WHEN THE NIGHT COMES FALLING FROM THE SKY
da "Empire Burlesque"





QUANDO LA NOTTE ARRIVERA' CADENDO DAL CIELO
parole e musica Bob Dylan

Guarda al di là dei campi e mi vedrai ritornare,
fumo nei tuoi occhi, dipingi un sorriso
Vicino al camino in cui hai bruciato le mie lettere
hai avuto un bel pò di tempo per pensarci su

Bè, ho camminato per duecento miglia, ora guardami
è la fine della caccia e la luna è alta
Non avrà importanza chi ama chi
se io amo te o tu ami me
quando la notte arriverà cadendo dal cielo

Riesco a guardare attraverso i tuoi muri e so che stai soffrendo
il dolore ti copre come un mantello
Solo ieri ho saputo che tu hai giocato col disastro
cercando di sfuggirne

Non posso darti facili risposte
chi sei tu perchè io debba mentire?
Sarai consapevole di tutto ciò, amore,
ti andrà a pennello
quando la notte arriverà cadendo dal cielo

Riesco a sentire il tuo cuore che trema come un fiume in piena
Dovevi star proteggendo qualcuno l'ultima volta che ti ho telefonato
Non ti ho mai chiesto nulla che tu non potessi darmi
non ti ho mai chiesto di tenerti pronta per una caduta

Ho visto migliaia di persone in grado di vincere l'oscurità
per l'amore di un misero dollaro le ho viste morire
Resta qui, bambina, non abbiamo finito
non mi cercare, sarò io a vederti
quando la notte arriverà cadendo dal cielo

Nelle tue lacrime posso vedere il mio riflesso
E' successo al confine nord del Texas quando ho passato la frontiera
Non voglio essere un imbecille che muore di fame cercando affetto
Non voglio annegare nel vino altrui

Per tutta l'eternità credo che mi ricorderò
di quel gelido vento che gridava nei tuoi occhi
Mi cercherai e mi troverai
nella desolazione sconfinata della tua mente
quando la notte arriverà cadendo dal cielo

Ti ho scritto i miei sentimenti in una lettera
ma tu stavi giocando d'azzardo per avere un sostegno
Domani ti conoscerò meglio
quando la mia memoria non sarà così corta

Stavolta chiedo libertà
libertà da un mondo che tu rinneghi
e tu me la darai ora
o in ogni caso me la prenderò io
quando la notte arriverà cadendo dal cielo



 

WHEN THE NIGHT COMES FALLING FROM THE SKY
words and music Bob Dylan

Look out across the fields, see me returning,
Smoke is in your eye, you draw a smile.
From the fireplace where my letters to you are burning,
You've had time to think about it for a while.

Well, I've walked two hundred miles, now look me over,
It's the end of the chase and the moon is high.
It won't matter who loves who,
You'll love me or I'll love you
When the night comes falling from the sky.

I can see through your walls and I know you're hurting,
Sorrow covers you up like a cape.
Only yesterday I know that you've been flirting
With disaster that you managed to escape.

I can't provide for you no easy answers,
Who are you that I should have to lie?
You'll know all about it, love,
It'll fit you like a glove
When the night comes falling from the sky.

I can hear your trembling heart beat like a river,
You must have been protecting someone last time I called.
I've never asked you for nothing you couldn't deliver,
I've never asked you to set yourself up for a fall.

I saw thousands who could have overcome the darkness,
For the love of a lousy buck, I've watched them die.
Stick around, baby, we're not through,
Don't look for me, I'll see you
When the night comes falling from the sky.

In your teardrops, I can see my own reflection,
It was on the northern border of Texas where I crossed the line.
I don't want to be a fool starving for affection,
I don't want to drown in someone else's wine.

For all eternity I think I will remember
That icy wind that's howling in your eye.
You will seek me and you'll find me In the wasteland of your mind
When the night comes falling from the sky.

Well, I sent you my feelings in a letter
But you were gambling for support.
This time tomorrow I'll know you better
When my memory is not so short.

This time I'm asking for freedom,
Freedom from a world which you deny.
And you'll give it to me now,
I'll take it anyhow
When the night comes falling from the sky


traduzione di Michele Murino