RING THEM BELLS
da "Oh Mercy"

 

SUONA QUELLE CAMPANE
parole e musica Bob Dylan

Suona quelle campane, tu pagàno
dalla città che sogna,
suona quelle campane dai santuari
attraverso valli e fiumi,
perché sono profonde e vaste
e il mondo è dalla sua parte
e il tempo corre all'indietro
così come la sposa.

Suona quelle campane, San Pietro,
dove soffiano i quattro venti,
suona quelle campane con la mano di ferro
affinché la gente sappia.
Oh, e' l'ora di punta adesso
Oh, sulla ruota e sull'aratro
e il sole sta tramontando
sulla vacca sacra.

Suona quelle campane, dolce Marta,
per il figlio del povero,
suona quelle campane, cosi' il mondo saprà
che Dio e' uno solo
Oh, il pastore e' addormentato
dove i salici piangono
e le montagne sono piene
di pecore smarrite.

Suona quelle campane per il cieco e il sordo,
suona quelle campane per quelli di noi che sono abbandonati,
suona quelle campane per i pochi eletti
che giudicheranno i molti quando il gioco volgerà al termine.
Suona quelle campane per il tempo che vola,
per il bimbo che piange
quando l'innocenza muore.

Suona quelle campane, Santa Caterina
dall'alto della stanza,
suonale dalla fortezza
per i gigli che fioriscono.
Oh, le strade sono lunghe
e la battaglia e' violenta
e stanno cancellando la differenza
fra cos'è giusto e cos'è sbagliato.


RING THEM BELLS
words and music Bob Dylan

Ring them bells, ye heathen
From the city that dreams,
Ring them bells from the sanctuaries
Cross the valleys and streams,
For they're deep and they're wide
And the world's on its side
And time is running backwards
And so is the bride.

Ring them bells St. Peter
Where the four winds blow,
Ring them bells with an iron hand
So the people will know.
Oh it's rush hour now
On the wheel and the plow
And the sun is going down
Upon the sacred cow.

Ring them bells Sweet Martha,
For the poor man's son,
Ring them bells so the world will know
That God is one.
Oh the shepherd is asleep
Where the willows weep
And the mountains are filled
With lost sheep.

Ring them bells for the blind and the deaf,
Ring them bells for all of us who are left,

Ring them bells for the chosen few
Who will judge the many when the game is through.

Ring them bells, for the time that flies,
For the child that cries
When innocence dies.

Ring them bells St. Catherine
From the top of the room,
Ring them from the fortress
For the lilies that bloom.
Oh the lines are long
And the fighting is strong
And they're breaking down the distance
Between right and wrong.


traduzione di Leonardo Mazzei