KAW LIGA

KAW LIGA
di Hank Williams e Fred Rose
 

Kaw Liga era un indiano di legno che stava in piedi vicino alla porta
Si innamorò di una fanciulla indiana nel negozio di antiquariato
Kaw Liga se ne stava soltanto lì e mai lo lasciava trasparire
Così lei non poteva rispondere mai nè sì nè no

Indossava sempre le sue penne della Domenica e teneva in mano la scure
La fanciulla indossava le sue perline e le sue trecce e sperava che un giorno egli parlasse
Kaw Liga era troppo caparbio per mostrare mai un segno
Perchè il suo cuore era fatto di nodoso legno di pino

Povero vecchio Kaw Liga, senza mai un bacio
Povero vecchio Kaw Liga, non sa cosa si è perso
Nessuna meraviglia che la sua faccia sia rossa
Kaw Liga, quella povera vecchia testa di legno

Kaw Liga era un indiano solitario che non è mai andato da nessuna parte
Il suo cuore era solo per la fanciulla indiana con i capelli neri come il carbone
Kaw Liga se ne stava soltanto lì e mai lo lasciava trasparire
Così lei non poteva rispondere mai nè sì nè no

Poi un giorno un ricco cliente comprò la fanciulla indiana
e la portò, oh, così lontano, ma il vecchio Kaw Liga rimase
Kaw Liga se ne sta lì tutto da solo
e vorrebbe essere ancora un vecchio albero di pino



KAW LIGA
written by Hank Williams and Fred Rose

Kaw Liga was a wooden Indian standing by the door
He fell in love with an Indian maid over in the antique store
Kaw Liga, just stood there and never let it show
So she could never answer "YES" or  "NO".

He always wore his Sunday feathers and held a tomahawk
The maiden wore her beads and braids and hoped someday he'd talk
Kaw Liga too stubborn to ever show a sign
Because his heart was made of knotty pine.

Poor ol' Kaw Liga he never got a kiss
Poor ol' Kaw Liga he don't know what he missed
Is it any wonder that his face is red
Kaw Liga that poor ol' wooden head.

Kaw Liga was a lonely Indian never went nowhere
His heart was set on the Indian maiden with the coal black hair
Kaw Liga just stood there and never let it show
So she could never answer "YES" or "NO".

Then one day a wealthy customer bought the Indian maid
And took her, oh, so far away, but ol' Kaw Liga stayed
Kaw Liga just stands there as lonely as can be
And wishes he was still an old pine tree.


traduzione di Michele Murino