Adam's Rib
(Lettera di Bob Dylan al Direttore della rivista "Sister 2 Sister", 1991)

 
La Costola di Adamo

Caro Jamie:
La vita sulla strada non è più quella che era un tempo.
Ma forse quel che era un tempo non è mai esistito in realtà.
Tutta l'Europa una volta era un deserto.
Quello che dicono circa la sabbia che si sposta non è infondato.

Tutto accade per l'orologio.
Senza gli orologi non ci sarebbe alcuna idea pratica del tempo.
La mia anima è inconsapevole di qualsiasi tempo, solo la mia mente,
la mia povera mente che è talmente bombardata con le date, calendari e numeri, è sata ingannata e spinta a credere
che esiste una cosa come il tempo, ahimè.

non chiedono forse tutti ad un certo punto della propria vita "Che ora è?"
Non esiste il tempo.
Il sole sorge ed il sole tramonta.
Ecco cos'è il tempo.
Ecco perchè mi ci è voluto così tanto tempo per scriverti questa lettera.
Ad ogni modo, Jamie, noi diciamo cose come "Accidenti, è stato un anno fa?", oppure

"Guarda quei campi che mi erano così familiari quando ero un bambino, ed ora al loro posto ci sono i grattacieli".
Tutti noi possiamo dire che è stato solo l'altro giorno
quando questo o quello è successo.
Sono solo le nostre menti a parlare.

Ad ogni modo, viaggare in giro per il mondo fa pensare a questo genere di cose
inclusi i miei pensieri di scriverti due righe
Riflettendo su questa cosa, il ragionamento ti porta alla realizzazione
che questa terra è veramente lo sgabello di Dio
e finchè il mondo intero non crederà ed obbedirà allo stesso Dio
non potrà esserci nè verità nè giustizia per alcuno.
L'anima non muore mai e nemmeno sa cos'è il tempo.
OK Jamie, per il momento, Dio ti benedica,
buona fortuna e salutami i ragazzi.

Bob Dylan

P.S. Congratulazioni per il tuo secondo anno.


traduzione di Michele Murino
 
 
sfondi: 1) Renè Magritte - L'orologio
2) Salvador Dalì - Persistenza della memoria

 
Adam's Rib

Dear Jamie:
Life on the road is not what it used to be.
But what used to be may not have existed anyway.
All of Europe used to be a desert.
What they say about shifting sand is not unfounded.

Everything is happening by the clock.
Without clocks there wouldn't be any useful idea of time.
My soul is unaware of any time, only my mind,
my poor mind which is so bombarded with dates,
calendars and numbers has been deceived into believing
there is such a thing as time, woe me.

hasn't everybody at some point of their life asked "What time is it?"
It's no time.
The sun comes up and the sun goes down.
That's what time it is.
That's why it's taken me so long to write you this letter.
Anyway, Jamie, we say things like "Gee, was that a year ago?", or

"Look at those fields that were so familiar to me as a child
where now skyscrapers stand".
All of us can tell the story it was just the other day
when this or that happened.
That's only our minds talking.

Anyway, travelling around makes you think of these things
including my thoughts to drop you a line.
Reflecting on this, brainwork brings you to the realization
that this earth is truly God's footstool
and until the entire world believes and obeys the same God
there can be no truth or justice peace for anyone.
The soul never dies and neither does it know time.
OK Jamie, until the next moment, God bless you much,
good luck and say hello to the boys.

Bob Dylan

P.S. Congratulations on your second year. 


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION