TOMBSTONE BLUES
da "Highway 61 revisited"


IL BLUES DELLA PIETRA TOMBALE
parole e musica Bob Dylan

Le dolci cose graziose (o I dolci "Pretty Things" (1) ) sono a letto naturalmente
I padri della città stanno cercando di confermare
la reincarnazione del cavallo di Paul Revere
ma la città non deve essere nervosa

Il fantasma di Belle Star consegna il proprio acume
a Sorella Jezebel che con violenza cuce a maglia
una parrucca senza capelli per Jack lo squartatore che siede
a capo della Camera di Commercio

Mamma è in fabbrica
senza scarpe
Babbo è nel vicolo
a cercare il fusibile
Io sono in strada
con il blues della pietra tombale

La sposa isterica nella sala da gioco
gridando geme: "Sono proprio stata fatta"
poi manda a chiamare il dottore che abbassa la tendina
e dice "Il mio consiglio è di non fare entrare i ragazzi"

Ecco che arriva l'uomo della medicina trascinandosi dentro
cammina borioso e dice alla sposa
"Smetti di piangere, ingoia il tuo orgoglio
Non morirai, non è veleno"

Mamma è in fabbrica
senza scarpe
Babbo è nel vicolo
a cercare il fusibile
Io sono in strada
con il blues della pietra tombale

Giovanni Battista dopo aver torturato un ladro
guarda su verso il suo eroe, il Comandante-in-Capo,
e dice "Dimmi grande eroe, ma per piacere sii breve,
C'è un buco per me dove posso vomitare?"

Il Comandante-in-Capo gli risponde mentre insegue una mosca
e dice "Morte a tutti quelli che frignano e piangono"
e lasciando cadere dei pesi da sollevamento indica il cielo
e dice "Il sole non è giallo è vigliacco" (2)

Mamma è in fabbrica
senza scarpe
Babbo è nel vicolo
a cercare il fusibile
Io sono in strada
con il blues della pietra tombale

Il re dei Filistei per salvare i suoi soldati
mette mascelle sulle loro lapidi ed abbellisce le loro tombe
Mette i pifferai magici in prigione ed ingrassa gli schiavi
Poi li manda nella giungla

Gipsy Davey con una fiamma ossidrica brucia i loro accampamenti
Con il suo fedele schiavo Pedro dietro di sè cammina con passo pesante
con una fantastica collezione di francobolli
per guadagnare amici ed influenzare suo zio

Mamma è in fabbrica
senza scarpe
Babbo è nel vicolo
a cercare il fusibile
Io sono in strada
con il blues della pietra tombale

La geometria dell'innocenza in carne ed ossa
provoca il lancio del libro di matematica di Galileo
contro Dalila che siede da sola come una cosa senza valore
ma le lacrime sulle sue guance sono causate dal riso

Ora vorrei poter dare a Brother Bill la sua grande emozione
Lo vorrei mandare in catene in cima alla collina
Poi mandar fuori a cercare qualche pilastro e Cecil B. DeMille
Dopo potrebbe morire felice

Mamma è in fabbrica
senza scarpe
Babbo è nel vicolo
a cercare il fusibile
Io sono in strada
con il blues della pietra tombale

Dove Mà Raney e Beethoven una volta srotolarono i loro sacchi a pelo
Suonatori di tuba ora fanno le prove intorno all'asta di bandiera
e la National Bank con profitto vende mappe stradali per l'anima
ai vecchi casalinghi e studenti

Ora vorrei poterti scrivere una melodia semplice
che ti preservi, cara signora, dal diventare pazza
che ti sollevi e ti calmi e ti faccia smettere di soffrire
per il dolore della tua inutile e futile conoscenza

Mamma è in fabbrica
senza scarpe
Babbo è nel vicolo
a cercare il fusibile
Io sono in strada
con il blues della pietra tombale


traduzione e note di Michele Murino

Note:
(1) Probabilmente Dylan con un gioco di parole si diverte a citare la band dei "Pretty Things", gruppo londinese formatosi nella capitale britannica nel 1963 da Phil May e Dick Taylor.

(2) Gioco di parole intraducibile in italiano. "Yellow" in inglese è sia "Giallo" che "Codardo". Così come "Chicken" sta per "Pollo" e per "Codardo".

TOMBSTONE BLUES
words and music Bob Dylan

The sweet pretty things are in bed now of course
The city fathers they're trying to endorse
The reincarnation of Paul Revere's horse
But the town has no need to be nervous

The ghost of Belle Starr she hands down her wits
To Jezebel the nun she violently knits
A bald wig for Jack the Ripper who sits
At the head of the chamber of commerce

Mama's in the fact'ry
She ain't got no shoes
Daddy's in the alley
He's lookin' for the fuse
I'm in the streets
With the tombstone blues

The hysterical bride in the penny arcade
Screaming she moans, "I've just been made"
Then sends out for the doctor who pulls down the shade
Says, "My advice is to not let the boys in"

Now the medicine man comes and he shuffles inside
He walks with a swagger and he says to the bride
"Stop all this weeping, swallow your pride
You will not die, it's not poison"

Mama's in the fact'ry
She ain't got no shoes
Daddy's in the alley
He's lookin' for the fuse
I'm in the streets
With the tombstone blues

Well, John the Baptist after torturing a thief
Looks up at his hero the Commander-in-Chief
Saying, "Tell me great hero, but please make it brief
Is there a hole for me to get sick in?"

The Commander-in-Chief answers him while chasing a fly
Saying, "Death to all those who would whimper and cry"
And dropping a bar bell he points to the sky
Saying, "The sun's not yellow it's chicken"

Mama's in the fact'ry
She ain't got no shoes
Daddy's in the alley
He's lookin' for the fuse
I'm in the streets
With the tombstone blues

The king of the Philistines his soldiers to save
Put jawbones on their tombstones and flatters their graves
Puts the pied pipers in prison and fattens the slaves
Then sends them out to the jungle

Gypsy Davey with a blowtorch he burns out their camps
With his faithful slave Pedro behind him he tramps
With a fantastic collection of stamps
To win friends and influence his uncle

Mama's in the fact'ry
She ain't got no shoes
Daddy's in the alley
He's lookin' for the fuse
I'm in the streets
With the tombstone blues

The geometry of innocence flesh on the bone
Causes Galileo's math book to get thrown
At Delilah who sits worthlessly alone
But the tears on her cheeks are from laughter

Now I wish I could give Brother Bill his great thrill
I would set him in chains at the top of the hill
Then send out for some pillars and Cecil B. DeMille
He could die happily ever after

Mama's in the fact'ry
She ain't got no shoes
Daddy's in the alley
He's lookin' for the fuse
I'm in the streets
With the tombstone blues

Where Ma Raney and Beethoven once unwrapped their bed roll
Tuba players now rehearse around the flagpole
And the National Bank at a profit sells road maps for the
soul
To the old folks home and the college

Now I wish I could write you a melody so plain
That could hold you dear lady from going insane
That could ease you and cool you and cease the pain
Of your useless and pointless knowledge

Mama's in the fact'ry
She ain't got no shoes
Daddy's in the alley
He's lookin' for the fuse
I'm in the streets
With the tombstone blues



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION