POLITICAL WORLD

MONDO POLITICO (versione alternativa)
parole e musica Bob Dylan

Marzo-Aprile 1989
da "THE DEEDS OF MERCY"

Viviamo in un mondo politico
l'amore non ha più alcun posto
viviamo in tempi nei quali gli uomini commettono crimini
e il crimine non ha un volto

Viviamo in un mondo politico
ghiaccioli che si sciolgono,
le campane nuziali suonano e gli angeli cantano
e nuvole coprono la terra

Viviamo in un mondo politico
la saggezza e' sbattuta in prigione
marcisce in una cella e viene fuorviata come dal diavolo
senza lasciare nessuno che ne segua le orme

Viviamo in un mondo politico
La verità è fuorilegge
E' cacciata ed assassinata e non c'è nessuno da incolpare
o mettere sotto il bisturi del dottore

Viviamo in un mondo politico
dove la parola è una vile menzogna
La futilità dei sogni, niente è come sembra
Niente più che ciao e addio

Viviamo in un mondo politico
dove la pietà cammina sull'asse
la vita e' negli specchi, la morte scompare
sui gradini della banca più vicina

Viviamo in un mondo politico
la coscienza non ha un indizio
Sali nel tuo letto, discuti con te stesso
ma non sei nemmeno sicuro di esser tu

Viviamo in un mondo politico
dove il coraggio e' una cosa del passato
la case sono infestate, i bambini non sono voluti
il prossimo giorno potrebbe essere il tuo ultimo

Viviamo in un mondo politico
l'unico che possiamo vedere e sentire
ma non c'è nessuno a controllare, è tutto un mazzo di carte truccato
e tutti sappiamo per certo che è reale

Viviamo in un mondo politico
nelle città della triste paura
poco a poco ti ritrovi nel mezzo
ma non sei sicuro del perché sei qui.

Viviamo in un mondo politico
sotto il microscopio
puoi viaggiare ovunque ed impiccarti
avrai sempre corda più che a sufficienza

Viviamo in un mondo politico
Questo è tutto
non appena ti svegli sei portato a prendere
quella che sembra la migliore via di uscita

Viviamo in un mondo politico
Tutto è un pò strano
Recitiamo preghiere ed obbediamo ad ordini
e tutto è soggetto a cambiamento

Viviamo in un mondo politico
Stupidi uomini stabiliscono l'andatura
Puoi costringere te stesso a partecipare con un sorriso o con un sogghigno
ma è meglio se stai fuori dalla corsa

Viviamo in un mondo politico
un mondo di vino, donne e canzoni
Puoi farcela senza i primi due
Dio, senza la terza non durerai a lungo


traduzione di Michele Murino
 

POLITICAL WORLD
words and music Bob Dylan

We live in a political world,
Love don't have any place.
We're living in times where men commit crimes,
And crime don't have a face.

We live in a political world,
Icicles hanging down,
Wedding bells ring and angels sing,
And clouds cover up the ground.

We live in a political world,
Wisdom is thrown into jail,
It rots in a cell, is misguarded as hell,
Leaving no one to pick up a trail.

We live in a political world
Truth is the outlaw of life
It's hunted and slain and there's no one to blame
Or put under a doctor's knife.

We live in a political world
Where the word is a broken down lie
The peddling of dreams, nothin's what it seems
Nothing more than hello and goodbye.

We live in a political world
Where mercy walks the plank,
Life is in mirrors, death disappears
Up the steps into the nearest bank.

We live in a political world
Conscience don't have a clue
You climb into bed, talk outta your head
But you're not even sure that it's you.

We live in a political world
Courage is a thing of the past
Houses are haunted, children are unwanted
The next day could be your last.

We live in a political world
The one we can see and can feel
But there's no one to check, it's all a stacked deck
We all know for sure that it's real.

We live in a political world,
In the cities of a lonesome fear
Little by little you turn in the middle
But you're never sure why you're here.

We live in a political world
Under the microscope
You can travel anywhere and hang yourself there
You always got more than enough rope.

We live in a political world
That's what it's all about
As soon as you're awake, you're trained to take
What looks like the easy way out.

We live in a political world
Everything's a little bit strange
Prayers are prayed and orders are obeyed
And everything is subject to change.

We live in a political world
Senseless men set the pace
You can force yourself in with a smile and a grin
But you're better to stay out of the race.

We live in a political world
World of wine, women, and song
You could make it through without the first two
Boy, without the third you wouldn't last long