SOME ENCHANTED EVENING

UNA MAGICA SERA
parole e musica Rodgers-Hammerstein II

Registrata da Bob Dylan durante le sedute di registrazione per l'album "Under the red sky", presso il Record Plant Studio-The Complex Studio-The Sorcerer Studio di Los Angeles, California, tra la metà di Marzo e l'inizio di Aprile del 1990, sedute prodotte da Don Was, David Was e Jack Frost (Bob Dylan)
 
Una magica sera
Potresti vedere una sconosciuta
Potresti vedere una sconosciuta
In una stanza affollata
Ed in qualche modo saprai
Lo saprai già allora
Che da qualche parte la rivedrai ancora e ancora

Una magica sera
Qualcuno potrebbe ridere
Tu potresti sentirla ridere
In una stanza affollata
E notte dopo notte
Per quanto ti sembri strano
Il suono della sua risata risuonerà nei tuoi sogni

Chi te lo potrà spiegare
Chi potrebbe dirti il perchè
I folli ti danno ragioni
I saggi nemmeno ci provano

Una magica sera
Quando troverai il tuo vero amore
Quando la sentirai chiamarti
In una stanza affollata
Allora vola al suo fianco
E falla tua
O per tutta la tua vita sognerai da solo

Una volta che l'avrai trovata
Non lasciarla mai andar via
Una volta che l'avrai trovata
Non lasciarla mai andar via


traduzione di Michele Murino

SOME ENCHANTED EVENING
words and music Rodgers-Hammerstein II
 
Some enchanted evening
You may see a stranger
You may see a stranger
Across a crowded room
And somehow you know
You know even then
That somewhere you'll see her again and again

Some enchanted evening
Someone may be laughing
You may hear her laughing
Across a crowded room
And night after night
As strange as it seems
The sound of her laughter will sing in your dreams

Who can explain it
Who can tell you why
Fools give you reasons
Wise men never try

Some enchanted evening
When you find your true love
When you feel her call you
Across a crowded room
Then fly to her side
And make her your own
Or all through your life you may dream all alone

Once you have found her
Never let her go
Once you have found her
Never let her go