LUCILLE

LUCILLE
parole e musica Albert Collins e Richard Penniman

Eseguita da Bob Dylan insieme a Taj Mahal, George Harrison, John Fogerty ed altri musicsti il 19 febbraio 1987 al Palomino di Hollywood, Los Angeles, California, durante un'apparizione speciale ad un concerto di Taj Mahal.

Lucille, tu non fai quel che vuole il tuo paparino
Lucille, tu non fai quel che vuole il tuo paparino
Per te non c'è niente ma io invece ti amo ancora
Lucille ti prego torna a casa
Lucille ti prego torna a casa
Sono stato buono con te baby, ti prego non mi lasciare

Mi sono alzato stamattina e Lucille non c'era
Ho chiesto ai suoi amici dov'era ma hanno tenuto le bocche cucite
Lucille ti prego torna a casa
Sono stato buono con te baby, ti prego non mi lasciare
Lucille, tu non fai quel che vuole il tuo paparino
Lucille, tu non fai quel che vuole il tuo paparino
Per te non c'è niente ma io invece ti amo ancora


traduzione di Michele Murino

LUCILLE
words and music Albert Collins and Richard Penniman

Lucille, you don't do your daddy's will,
Lucille, you don't do your daddy's wil
There ain't nothing to ya, but I love you still.
Lucille, please come back where you belong
Lucille, please come back where you belong
I've been good to you baby, please don't lead me along.

I woke up this mornin', Lucille was not in sight
I asked her friends about her but all their lips was tight
Lucille, please come back where you belong
I've been good to you baby, please don't lead me along.
Lucille, you don't do your daddy's will
Lucille, you don't do your daddy's will
There ain't nothing to ya, but I love you still.