YONDER COMES SIN

YONDER COMES SIN
words and music Bob Dylan

da "Genuine Bootleg Series"

Tu vuoi parlarmi
Hai molte cose da dire
Tu vuoi che sia lo spirito a parlare
Ma la tua brama di agiatezza si mette di mezzo
Posso leggerlo nei tuoi occhi
ciò che il tuo cuore non rivelerà
E quel vecchio fardello del male che ti sta trascinando giù
ti sta quasi stritolando sotto la ruota

Ecco laggiù che arriva il peccato
cammina come un uomo, parla come un angelo
Ecco laggiù che arriva il peccato
Orgoglioso come un pavone, rapido come un aquila
Guarda i tuoi piedi e vedrai dove sono stati
Guarda le tue mani e vedrai in cosa son state
Puoi prenderlo come un pugno sul mento (1)
Ecco laggiù che arriva il peccato

Guarda questa donna che sta vicino a me
E' straniera ai tuoi occhi
Beh, i suoi occhi possono essere di un colore diverso dai miei
ma il suo sangue è rosso e le sue ossa sono bianche
Tu hai cercato quelle eterne cose spirituali
ma il tuo sorriso da cinquanta dollari conferma
che stai ancora cercando di conquistare la tua strada
nei sogni  di coloro il cui corpo sarà cibo per vermi

Ecco laggiù che arriva il peccato
pronto e saldo, volenteroso e capace
Ecco laggiù che arriva il peccato
su di una sedia o su di un tavolo
Guarda i tuoi piedi e vedrai dove sono stati
Guarda le tue mani e vedrai in cosa son state
Lascia che lo prenda come un pugno sul mento
Ecco laggiù che arriva il peccato

Io ti dico, "Guarda quei sei cavalli bianchi tesoro"
Tu rispondi, "Non ne vedo nemmeno uno"
Dici, "Indicameli, amore"
Io ti dico, "Ascolta tesoro, devo scappare"
Il sangue di mio fratello sta gridando dalla tomba
ma tu non riesci a sentirne la voce
Vivo nel pericolo ad ogni ora
chiedendomi che ragione hai di gioire

Ecco laggiù che arriva il peccato
giù sulle tue ginocchia, giù dentro i fossati
Ecco laggiù che arriva il peccato
vomitando gioielli, vomitando ricchezze
Guarda i tuoi piedi e vedrai dove sono stati
Guarda le tue mani e vedrai in cosa son state
Stanotte non c'è spazio nella locanda
Ecco laggiù che arriva il peccato

Geremia ha predicato il pentimento
a coloro che si voltavano dall'altra parte alla vista dell'inferno
Ma i critici gli hanno dato tutti pessime recensioni
e lo hanno gettato in fondo ad un pozzo
Ma egli ha continuato a parlare, e comunque
mentre la gente veniva messa in catene
non c'era nessuno lì a dire "Bon voyage"
nè a rompere bottiglie di champagne (2)

Ecco laggiù che arriva il peccato
schioccando la frusta, vestito di piume
Ecco laggiù che arriva il peccato
Ti pianta un coltello nella schiena mentre stai parlando del tempo
Guarda i tuoi piedi e vedrai dove sono stati
Guarda le tue mani e vedrai in cosa son state
Puoi prenderlo come un pugno sul mento
Ecco laggiù che arriva il peccato

L'alto costo della sopravvivenza
diventa un pò più alto di quello che tu immaginavi
Quando cerchi di avere successo con i tuoi nemici
ed ancora mantieni la tua auto-stima
Da bambino hai imparato tutto quello che c'era da sapere
solo che non sapevi come dirlo
Ora mi spaventa vedere ciò che tu accetti come buono
Quando avevi un anno non ti saresti accontentato di niente di meno che del meglio

Ecco laggiù che arriva il peccato
va giù profondo e sporco, non un giorno al di sotto dei trenta,
Ecco laggiù che arriva il peccato
sa di pesche, pendenti come sanguisughe
Guarda i tuoi piedi e vedrai dove sono stati
Guarda le tue mani e vedrai in cosa son state
Così maschio, così femminile
Ecco laggiù che arriva il peccato

Tu volti la schiena alla dura verità
solo per ingrassare il tuo borsellino
Canti di un mondo senza giustizia
affronti la cosa stessa come una maledizione
Nessun regno fatto da mani umane può durare
Peccato per Macbeth
Per entrare in possesso di quella corona corruttibile
devi fare un accordo con la Signora Morte

Ecco laggiù che arriva il peccato
Lo capisci, lo comprendi
Ecco laggiù che arriva il peccato
domina il cielo, domina il pianeta
Guarda i tuoi piedi e vedrai dove sono stati
Guarda le tue mani e vedrai in cosa son state
Togli quella timida muffa.
Ecco laggiù che arriva il peccato

C'è un posto giù nella tua anima
dove la legge non può toccarti
Tu fai come meglio ti aggrada
e non ci pensi troppo su
Ho sollevato il cappuccio
Così che tu possa vedere bene il tuo ospite non invitato
Sarò lungo il confine quando arriverà il mattino

Ecco laggiù che arriva il peccato
E' un piacere incontrarti, felice di conoscerti
Ecco laggiù che arriva il peccato
Ti vuole uccidere, ti vuole possedere
Guarda i tuoi piedi e vedrai dove sono stati
Guarda le tue mani e vedrai in cosa son state
Sei stato spinto in tutte le direzioni dal vento
Ecco laggiù che arriva il peccato

(1) L'espressione "to take it on the chin"  vuol dire soffrire una perdita. Naturalmente si può tradurre alla lettera, cioe' "prenderlo come un pugno sul mento", o anche: "prenderlo in faccia".

(2) Il finale della strofa allude ironicamente al varo delle navi in cui si infrange una bottiglia di champagne contro lo scafo. L'intera strofa in cui Dylan nomina Geremia si riferisce a Dylan stesso, al suo periodo cristiano e alle recensioni che riceveva.


YONDER COMES SIN
words and music Bob Dylan

You want to talk to me
You got many things to say
You want the spirit to be speaking to
But your lust for comfort gets in the way
I can read it in your eyes
What your heart will not reveal
And that old evil burden that's been dragging you down
About to grind you beneath the wheel.

Yonder comes sin
Walking like a man, talking like an angel
Yonder comes sin
Proud like a peacock, swift like an eagle
Look at your feet see where they've been to
Look at your hands, see what they've been into
Can you take it on the chin
Yonder comes sin.

See this woman standing next to me
She's foreign to you sight
Well, her eyes may be different color than mine
But her blood is red and her bones are white
You've been seeking them eternal spiritual things
But your fifty-dollar smile confirms
That you're still trying to buy your way into the dreams
Of them whose body will be food for worms.

Yonder comes sin
Ready and steady, willing and able
Yonder comes sin
Standing on the chair, standing on the table
Look at your feet see where they've been to
Look at your hands, see what they've been into
Let me take it on the chin
Yonder comes sin.

I say, "See them six white horses honey''
You say, "I don't even see one''
You say, "Point them out to me, love''
I say, "Listen honey, I've got to run''
My brother's blood is crying from the grave
But you cannot hear the voice
I stand in jeopardy every hour
Wondering what reason you have to rejoice.

Yonder comes sin
Down on your knees, down into the ditches
Yonder comes sin
Vomiting up jewels, vomiting up riches
Look at your feet see where they've been to
Look at your hands, see what they've been into
Ain't no room tonight at the inn
Yonder comes sin.

Jeremiah preached repentance
To those who would turn from hell
But the critics all gave him such bad reviews
Put him down at the bottom of the well
But he kept on talking, and anyway
As the people were put into chains
Weren't nobody there to say "Bon voyage''
Nor shatter any bottles of champagne.

Yonder comes sin
Cracking that whip, dressed up in feathers
Yonder comes sin
Put a knife in your back while talking about the weather
Look at your feet see where they've been to
Look at your hands, see what they've been into
Can you take it on the chin
Yonder comes sin

High cost of survival
Gets a little higher than you expect
When you're trying to get along with your enemies
And still maintain your self-respect
As a child you knew all there was to know
It just couldn't get expressed
Now it scares me to see what you accept as good
At one you wouldn't have settled forless than the best

Yonder comes sin
Way down deep and dirty, not a day under thirty
Yonder comes sin
Tasting like peaches, hanging on like leeches
Look at your feet see where they've been to
Look at your hands, see what they've been into
So masculine, so feminine
Yonder comes sin

You turn your back on the hard truth
Just to fatten up your purse
Sings of an unrighteous world
Dare the same thing as a curse
No kingdom made of human hands can stand
Too bad about MacBeth
In order to possess that corruptible crown
Gotta make a deal with Mr Death

Yonder comes sin
Can you comprehend it, can you understand it
Yonder comes sin
It rules the airways, it rules the planet
Look at your feet see where they've been to
Look at your hands, see what they've been into
Take off that sheepish green
Yonder comes sin

There's a place down in your soul
Where the law can never touch
You do most likely what you please
And not think about too much
I'll be down the line when morning comes
And that I pulled the hood up for you
So that you could see real good your uninvited guest

Yonder comes sin
It's a pleasure to meet ya, nice to have known ya
Yonder comes sin
It wants to kill you, it wants to own you
Look at your feet see where they've been to
Look at your hands, see what they've been into
Being pulled in all directions by the wind
Yonder comes sin 


traduzione di Michele Murino
grazie ad Alessandro Carrera per la collaborazione
note di Alessandro Carrera e Michele Murino