SANTA-FE
da "Bootleg Series Vol. 1/3"

 


SANTA-FE
parole e musica Bob Dylan

Santa-Fe
Oh cara, cara, cara, cara, cara Santa-Fe,
la mia donna ne ha bisogno ogni giorno
ha promesso a questo povero ragazzo che resterà
Sta facendo su un bel rotolo di pane*
da buttar via
E' a Santa-Fe,
Cara, cara, cara, cara, cara Santa-Fe
Ora si è aperta una casa di riposo per anziani
E' orgogliosa, ma ha bisogno di andare in giro per il mondo
Scriverà una poesia sul bordo della strada
che parla di Santa-Fe

Santa-Fe
Cara, cara, cara, cara, cara Santa-Fe,
Poichè non smetterò mai di vagabondare
non sarò mai, mai lontano da casa,
Ma mi costruirò una cupola geodetica
e navigherò via
Non me la passo male
No, no, no, no, non me la passo male
E' il miglior cibo che abbia mai avuto
Mi fa proprio felice
che lei faccia da mangiare sull'imbottitura di una sella fatta in casa**
Non si era mai beccata un raffreddore così forte
Quando io non c'ero

Santa-Fe
cara, cara, cara, cara, cara, cara Santa-Fe
Giù nella baia c'è la mia barca per la pesca dei gamberi
Non sarà così che darò sfogo alla mia natura
E mi appoggio sul timone ogni giorno
per salpare
da Santa-Fe
Cara, cara, cara, cara, cara Santa-Fe
A mia sorella fa bene stare a casa,
sta leccando un cono gelato
sta mettendo via il suo gran pettine bianco
chissà quanto pesa?

* qui bread potrebbe anche stare per "dough", cioe' "grana" o soldi
** o anche "su un'imbottitura fatta in casa"

Nota del traduttore: si tenga conto che Santa-Fe fa parte di quel gruppo di canzoni dei "Basement Tapes" che sono spesso delle pure e semplici filastrocche dove le parole sono messe insieme per la rima o per creare catene di assonanze, o semplicemente per il gusto di mettere una parola che non c'entra niente in una espressione comune, come nel caso di "Yea! Heavy and a Bottle of Bread", per citare un'altra canzone dei "Basement Tapes", invece che a "A Bottle of Wine". Ecco spiegata l'apparente astrusità di alcuni versi della canzone.



 

SANTA-FE
words and music by Bob Dylan

Santa-Fe,
Dear, dear, dear, dear, dear Santa-Fe,
My woman needs it evryday,
She promised this a-lad she'd stay,
She's rollin up a lotta bread
To toss away.
She's in Santa-Fe,
Dear, dear, dear, dear, dear Santa-Fe
Now she's opened up an old maid's home,
She's proud, but she needs to roam,
She's gonna write herself a roadside poem,
About Santa-Fe.

Santa-Fe,
Dear, dear, dear, dear Santa-Fe.
Since Im never gonna cease to roam,
Im never, ever far from home,
But I'll build a geodesic dome
And sail away.
Don't feel bad.
No, no, no, no, don't feel bad
Its the best food I've ever had.
Makes me feel so glad
That she's cooking in a home-made pad
She never caught a cold so bad
When I'm away.

Santa-Fe,
Dear, dear, dear, dear, dear, dear Santa-Fe.
My shrimp boat's in the bay
I won't have my nature this way,
And I'm leanin on the wheel each day
To drift away
From Santa-Fe,
Dear, dear, dear, dear, dear Santa-Fe.
My sister looks good at home,
Shes lickin' on an ice cream cone,
She's packin' her big white comb,
What does it weigh? 


traduzione di Michele Murino