SEEING THE REAL YOU AT LAST
da "Empire Burlesque"

 

FINALMENTE VEDO CHI SEI REALMENTE
parole e musica Bob Dylan

Bè, credevo che la pioggia avrebbe raffreddato le cose
ma sembra che non sia stato così
Mi piacerebbe farti cambiare idea
ma sembra che tu non voglia

Da adesso in poi sarò impegnato
e non vado di fretta da nessuna parte
Sono solo felice che sia finita
e vedo finalmente chi sei realmente

Bè, non ho forse rischiato il collo per te,
non ho corso pericoli,
non mi sono forse sollevato sopra ogni cosa per te,
nelle situazioni più infelici?

Ho passato notti bruttissime
e neanche credevo sarebbero mai passate
sono solo grato e riconoscente
di vedere finalmente chi sei realmente

Sono affamato ed irritabile
e sono stufo di questa sorta di scherzi
Una volta non c'era nulla che non andasse bene
nulla che tu non potessi sistemare

Ho veleggiato nella tempesta
avvinghiato all'alberatura
Ma è arrivato il tempo
e vedo finalmente chi sei realmente

Quando ti ho incontrata, bambina,
non mostravi cicatrici visibili,
cavalcavi come Anne Oakley
e sparavi come Belle Starr

Bè, non mi preoccupa un normale cumulo di problemi
A tutti i guai c'è rimedio
Ma tutto quello di cui mi importa ora
è che vedo finalmente chi sei realmente

Bè, ora basta discorsi infantili
credo che avrei dovuto immaginarlo
Sono nei guai, forse lo sei anche tu
credo che forse dovremmo solo lasciarci perdere l'un l'altro

Qualunque cosa farai
ti prego, falla in fretta
Sto ancora cercando di abituarmi
a vedere finalmente chi sei realmente


SEEING THE REAL YOU AT LAST
words and music Bob Dylan

Well, I thought that the rain would cool things down
But it looks like it don't.
I'd like to get you to change your mind
But it looks like you won't.

From now on I'll be busy,
Ain't goin' nowhere fast.
I'm just glad it's over
And I'm seeing the real you at last.

Well, didn't I risk my neck for you,
Didn't I take chances?
Didn't I rise above it all for you,
The most unfortunate circumstances?

Well, I have had some rotten nights,
Didn't think that they would pass.
I'm just thankful and grateful
To be seeing the real you at last.

I'm hungry and I'm irritable
And I'm tired of this bag of tricks.
At one time there was nothing wrong with me
That you could not fix.

Well, I sailed through the storm
Strapped to the mast,
But the time has come
And I'm seeing the real you at last.

When I met you, baby,
You didn't show no visible scars.
You could ride like Annie Oakley,
You could shoot like Belle Starr.

Well, I don't mind a reasonable amount of trouble,
Trouble always comes to pass
But all I care about now
Is that I'm seeing the real you at last.

Well, I'm gonna quit this baby talk now,
I guess I should have known.
I got troubles, I think maybe you got troubles,
I think maybe we'd better leave each other alone.

Whatever you gonna do,
Please do it fast.
I'm still trying to get used to
Seeing the real you at last.


traduzione di Michele Murino