parte 372
Lunedì 6 Agosto 2007


E' uscito!!!



BOB DYLAN - TARANTULA
IN LIBRERIA

HUCK'S TUNE
E' uscita la colonna sonora del film "Lucky You"
con la nuova canzone di Bob Dylan, "Huck's Tune"


MEMORY ALMOST FULL
Il nuovo album di Paul McCartney


4775) Segnalo a chi non l'avesse mai ascoltata una cover da brividi:
http://www.youtube.com/watch?v=oIS26Fgmqog
Ciao a tutti
Stefano

Ciao Stefano,
grazie della segnalazione. In effetti si tratta di una cover splendida (la Mama you been on my mind di Jeff Buckley). Merita davvero.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4776) Ciao Michele,
ho guardato la vera storia dei traveling wilburys che hai segnalato da youtube... che canzone cantano
bob e gli altri ad un certo punto mentre sono seduti in circolo e la voce fuori campo descrive? cantano
una cosa che non sono riuscito a riconoscere... ad un certo punto fanno una cosa tipo "yuhuuu" o
qualcosa del genere... non so se hai capito...
ciao
francesco

Ciao Francesco,
sì, ho capito a quale ti riferisci... Stanno cantando "Ghost riders in the sky", canzone di Stan Jones. Bob
l'aveva già cantata nel 1970 nella prima seduta di registrazione per l'album New Morning, prodotta da Bob Johnston con George Harrison alla chitarra. Trovi il testo con la mia traduzione qui.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4777) Ciao Michele, ti auguro in anticipo Buon Ferragosto, dato che sono in partenza per un tour marittimo.
In mezzo ci sarà un altro concerto di Mimmo Locasciulli, che poi ho avuto il piacere di conoscere e di
intervistare in una serata esaltante di quelle tipiche della nostra grande provincia italica.
Locasciulli si esibirà

L'8 Agosto
A Sant'Andrea Apostolo dello Jonio (Cz)
P.zza Martin Luther King - Premio Giorgio Locascio ore 21.30 (Ingresso Libero)

E a seguire

Francesco De Gregori, l'11 agosto a Palermiti (CZ) (Ingresso libero)

E per finire in grande il 16 Agosto col concerto di Ornette Coleman, il mitico jazzista si esibirà a Reggio
Calabria, in occasione dell'inaugurazione di Roccella Jazz (Ingresso Libero)

Insomma Michele ci risentiamo al mio ritorno e se t'interessa ti spedirò un reportage sul mio tour come
inviato speciale di Maggie Farm!

dario "twist of fate"

Ciao Dario,
OK! Buon Ferragosto anche a te e manda, manda, manda e se puoi intervista chiedi domanda interroga
estorci tortura...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4778) si accenna a Dylan in "Parlami d'amore" di Muccino - Vangelista
Simone

Ciao Simone,
grazie della segnalazione cinematografica... In che modo vi si accenna?
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4779) Ciao Michele!
Vorrei chiederti delucidazioni sul mio pezzo preferito di Dylan, Sad Eyed Lady Of The Lowlands:
ascoltando il pezzo riscontro delle divergenze tra quello che dice Bob e quello che invece trovo scritto
in qualsiasi trascrizione del testo, sia che si tratti del tuo sito, di quello ufficiale o del libro Lyrics
1962-2002 sono sicuro che le parole non sono le stesse! Com'è possibile? Esiste una trascrizione
REALE del testo? Volevo chiederti inoltre, se ne hai, informazioni sul pezzo... so solo che è stata scritta
per l'allora moglie Sara ma ad esempio è vero che Dylan lo considera il suo capolavoro assoluto? Mi
sembra di aver letto qualcosa del genere. Ipotesi a mio avviso appoggiata dal fatto che Dylan (a quanto
ne so) non ha mai suonato il pezzo in nessun concerto, quasi ne nutrisse un amore sacrale. Ti ringrazio
in anticipo. Riccardo.

Ciao Riccardo,
sì Bob una volta disse che era la sua canzone migliore... Informazioni? Beh non è che ci sia molto da
dire di particolare... L'ha scritta per la moglie Sara... Bob dice nel Chelsea Hotel (lo dice in "Sara")...
A parte le sedute di registrazione per Blonde on blonde, Bob l'ha eseguita solo una volta nel '66 accompagnato da Robbie Robertson nella stanza d'albergo di Denver, Colorado, nel mese di marzo e poi durante le prove per la Rolling Thunder Revue a New York nell'Ottobre del 1975.
Cosa intendi dire con "le parole non sono le stesse"? Il testo ufficiale è quello che canta Dylan tranne per due insignificanti parole che ho evidenziato in blu. Quali sarebbero i versi diversi secondo te?
Ecco quello che canta Bob:

With your mercury mouth in the missionary times
An' your eyes like smoke an' your prayers like rhymes
An' your silver cross an' your voice like chimes
Oh who do they think could bury you?
With your pockets well protected at last
An' your streetcar visions which you place on the grass
An' your flesh like silk an' your face like glass
Who could they get to carry you?
Sad eyed lady of the lowlands
Where the sad eyed prophet says that no man comes
My warehouse eyes, my arabian drums
Should i put 'em by your gate?
Or sad eyed lady should i wait?

With your sheets like metal an' your belt like lace
An' your deck of cards missing the jack an' the ace
An' your basement clothes an' your hollow face
Who among 'em do you think could outguess you?
With your silhouette when the sunlight dims
Into your eyes where the moonlight swims
An' your matchbook songs an' your gypsy hymns
Who among 'em could try to impress you?
Sad eyed lady of the lowlands
Where the sad eyed prophet says that no man comes
My warehouse eyes, my arabian drums
Should i put 'em by your gate?
Or sad eyed lady should i wait?

The kings of Tyrus with their convict list
Are waitin' in line for their geranium kiss
An' you wouldn't know it would happen like this
But who among 'em really wants just to kiss you?
With your childhood flames on your midnight rug
An' your spanish manners an' your mother's drugs
An' your cowboy mouth an' your curfew plugs
Who among 'em do you think could resist you?
Sad eyed lady of the lowlands
Where the sad eyed prophet says that no man comes
My warehouse eyes, my arabian drums
Should i leave them by your gate?
Or sad eyed lady should i wait?

Oh the farmers an' the businessmen they all did decide
To show you where the dead angels are that they used to hide
But why did they pick you to sympathize with their side
How could they ever mistake you?
They wished you'd accepted the blame for the farm
But with the sea at your feet an' the phony false alarm
An' with the child of the hoodlum wrapped up in your arms
How could they ever have persuaded you?
Sad eyed lady of the lowlands
Where the sad eyed prophet says that no man's come
My warehouse eyes, my arabian drums
Should i leave them by your gate?
Or sad eyed lady should i wait?

With your sheet metal memory of cannery row
An' your magazine husband who one day just had to go
An' your gentleness now which you just can't help but show
Oh who among 'em do you think would employ you?
Now you stand with your thief you're on his parole
With your holy medallion in your fingertips now that fold
An' your saint like face an' your ghost like soul
Who among 'em could ever think he could destroy you?
Sad eyed lady of the lowlands
Where the sad eyed prophet says that no man comes
My warehouse eyes, my arabian drums
Should i leave them by your gate?
Or sad eyed lady should i wait?

Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4780) Ciao Michele,

sono un giovane appassionato del Sommo. Questa sera ad una festa di paese, spulciando tra i vinili, ho
trovato "More Bob Dylan Greatest Hits" che credevo erroneamente una riproposizione col titolo diverso
di "Bob Dylan Greatest Hits Vol. 2" (cosa piuttosto comune - ho pensato ad esempio a "Bringing It All
Back Home" che è stato anche ristampato col titolo "Subterranean Homesick Blues"), gli inediti
corrispondevano, agli altri pezzi non ho fatto eccessivamente caso.

Tornato a casa, ho consultato il sito per saperne di più e ho capito che si tratta invece di una cosa
lievemente diversa. Ad esempio "When I Paint My Masterpiece" risulta essere in una versione diversa
dal Great. Hits 2. Altre differenze ci sono nella scelta di alcune canzoni piuttosto che di altre (ad
esempio "Positively 4th Street" al posto di "She Belongs To Me").

Ma appunto, vorrei saperne di più e per questo mi rivolgo direttamente ad un guru del dylanismo.
Che cos'è in sostanza questo "More Bob Dylan greatest hits"? E' più raro del Great. Hits 2?

Grazie dell'attenzione che mi dedicherai e soprattutto un sentito ringraziamento per il sito, punto di
riferimento imprescindibile e vera miniera in continua espansione, labirinto in cui è dolce naufragare
(l'ho impostato come home page),

Francesco.

Ciao Francesco,
una precisazione. "Bringing it all back home" non è stato ristampato come "Subterranean homesick
blues". Semplicemente l'edizione europea del disco si chiamava appunto "SHB".
Per quanto riguarda "More Bob Dylan Greatest Hits" so quello che sai tu... Sinceramente non potrei aggiungere di più... Qual è più raro? Non saprei... Chi può darci delucidazioni?
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4781) Ciao a tutti  tuttte amici e amiche di Bob, sono Mauro sono di Milano e ho un bel sogno da realizzare, formare una dylan band, io sono bassista e conosco parecchie sue canzoni , cerco persone che abbiano lo stesso groove mio. Se siete interessati/e a contattarmi potete scrivermi a questo indirizzo, ho 44 anni e sono dei gemelli come lui e questo mi fa apprezzare la sua capacita' di stravolgere ogni volta i suoi
pezzi.  Vi aspetto...... a presto!!!! -  fender1963@hotmail.com


Ed ecco in conclusione le consuete classifiche:

LE MIGLIORI COVER INTERPRETATE DA BOB DYLAN
Vota la tua cover preferita tra quelle interpretate da Bob Dylan e contribuisci alla nostra classifica (valgono anche più segnalazioni)

Voti finora pervenuti:

Deportees (di Woody Guthrie) - Bob Dylan & Joan Baez, Fort Collins, Colorado, 23 Maggio 1976 - due punti
Hallelujah (di Leonard Cohen) - Bob Dylan, Montreal (Canada), 8 Luglio 1988 - un punto


I MIGLIORI CONCERTI DI BOB DAL 2001
Vota il tuo concerto preferito degli ultimi anni e contribuisci alla nostra classifica (valgono anche più segnalazioni)

Voti finora pervenuti:

Londra, Inghilterra - Hammersmith Apollo - 24 Novembre 2003 - 2 voti
Zurigo, Svizzera - Hallenstadion - 3 Novembre 2003 - 2 voti
Tulsa, Oklahoma, U.S.A. - Drillers Stadium - 6 Luglio 2005 - 1 voto
Verona, New York, U.S.A. - Events Center, Turning Stone Casino and Resort - 20 aprile 2005 - 1 voto
Denver, Colorado, U.S.A. - Fillmore Auditorium - 29 marzo 2005 - 1 voto
Milano, Italia - Forum di Assago - 12 Novembre 2005 - 1 voto
Sun City West, Arizona, U.S.A. - Maricopa County Events Center - 8 Aprile 2006 - 1 voto
West Lafayette, Indiana , U.S.A. - Elliot Hall Of Music, Purdue University - 3 Novembre 2004 - 1 voto
Bonn, Germania, Museumplatz - 29 giugno 2004 - 1 voto
Grand Prairie, Texas - Nokia Theatre - 15 Aprile 2006 - 1 voto


LE COVER IMPERDIBILI (Le migliori cover di brani scritti da Bob)
Vota la cover (o più cover) di brani di Bob pubblicate dopo il 2001

Voti finora pervenuti:

One More Cup of Coffee (Valley Below) - Sertab Erener, da "Masked and anonymous" - 5 voti
Come una pietra scalciata (Like a rolling stone) - Articolo 31 e Bob Dylan, da "Masked and anonymous" - 3 voti
Come il giorno (I shall be released) - Francesco De Gregori, da "Mix" - 2 voti
Most of the time - Sophie Zelmani - da "Masked and anonymous" - 2 voti
Shelter from the storm - Cassandra Wilson - da "Belly of the sun" - 2002 - 2 voti
I'll be your baby tonight - Norah Jones - 2003 - 1 voto
Most of the time - Ani di Franco - 1 voto
It's all right ma (I'm only bleeding) - Hamell On Trial - 1 voto
On a night like this - Los Lobos - da "Masked and anonymous" - 1 voto
My Back Pages - Magokoro Brothers - da "Masked and anonymous" - 1 voto
Farewell Angelina - Joan Baez - da "Bowery Songs" - 2005 - 1 voto
You're Gonna Make Me Lonesome When You Go - Madeleine Peiroux - da "Careless love" - 2004 - 1 voto
Knockin' on heaven's door - Avril Lavigne - 1 voto
Masters of war - Pearl Jam live at the Benaroya Hall, 22 ott 2003 (concerto acustico) - 1 voto
Knockin' on heaven's door - Warren Zevon - 1 voto

scrivi a spettral@tin.it e segnala i tuoi concerti/covers preferiti/e

Nota bene: il limite temporale del 2001 è stato fissato per ottenere due liste che siano idealmente il seguito di quelle pubblicate sul volume "Bob Dylan 1962/2002 40 anni di canzoni" di Paolo Vites e Alessandro Cavazzuti (Editori Riuniti), che si fermano appunto al 2001, anno di pubblicazione del libro.


I RIFERIMENTI A BOB DYLAN NEI ROMANZI (O IN ALTRE OPERE LETTERARIE)
Vuoi contribuire ad allungare la lista sottostante? Segnala a spettral@tin.it i romanzi, i racconti o le altre opere letterarie in cui viene citato direttamente o indirettamente Bob Dylan

- "Nel momento" di Andrea De Carlo
- "Alta fedeltà" di Nick Hornby
- "La spia e la rockstar" di Liaty Pisani, Fazi, 2006
- "L'era del porco" di Gianluca Morozzi, Parma, Guanda, 2005
- "Scirocco" di Girolamo De Michele, Torino, Einaudi, 2005
- "Giorni di un uomo sottile" di Ernesto Aloia nella sua raccolta "Chi si ricorda di Peter Szoke?", minimum fax 2003
- "La ragazza dai capelli di cobalto" di Gianluca Morozzi, nell'antologia di vari autori "Strettamente Personale", ed. Pendragon, 2005.
- "L'Emilia o la dura legge della musica" di Gianluca Morozzi - Guanda
- "Tokyo blues" di Murakami Haruki - Norvegian Wood (trad. ital. Milano, Feltrinelli)
- "Dance dance dance" di Murakami Haruki (trad. ital. Torino, Einaudi)
- "La Torre Nera" di Stephen King
- "I giorni felici di California Avenue" di Adam Langer
- "Per sempre giovane" di Gianni Biondillo, edizioni Guanda - 2006
- "Americana" di Don de Lillo
- "Denti bianchi" di Zadie Smith
- "La Danza del Pitone", di Norman Silver
- "Troppi paradisi" di Walter Siti, Einaudi
- "La fortezza della solitudine" di Jonathan  Lethem (Tropea)
- "Siamo tutti nella stessa  barca" di Owen King (Frassinelli)
- "Come dio comanda" di N. Ammaniti (Mondadori)
- "Accecati dalla luce" di Gianluca Morozzi (Fernandel)
- "Chi è quel signore vestito di bianco vicino a Bob Dylan?" di Gianluca Morozzi ("Vertigine", numero unico - 2006)
- "Il cielo sopra Parigi" di Teo Lorini (Fernandel n. 58)
- "Venerati maestri" di E. Berselli (Mondadori)
- "Zona disagio" di Jonhatan Franzen (Einaudi)
- "Una vita da lettore" di Nick Hornby
- "Ragionevoli Dubbi" di Gianrico Carofiglio - Sellerio editore
- "31 Canzoni" di Nick Hornby
- "Questa scuola non è un'azienda. I racconti del prof. Bingo" di Vittorio Vandelli
- "I ponti di Madison County'' di R. J. Waller
- "La cultura del controllo" di David Garland
- "Il paese mancato" di Guido Crainz
- "Paura e disgusto a Las Vegas" di Hunter S. Thompson
- "L'ultima tazza di caffé" di Teo Lorini (da "Posa 'sto libro e baciami" - ed. Zandegù, Torino 2007)
- "Small world" di David Lodge
- "In cerca di te" di John Irving
- "Hellbook" di Michele Murino (ovvero "X-Files Bob")