto che stava viaggiando su un taxi una volta in una grande città ed il guidatore si è girato verso di lei e le ha detto: "Ha sentito che Bob Dylan è un Cristiano ora? "
E questa donna aveva risposto: "Sì, penso di averlo sentito dire. Cosa ne pensa? Lei è un Cristiano?
E l'autista aveva risposto: "No, non sono Cristiano, ma ho seguito Bob per una sacco di tempo."
E la donna gli aveva detto: "Beh, che ne pensa delle sue nuove cose? "
Lui lei aveva risposto: "Penso che siano davvero ottime ma le dirò che se potessi incontrare la persona che ha portato Dylan al Signore, penso che potrei diventare anche io un Cristiano. "
Questa è una canzone che parla di quella certa persona.
(Bob e la band attaccano "Precious angel")

Syracuse - Maggio 1980

Bob Dylan: So che un sacco di persone tra voi non hanno mai sentito parlare di Gesù prima. Io stesso non lo conoscevo fino ad un paio di anni fa. Gesù mi battè sulla spalla e mi disse: "Bob, perchè mi resisti?". Io risposi: "Io non ti sto resistendo!". Gesù mi disse: "Mi seguirai?". Io dissi: "Beh, non ci ho mai pensato prima!". Gesù mi disse: "Se non mi segui allora mi resisti".
Giovanni Battista ha battezzato con l'acqua. Gesù battezza con il fuoco. Fuoco e Spirito Santo. E così c'è stato un cambiamento in me.

Località sconosciuta - 1980

Bob Dylan: Molti credono che Gesù entri nella vita di una persona solo quando si è abbattuti e tristi o in miseria o vecchi ed avvizziti. Non è stato così per me. Io mi sentivo bene. Avevo passato un anno sulla strada in tour. Ero relativamente contento, ma una mia amica che mi stava molto vicino mi disse un paio di cose, ed una delle due riguardava Gesù. L'intera idea di Gesù mi era estranea... Confidai in questa persona e la richiamai e le dissi che volevo conoscere Gesù.


traduzione di Michele Murino
 


Ecco gli altri "discorsi evangelici" di Bob Dylan pubblicati su Maggie's Farm:

IL RAP DEL VIAGGIO DI GESU'
LEADBELLY RAP
THE DEVIL RAP
THE GURU RAP
THE TEMPE RECOLLECTION RAP
THE SAN FRANCISCO RAP
THE ARMAGEDDON RAP
 


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION