parte 393
Lunedì 7 Gennaio 2008

5067) Ciao Michele,
Ti scrivo per segnalarti che nel film di Woody Allen " Io e Annie" viene citato Dylan per un'intera scena
e poi per chiederti se c'è qualche novità sul prossimo tour europeo di Bob (devo andare assolutamente
ad un suo concerto!!!). Ti ringrazio

Andrea

Ciao Andrea,
OK, grazie. A proposito della scena che citi e di Allen riporto per chi non lo ha letto il trafiletto relativo
da Tangled up in bob. Dylan ricorda di aver visto Allen esibirsi al Cafè Wha? nel Greenwich Village nei primi anni sessanta, come ci racconta nel suo libro di memorie "Chronicles Volume One". Tuttavia nel volume non c'è risposta alla sprezzante analisi di "Just like a woman" ed in particolare del verso "but she breaks out just like a little girl" ("ma scoppia a piangere come una bambina", ndt) che Allen inserì nel suo film del 1977, Annie Hall ("Io e Annie" in italiano, ndt). "Questa non-dichiarazione non descrive una caratteristica individuale e non dice nemmeno qualcosa di nuovo a proposito di qualcosa di universale, eppure ha la pretesa di fare entrambe le cose", protesta il personaggio hippy interpretato da Shelley Duvall in una delle scene più divertenti del film. "Quel che fa sfoggio di riflessiva saggezza, "woman... but... girl" ("donna... ma... bambina", ndt) , in realtà è una sdolcinata banalità. Le capacità di Dylan non vengono nemmeno impegnate minimizzando la cattiveria. Sarebbe stato meglio se il "but" ("ma", ndt)  del verso decisivo fosse un "and" ("e", ndt), perchè se non altro ci sarebbe stato risparmiato quell'appariscente paradosso così debole e prevedibile."
Niente tour europei in vista per Bob ma solo un tour in Centro America e Sud America che partirà nel
mese di Febbraio e che lo vedrà in Messico, Brasile, Argentina per queste date che comunque non sono ancora confermate: Febbraio: 26 Città del Messico - 27 Città del Messico - 29 Monterrey - Marzo: 2 Guadalajara - Data da definire San Paulo - Data da definire Rio de Janeiro - 11 Santiago del Cile - 15 Buenos Aires.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5068) Ciao Michele!
grazie per avermi segnalato!
spero che il libro ti sia piaciuto!
aspetto un tuo giudizio...
approfitto della tua bontà, per chiederti se puoi segnalare dove poter trovare il libro online! il libro si
trova sui siti:

www.ibs.it
www.dvd.it
(chissà se qualche maggiesfarmiano lo acquisterà!!!)

ti faccio i più cari auguri di natale, e di un felice anno nuovo!
grazie ancora!

davide "the saint"

Ciao Davide,
il libro mi è decisamente piaciuto come già i racconti che avevamo pubblicato su MF, e se è piaciuto a
me piacerà sicuramente ai magfarmiani che inviti giustamente all'acquisto, invito al quale mi unisco
incondizionatamente anche perchè non si può non comprare il libro di un dylaniano per di più
magfarmiano, giusto? (e lo dico anche pro domo mea perchè vi anticipo che tra poco uscirà un nuovo
libro dylaniano frutto del mio prezioso, indefesso e ineguagliabile lavoro :o) per cui anche quello dovete
comprarlo tutti!!!). Ho riportato giorni fa la segnalazione dei siti su cui è reperibile il tuo libro, che
ricordiamo si intitola La gloria dell'indigente, e due dei quali citi in questa lettera. Auguri di buon inizio di
nuovo anno anche a te sperando che Bob dopo le date centro-sud americane ne faccia un po' di nuovo
anche in centro-sud Europa :o), leggasi Svizzera e Italia (due nazioni a caso?). In occasione delle date
centro-sudamericane qualcuno ha scritto che questo sarebbe l'ultimo tour di Bob. Mah, non so dove sia
stata riportata la notizia e quali sarebbero le voci ben informate secondo cui avverrebbe ciò... Ci credo
poco... Bob che si ritira dalle esibizioni dal vivo? A soli 67 anni? No, impossibile...
Alla prossima,
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


Partiamo con le segnalazioni di Mick Blackstone :o) che disseminiamo qua e là in questa pagina...

5069) Ben Harper - Tomorrow is a long time

http://it.youtube.com/watch?v=J9sOtXoGkUk

Mick

WOW!
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5070) Come si fa a nascere con una voce così ????????????

http://it.youtube.com/watch?v=azsr2jZTQZE&feature=related

Mick

Già, come? Grande Rod!
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5071) Rod Stewart and the Faces. Maggie May

Questa è la versione originale 1970, 37 anni fa e scusa se è poco....

http://it.youtube.com/watch?v=xikQ0c5KdZE

Mick

E Rod fece anche delle belle cover di Bob che trovate qui
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5072) Quando si hanno i numeri !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

http://it.youtube.com/watch?v=km5jgqjx_lk

Rod Stewart , Ron Wood , Keith Richards .....KAZ.......!

Mick

...ZO... aggiungo io allora...!
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


E torniamo a Davide via Dario :o)

5073) ...lo so che ancora non e' famoso, ma lo sara' presto...
ma anche il libro di Davide merita la segnalazione nei libri con citazioni di dylan e a buon diritto, dato
che un episodio e' incentrato su His Bobness:
Materiali di eta' neroniana....

so che non l'hai fatto di proposito, ma sarebbe molto bello se tu lo inserissi, accanto a Nick Hornby e De
Carlo, dove merita a buon diritto di essere collocato!

buon anno...
dario twist of cork

Ciao Dario,
più che giusto! Vado allora prontamente ad inserire il volume anche nella nostra listona a fondo pagina
accanto ai grandi nomi già presenti, Hornby, De Carlo, Murino, King...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5074) Tutto comincia da lui , le regole del rock le ha scritte Chuck e sono ancora quelle
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=AlSuMW3Md6U&feature=related

Mick

Ed ecco una foto di Bobby con Chuck!
Go Bobby Go, Go!
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5975) Uno dei più grandi e mai valutato abbastanza !!!!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=33Jaodra7AY&feature=related

Rory Gallagher - Off The Handle

Mick


5976) Sto divagando un po' , ma una lezione di come si suona il blues ogni tanto ci vuole :o) !!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=Yml4V-zcf3A&feature=related

Mick

Sacrosanto!
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5977) Carissimi,
confesso di essere un lettore arruffone della vostra posta (nel senso: la leggo una volta ogni due mesi,
ma la leggo!) ma oggi, smozzicando una fetta di pandoro, ho rischiato di soffocare.
Sì, quella maledetta lista m'ha rovinato anche il sapore di nutella che avevo sapientemente spalmato sul
dolce.
Premetto: Bob ha ragione quando dice che se sei oggi su una lista non vuol dire che tu ci rimanga fra
dieci anni, ma proprio per questo voglio condividere con voi alcune preplessità.
Ho visto che c'era qualche produttore televisivo (olandese, credo): non conosco la TV olandese ma....
immaginare che sia un thinker mi lascia perplesso; a cheater, maybe!
Gruppo A: S. WONDER-D.BOWIE-B.WILSON(!!!!): ma si erano fatti di qualcosa di terribile prima di
votare!!!....ammetto di essere tutto meno che un estimatore del duca bianco (ma che cavolo di
definizione è???) ma immaginare che sia un thinker of our time mi riesce indigesto come l'acciuga sulla
pizza. Ho sempre ammirato la sua grande capacità di prendere per il culo la gente e l'abilità a rinnovare
continuamente il proprio nulla ammantandolo di palline e perline colorate che servono a mantenersi da
sole; ma da qui a immaginare che potesse essere considerato un thinker ce ne passa (magari ci
mettiamo anche Amanda Lear, no?). Su Brian Wilson non mi pronuncio neanche, anche perchè non ho
idea dove i votanti abbiano potuto guardare per trovare qualcosa che lo facesse passare per un vivente
o un vissuto (ancora con Pet Shop sound??????).
Signori: PRINCE!! Prince? Prince Charles? Prince Emanuele Filiberto?
Qui c'è già bisogno di un Jim Bean per andare avanti.....
Inizia il ballo finale:
DOLLY PARTON.....the biggest tits of our time.....capirei pure, anche se sorrette oramai da dieci
volenterosi che si danno il cambio ogni due ore, ma thinker? e di cosa? possibile che sia l'unica country
singer presente in questa lista per la quale hanno votato centinaia di persone usate come cavie di un
nuovo acido lisergico?
Murdoch..... credo lo abbia votato il nostro pelatone già oggetto dicure di ri-pelamento e credo che poi
abbia comprato tutti gli altri votanti minacciandoli di regalare a ciascuno di loro un dvd di Calderoli.
Su Dario Fo... già era stato graziato dagli dei col premio Nobel (ahahahahahahaha!!!!); che sia qui è un
mistero buffo e incomprensibile.
Osama Bin Laden..... si può aprire un dibattito su cosa voglia dire essere un thinker? Personalmente
preferisco Bresci...
Una considerazione a margine: il più grande scrittore vivente, P.Roth, al 43° posto? beh... mi pare
ovvio... è già molto che non sia stato superato da Baricco e Bevilacqua... qualche anno addietro
avremmo trovato Luca Goldoni, gran sbaragliatore di vendite e adesso talmente dimenticato che
neanche lui sa cosa abbia scritto....
Amici... Roth con la Rowling? Una pagina di Everyman basterebbe a sotterrare questa lista fatta da
mentecatti stravolti da troppi gin estivi....
Scusate: ho spalmato un altro po' di nutella su una fettina di pandoro.... mi scuso per il tempo che ho
preso.... non vorrei che mettessero anche me nella prossima lista di thinkers of our time!
Gianni

Ciao Gianni,
e comunque, a prescindere, Bob andava in ogni caso inserito anche accanto alle bufale che citi e segnali
giustamente... ed è anche quello che fa perdere di credibilità alla cosa... Riporto la lista per chi se la
fosse persa:
Top 100 living geniuses (I cento gèni viventi secondo un sondaggio degli esperti di creatività ed
innovazione della Creator Synectics).

Last Updated: 9:01am GMT 30/10/2007

British geniuses feature heavily in a recent list that notes the greatest living thinkers of our time -
proportionately more than any other country.
The top 100 living geniuses was compiled by a panel of six experts in creativity and innovation from
Creators Synectics, a global consultants firm.
The company emailed 4,000 Britons this summer and asked them to nominate up to 10 living people
who they considered geniuses.
Each genius was then awarded scores out of ten against criteria which included: paradigm shifting;
popular acclaim; intellectual power; achievement and cultural importance.

1=  Albert Hoffman  (Swiss)  Chemist  27
1=  Tim Berners-Lee  (British)  Computer Scientist  27
3  George Soros  (American)  Investor & Philanthropist  25
4  Matt Groening  (American)  Satirist & Animator  24
5=  Nelson Mandela  (South African)  Politician & Diplomat  23
5=  Frederick Sanger  (British)  Chemist  23
7=  Dario Fo  (Italian)  Writer & Dramatist  22
7=  Steven Hawking  (British)  Physicist  22
9=  Oscar Niemeyer  (Brazilian)  Architect  21
9=  Philip Glass  (American)  Composer  21
9=  Grigory Perelman  (Russian)  Mathematician  21
12=  Andrew Wiles  (British)  Mathematician  20
12=  Li Hongzhi  (Chinese)  Spiritual Leader  20
12=  Ali Javan  (Iranian)  Engineer  20
15=  Brian Eno  (British)  Composer  19
15=  Damian Hirst  (British)  Artist  19
15=  Daniel Tammet  (British)  Savant & Linguist  19
18  Nicholson Baker  (American  Writer  18
19  Daniel Barenboim  (N/A)  Musician  17
20=  Robert Crumb  (American)  Artist  16
20=  Richard Dawkins  (British)  Biologist and philosopher  16
20=  Larry Page & Sergey Brin  (American)  Publishers  16
20=  Rupert Murdoch  (American)  Publisher  16
20=  Geoffrey Hill  (British)  Poet  16
25  Garry Kasparov  (Russian)  Chess Player  15
26=  The Dalai Lama  (Tibetan)  Spiritual Leader  14
26=  Steven Spielberg  (American)  Film maker  14
26=  Hiroshi Ishiguro  (Japanese)  Roboticist  14
26=  Robert Edwards  (British)  Pioneer of IVF treatment  14
26=  Seamus Heaney  (Irish)  Poet  14
31  Harold Pinter  (British)  Writer & Dramatist  13
32=  Flossie Wong-Staal  (Chinese)  Bio-technologist  12
32=  Bobby Fischer  (American)  Chess Player  12
32=  Prince  (American)  Musician  12
32=  Henrik Gorecki  (Polish)  Composer  12
32=  Avram Noam Chomski  (American)  Philosopher & linguist  12
32=  Sebastian Thrun  (German)  Probabilistic roboticist  12
32=  Nima Arkani Hamed  (Canadian)  Physicist  12
32=  Margaret Turnbull  (American)  Astrobiologist  12
40=  Elaine Pagels  (American)  Historian  11
40=  Enrique Ostrea  (Philippino)  Pediatrics & neonatology  11
40=  Gary Becker  (American)  Economist  11
43=  Mohammed Ali  (American)  Boxer  10
43=  Osama Bin Laden  (Saudi)  Islamicist  10
43=  Bill Gates  (American)  Businessman  10
43=  Philip Roth  (American)  Writer  10
43=  James West  (American)  Invented the foil electrical microphone  10
43=  Tuan Vo-Dinh  (Vietnamese)  Bio-Medical Scientist  10
49=  Brian Wilson  (American)  Musician  9
49=  Stevie Wonder  (American)  Singer songwriter  9
49=  Vint Cerf  (American)  Computer scientist  9
49=  Henry Kissinger  (American)  Diplomat and politician  9
49=  Richard Branson  (British)  Publicist  9
49=  Pardis Sabeti  (Iranian)  Biological anthropologist  9
49=  Jon de Mol  (Dutch)  Television producer  9
49=  Meryl Streep  (American)  Actress  9
49=  Margaret Attwood  (Canadian)  Writer  9
58=  Placido Domingo  (Spanish)  Singer  8
58=  John Lasseter  (American)  Digital Animator  8
58=  Shunpei Yamazaki  (Japanese)  Computer scientist & physicist  8
58=  Jane Goodall  (British)  Ethologist & Anthropologist  8
58=  Kirti Narayan Chaudhuri  (Indian)  Historian  8
58=  John Goto  (British)  Photographer  8
58=  Paul McCartney  (British)  Musician  8
58=  Stephen King  (American)  Writer  8
58=  Leonard Cohen  (American)  Poet & musician  8
67=  Aretha Franklin  (American)  Musician  7
67=  David Bowie  (British)  Musician  7
67=  Emily Oster  (American)  Economist  7
67=  Steve Wozniak  (American)  Engineer and co-founder of Apple Computers  7
67=  Martin Cooper  (American)  Inventor of the cell phone  7
72=  George Lucas  (American)  Film maker  6
72=  Niles Rogers  (American)  Musician  6
72=  Hans Zimmer  (German)  Composer  6
72=  John Williams  (American)  Composer  6
72=  Annette Baier  (New Zealander)  Philosopher  6
72=  Dorothy Rowe  (British)  Psychologist  6
72=  Ivan Marchuk  (Ukrainian)  Artist & sculptor  6
72=  Robin Escovado  (American)  Composer  6
72=  Mark Dean  (American)  Inventor & computer scientist  6
72=  Rick Rubin  (American)  Musician & producer  6
72=  Stan Lee  (American)  Publisher  6
83=  David Warren  (Australian)  Engineer  5
83=  Jon Fosse  (Norwegian)  Writer & dramatist
83=  Gjertrud Schnackenberg  (American)  Poet  5
83=  Graham Linehan  (Irish)  Writer & dramatist  5
83=  JK Rowling  (British)  Writer  5
83=  Ken Russell  (British)  Film maker  5
83=  Mikhail Timofeyevich Kalashnikov  (Russian)  Small arms designer  5
83=  Erich Jarvis  (American)  Neurobiologist  5
91=  Chad Varah  (British)  Founder of Samaritans  4
91=  Nicolas Hayek  (Swiss)  Businessman and founder of Swatch  4
91=  Alastair Hannay  (British)  Philosopher  4
94=  Patricia Bath  (American)  Ophthalmologist
94=  Thomas A. Jackson  (American)  Aerospace engineer  3
94=  Dolly Parton  (American)  Singer  3
94=  Morissey  (British)  Singer  3
94=  Michael Eavis  (British)  Organiser of Glastonbury  3
94=  Ranulph Fiennes  (British)  Adventurer  3
100= Quentin Tarantino  (American)  Filmmaker
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5978) ciao michele
come e' andato il capodanno?

ma in italia e' uscito i'm not there in vendita, il dvd?
dario

Ciao Dario,
il capodanno è andato bene ma non si hanno ancora notizie del dvd di I'm not there che uscirà
comunque a breve da Feltrinelli con preziose appendici letterarie opera di Alessandro Carrera... So solo
che il film di Haynes è comunque reperibile interamente su youtube in lingua inglese e ho colto
l'occasione per riguardarmelo ottenendo la conferma della mia prima impressione (impressione
personale di uno che non fa il critico cinematografico... quindi da prendere come semplice giudizio di un
profano e non già come dotta analisi che abbia pretesa di verità... analisi competenti che sono state
fatte invece da fior di esperti che hanno giudicato il film praticamente un capolavoro, sottolineiamolo),
impressione - quella mia - che resta quella di un film formalmente fatto bene, recitato per lo più bene,
girato per lo più bene (ma anche con alcune scene orripilanti per bruttezza, su tutte ovviamente la
vomitevole smitragliata), ma un film inutile e freddo come un surgelato, pochissimo o per niente
originale, una specie di inutile riassunto delle puntate precedenti spesso in forma di videoclip, zeppo di
fastidiosi stereotipi oppure semplice copia carbone di cose belle ma già fatte da altri, Dylan in testa,
splendido nella parte di Richard Gere, noiosissimo e/o irritante nella parte
matrimoniale/familiare/religiosa ed in quella di Woody (tranne qualche sprazzo in quest'ultima),
inutilmente già visto nella parte di Judas, e soprattutto mi ha confermato l'idea che non emoziona
nemmeno un po' e sparisce letteralmente al confronto con Renaldo and Clara o Masked and
anonymous (che, appunto per fare un confronto "a caldo", mi sono andato a riguardare nelle due sere
immediatamente successive), quelli sì film capaci di colpirti nel cuore e nella mente. Laddove I'm not
there non dice assolutamente niente nella sua perfezione, R&C e M&A mi danno emozioni impagabili
quasi ad ogni scena nella loro imperfezione. La pochezza strutturale di I'm not there mi ha confermato
una volta di più la grandezza inarrivabile del genio di Dylan.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"
ps: ciò detto, consiglio spassionato: comprate il pacchetto, aprite la confezione, buttate via il dvd (oppure
nascondetelo per bene sullo scaffale dietro R&C, M&A, HR, DLB, NDH, ETD, HTH, MTVU,
PG&BTK, 30ThACC, GSS-TGSOBD, QGPDUTNTC), e poi leggetevi la parte scritta che sarà senza
dubbio di gran lunga più meritevole :o)


5980) ciao michele
ho acquistato un volume di paul williams su bob dylan del periodo 74-86 in inglese, ovviamente
mi sembra un libro fondamentale, mi sai dire se esiste una versione italiana del volume?
cmq williams per fortuna scrive in un buon inglese a me molto comprensibile...

buon anno!

cmq dylan e' ovunque qui a cork

dalle cover eseguite alle mie due armoniche acquistate...
potresti girare questa domanda ad al diesan e ad altri esperti armonicisti della farm
potrei sapere le armoniche utilizzate da dylan su blood on the tracks
brano per brano
cioe' tangled armonica in sol
simple twist in re
big girl in fa
ecc

potete aiutarmi?

buon anno a tutta la farm e in particolare a michele, alexan e stefano!

saluti da cork!

Ciao Dario,
per il libro credo di no... qual è il titolo? Per il resto invito gli esperti a risponderci...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5981) In queste ballate fa venire i brividi !!!

http://www.youtube.com/watch?v=8pjSwt93v2U&feature=related

Mick

Direi!...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


5982) I Beatles hanno scopiazzato Norwegian wood da lui !!!!!!!!!! :-(
http://www.youtube.com/watch?v=dq3PpH1pxEI&feature=related

La questione è dibattuta come puoi leggere in questo fondamentale saggio sull'argomento.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


Ed ecco in conclusione le consuete classifiche e liste di citazioni dylaniane:

LE CITAZIONI DYLANIANE NEI FILM

Nota: in questa lista vanno inseriti solo ed esclusivamente i film in cui Dylan viene citato in qualche modo (il suo nome, un verso di una sua canzone, un poster, una copertina di un disco, o qualsiasi altro rimando di questo genere) e non quelli in cui appaiono semplicemente sue canzoni o cover delle sue canzoni (nè ovviamente quelli direttamente dedicati a lui come "Io non sono qui" o quelli fatti da lui of course... ;o) )
Aiutateci ad allungare la lista e segnalate, segnalate, segnalate...

Ma il cielo è sempre più blu, di Marco Turco (Fiction TV)
It's a free world, di Ken Loach
Vanilla sky, di Cameron Crowe
The ladykillers, di Ethan Coen e Joel Coen
Grindhouse (segmento Deathproof), di Quentin Tarantino
Ricky e Barabba, di Christian De Sica
Vacanze di Natale 2000, di Carlo Vanzina
Dangerous Minds, di John N. Smith
Simpson (vari episodi del cartone animato di Matt Groening)
Due nel mirino
Lady in the water, di M. Night Shyamalan
Walk the line, di James Mangold
The Doors, di Oliver Stone
Scrivimi una canzone
Blow, di Ted Demme
Bob Roberts, di Tim Robbins
The Hunted - La preda, di William Friedkin
Interstate 60, di Bob Gale
Be Cool, di F. Gary Gray
L'amore e' eterno finche' dura, di Carlo Verdone
Al Lupo Al Lupo, di Carlo Verdone


LE MIGLIORI COVER INTERPRETATE DA BOB DYLAN
Vota la tua cover preferita tra quelle interpretate da Bob Dylan e contribuisci alla nostra classifica (valgono anche più segnalazioni)

Voti finora pervenuti:

- Deportees (di Woody Guthrie) - Bob Dylan & Joan Baez, Fort Collins, Colorado, 23 Maggio 1976 - due voti
- Hallelujah (di Leonard Cohen) - Bob Dylan, Montreal (Canada), 8 Luglio 1988 - un voto
- The Times've Known" di Charles Aznavour, versione inglese di Bob Dylan, interpretata a New
York, Madison Square Garden il 1 novembre 1998 - un voto
- Pancho and Lefty di Townes Van Zandt, interpretata da Bob Dylan e Willie Nelson a Austin (TX)
il 28 aprile 1993 - un voto


I MIGLIORI CONCERTI DI BOB DAL 2001
Vota il tuo concerto preferito degli ultimi anni e contribuisci alla nostra classifica (valgono anche più segnalazioni)

Voti finora pervenuti:

- Londra, Inghilterra - Hammersmith Apollo - 24 Novembre 2003 - 2 voti
- Zurigo, Svizzera - Hallenstadion - 3 Novembre 2003 - 2 voti
- Tulsa, Oklahoma, U.S.A. - Drillers Stadium - 6 Luglio 2005 - 1 voto
- Verona, New York, U.S.A. - Events Center, Turning Stone Casino and Resort - 20 aprile 2005 - 1 voto
- Denver, Colorado, U.S.A. - Fillmore Auditorium - 29 marzo 2005 - 1 voto
- Milano, Italia - Forum di Assago - 12 Novembre 2005 - 1 voto
- Sun City West, Arizona, U.S.A. - Maricopa County Events Center - 8 Aprile 2006 - 1 voto
- West Lafayette, Indiana , U.S.A. - Elliot Hall Of Music, Purdue University - 3 Novembre 2004 - 1 voto
- Bonn, Germania, Museumplatz - 29 giugno 2004 - 1 voto
- Grand Prairie, Texas - Nokia Theatre - 15 Aprile 2006 - 1 voto
- Berlino, Arena, 11 Aprile 2002 - 1 voto
- Berlino, Arena, 20 Ottobre 2003 - 1 voto
- Goteborg, Scandinavium, 21 ottobre 2005 - 1 voto


LE COVER IMPERDIBILI (Le migliori cover di brani scritti da Bob)
Vota la cover (o più cover) di brani di Bob pubblicate dopo il 2001

Voti finora pervenuti:

One More Cup of Coffee (Valley Below) - Sertab Erener, da "Masked and anonymous" - 5 voti
Come una pietra scalciata (Like a rolling stone) - Articolo 31 e Bob Dylan, da "Masked and anonymous" - 3 voti
Come il giorno (I shall be released) - Francesco De Gregori, da "Mix" - 2 voti
Most of the time - Sophie Zelmani - da "Masked and anonymous" - 2 voti
Shelter from the storm - Cassandra Wilson - da "Belly of the sun" - 2002 - 2 voti
I'll be your baby tonight - Norah Jones - 2003 - 1 voto
Most of the time - Ani di Franco - 1 voto
It's all right ma (I'm only bleeding) - Hamell On Trial - 1 voto
On a night like this - Los Lobos - da "Masked and anonymous" - 1 voto
My Back Pages - Magokoro Brothers - da "Masked and anonymous" - 1 voto
Farewell Angelina - Joan Baez - da "Bowery Songs" - 2005 - 1 voto
You're Gonna Make Me Lonesome When You Go - Madeleine Peiroux - da "Careless love" - 2004 - 1 voto
Knockin' on heaven's door - Avril Lavigne - 1 voto
Masters of war - Pearl Jam live at the Benaroya Hall, 22 ott 2003 (concerto acustico) - 1 voto
Knockin' on heaven's door - Warren Zevon - 1 voto
Things Have Changed - Barb Jungr - da "Every Grain of Sand", 2002 - 1 voto

scrivi a spettral@tin.it e segnala i tuoi concerti/covers preferiti/e

Nota bene: il limite temporale del 2001 è stato fissato per ottenere due liste che siano idealmente il seguito di quelle pubblicate sul volume "Bob Dylan 1962/2002 40 anni di canzoni" di Paolo Vites e Alessandro Cavazzuti (Editori Riuniti), che si fermano appunto al 2001, anno di pubblicazione del libro.


I RIFERIMENTI A BOB DYLAN NEI ROMANZI (O IN ALTRE OPERE LETTERARIE)
Vuoi contribuire ad allungare la lista sottostante? Segnala a spettral@tin.it i romanzi, i racconti o le altre opere letterarie in cui viene citato direttamente o indirettamente Bob Dylan

- "Nel momento" di Andrea De Carlo
- "Alta fedeltà" di Nick Hornby
- "La spia e la rockstar" di Liaty Pisani, Fazi, 2006
- "L'era del porco" di Gianluca Morozzi, Parma, Guanda, 2005
- "Scirocco" di Girolamo De Michele, Torino, Einaudi, 2005
- "Giorni di un uomo sottile" di Ernesto Aloia nella sua raccolta "Chi si ricorda di Peter Szoke?", minimum fax 2003
- "La ragazza dai capelli di cobalto" di Gianluca Morozzi, nell'antologia di vari autori "Strettamente Personale", ed. Pendragon, 2005.
- "L'Emilia o la dura legge della musica" di Gianluca Morozzi - Guanda
- "Tokyo blues" di Murakami Haruki - Norvegian Wood (trad. ital. Milano, Feltrinelli)
- "Dance dance dance" di Murakami Haruki (trad. ital. Torino, Einaudi)
- "La Torre Nera" di Stephen King
- "I giorni felici di California Avenue" di Adam Langer
- "Per sempre giovane" di Gianni Biondillo, edizioni Guanda - 2006
- "Americana" di Don de Lillo
- "Denti bianchi" di Zadie Smith
- "La Danza del Pitone", di Norman Silver
- "Troppi paradisi" di Walter Siti, Einaudi
- "La fortezza della solitudine" di Jonathan  Lethem (Tropea)
- "Siamo tutti nella stessa  barca" di Owen King (Frassinelli)
- "Come dio comanda" di N. Ammaniti (Mondadori)
- "Accecati dalla luce" di Gianluca Morozzi (Fernandel)
- "Chi è quel signore vestito di bianco vicino a Bob Dylan?" di Gianluca Morozzi ("Vertigine", numero unico - 2006)
- "Il cielo sopra Parigi" di Teo Lorini (Fernandel n. 58)
- "Venerati maestri" di E. Berselli (Mondadori)
- "Zona disagio" di Jonhatan Franzen (Einaudi)
- "Una vita da lettore" di Nick Hornby
- "Ragionevoli Dubbi" di Gianrico Carofiglio - Sellerio editore
- "31 Canzoni" di Nick Hornby
- "Questa scuola non è un'azienda. I racconti del prof. Bingo" di Vittorio Vandelli
- "I ponti di Madison County'' di R. J. Waller
- "La cultura del controllo" di David Garland
- "Il paese mancato" di Guido Crainz
- "Paura e disgusto a Las Vegas" di Hunter S. Thompson
- "L'ultima tazza di caffé" di Teo Lorini (da "Posa 'sto libro e baciami" - ed. Zandegù, Torino 2007)
- "Small world" di David Lodge
- "In cerca di te" di John Irving
- "Mi ammazzo, per il resto tutto ok" di Ned Vizzini, Mondadori.
- "Parlami d'amore" di Silvio Muccino e Carla Vangelista
- "Memorie di un artista della delusione" di Jonathan Lethem (Minimum fax)
- "Boccalone. Storia vera piena di bugie" di Enrico Palandri, Milano, L'erba voglio, 1979 (ristampato da Bompiani)
- "Vedi alla voce Radio Popolare", a cura di Sergio Ferrentino con Luca Gattuso e Tiziano Bonini, Milano, Garzanti, 2006, p. 240 ("Live In Paris  - 1978").
- "Jim ha cambiato strada"(1987) di Jim Carroll. Edizione originale "Forced Entries:The Downtown Diaries 1971-1973", traduzione italiana: Milano, Frassinelli, 1997.
- "Desperation" di Stephen King
- "La bambola che dorme" di Jeffery Deaver, trad. ital., Milano, Sonzogno, 2007.
- "Testadipazzo-Brooklyn senza madre" di Jonathan  Lethem (Tropea, e in ed. tascabile Saggiatore)
- "Questo libro ti salverà la vita" di A.M. Homes
- "A long way down" (tradotto in italiano con "Non buttiamoci giù") ed. Guanda.
- "La gloria dell'indigente" di Davide Imbrogno - Ibiskos Editrice Risolo
- "Hellbook" di Michele Murino (ovvero "X-Files Bob")