THE TRAIL OF THE BUFFALO (Buffalo skinners)

IL SENTIERO DEL BISONTE (Gli scuoiatori di bisonti)
(traditional/W. Guthrie)

Venite qui, cowboys dei tempi passati, ed ascoltate la mia canzone.
Vi prego non siate insofferenti, non vi tratterrò a lungo,
Riguarda un giovane cowboy il quale accettò di andare,
a passare l'estate piacevolmente sul sentiero del bisonte.

Sapete, mi trovavo a Griffin, era l'anno 1883
Quando un ben noto e famoso mandriano mi si avvicinò.
Mi disse "Giovane cowboy, ti piacerebbe andare
a passare l'estate piacevolmente sul sentiero del bisonte?"

Beh, essendo senza lavoro in quel momento, risposi a quel mandriano
"Andare sui pascoli del bisonte dipende dalla paga.
Ma se il salario ed il mezzo di trasporto sono buoni
Penso che potrei seguirti sulla pista del bisonte."

"Sì, il salario ed i mezzi di trasporto sono buoni
a patto che tu accetti di lavorare per me fino alla fine della stagione.
Ma sappi che se avrai nostalgia di casa e cercherai di andartene
soffrirai la fame fino a morire di inedia nella prateria e perderai pure la tua paga."

Beh, con queste lusinghiere parole, assunse in numero
di dieci o dodici, alcuni corpulenti uomini.
Il nostro viaggio fu piacevole sulla strada dell'Ovest,
fino a quando non raggiungemmo il vecchio Boggy Creek nel vecchio New Mexico.

Bene, lì le nostre gioie terminarono ed iniziarono i nostri guai,
Una tempesta di lampi ci colpì, e mise in fuga la mandria.
Io ero tutto pieno delle spine dei cactus che lì crescevano,
Fuorilegge che ci sparavano addosso dalle colline del bisonte.

Comunque, la nostra stagione lavorativa terminò, ma il mandriano non ci voleva pagare,
adducendo come scusa: "Avete bevuto troppo, siete voi in debito con me."
Ma i cowboys non avevano mai sentito la parola "bancarotta"
Così lasciammo le ossa di quel mandriano a scolorirsi sulle colline del bisonte.


THE TRAIL OF THE BUFFALO (Buffalo skinners)
(traditional/W. Guthrie)

Come 'round, you old-time cowboys, and listen to my song.
Please do not grow weary -- I'll not detain you long,
Concerning some young cowboy who did agree to go,
Spend the summer pleasantly on the trail of the buffalo.

Well, I found myself in Griffin, in the year of eighty-three
When a well-known famous drover come walkin' up to me.
Sayin', "How d' ya do, young cowboy, how'd you like to go
Spend the summer pleasantly on the trail of the buffalo?"

Well, me bein' out of work right then, to this drover I did say,
"This a-goin' out on the buffalo range depends upon your pay.
But if you pay good wages, transportation to an' fro',
I think I might go with you on the hunt of the buffalo."

"Yes, I will pay good wages and transportation too
If you'll agree to work for me until the season's through;
But if you do get homesick and try to run away,
You'll starve to death on the prairie and also lose your pay."

Well, with all this flatterin' talkin', he signed up quite a train,
Some ten or twelve in number, some able-bodied men.
Our trip it was a pleasant one as we hit the western road,
Until we hit old Boggy Creek in old New Mexico.

Well, there our pleasures ended and our troubles they begun,
A lightnin'-storm did hit us, made the cattle run.
I got all full of stickers from the cactus that did grow,
Outlaws watchin' to pick us off from the hills of the buffalo.

Well, our workin' season ended, but the drover would not pay,
He said: "You went and drunk too much, you're all in debt to me."
But the cowboys never did hear of such a thing as a bankrupt law,
So we left that drover's bones to bleach on the hills of the buffalo.


traduzione di Michele Murino