parte 365
Lunedì 28 Maggio 2007


E' uscito!!!



BOB DYLAN - TARANTULA
IN LIBRERIA

HUCK'S TUNE
E' uscita la colonna sonora del film "Lucky You"
con la nuova canzone di Bob Dylan, "Huck's Tune"

Maggie's Farm Festival in Umbria - Clicca qui
La Boccia CountryItaly Vacation


4687) Ciao Michele sono un giornalista di Avvenire, mi permetto di segnalarti il mio libro "Oltre il confine.
Miti e visioni d'America nelle canzoni di Bruce Springsteen"
(http://www.pardesedizioni.it/SchedaLibro.asp?IDLibro=53 -
http://www.rootshighway.it/bookshighway/books.htm).
Il libro prova ad indagare i miti e le visioni americane (musicali, letterarie e cinematografiche) dai quali
nasce la musica di Bruce, lo stesso patrimonio che vive (con maggiore complessità) nelle canzoni di
Dylan. Mi fa piacere segnalartelo perchè Bob, per noi springstiani, è "il nostro fratello maggiore" e
perchè seguo con grande piacere il tuo sito...
Ciao e scusa l'intrusione.
Luca Miele

Ciao Luca,
segnalazione eseguita! :o)
Perfetta la locuzione "fratello maggiore" visto che lo stesso Bob ebbe a dire di Bruce che era per lui un
"fratellino minore".
A proposito ne approfitto per lanciare un appello a chi ci "ascolta". Qualche settimana fa era stato
linkato da qualche parte un video da youtube con il duetto di Bob e del Boss su Highway 61 Revisited
nel concerto del Boss di un paio di anni fa (se ricordo bene). Io provai a guardarlo ma il video non mi
andava... Qualcuno ha ancora il link? Magari ora funziona...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


E a proposito di youtube, l'altra volta si parlava dello strano concerto in cui il pubblico salì sul palco con
Bob...

4688) Ciao Michele.
Ho scovato su Youtube un paio di clips del concerto di Bob a Dubuque nel 1996 dove si vedono i fans
salire tranquillamente sul palco a ballare e addirittura parlare col Nostro.
Che invidia, chi di noi non avrebbe voluto essere al loro posto?
Segnalo anche, sempre su Youtube un paio di chicche riguardanti il recente concerto di Joan Baez a
Firenze, spero vi piacciano.
Saluti a tutta la Farm,
Enrico - Bergamo

BOB - DUBUQUE 1996
http://www.youtube.com/watch?v=oyiftU7GL90&mode=related&search=
http://www.youtube.com/watch?v=6MpxJ2tx22w

JOAN - FIRENZE 2007
http://www.youtube.com/watch?v=Mod5opc1-pk
http://www.youtube.com/watch?v=Td3f_zV_TqA&mode=related&search=

Ciao Enrico,
bene, grazie per le segnalazioni (e oltre ballare e parlare io segnalerei il fatto che un sacco di ragazze lo
baciano ripetutamente) e io per restare in tema youtube risegnalo il nuovo video di Paul McCartney
("Dance tonight") che trovo straordinario (è tratto dal nuovo album "Memory almost full"). Chi non lo ha ancora visto lo faccia perchè secondo me è davvero una delizia.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4689) ciao michele, sono paolo da bari. forse ti ricorderai di me per le mail ossessive che ti ho mandato
qualche giorno prima del concerto milanese.. ti chiedevo il numero di anna "duck", ricordi?
beh.. che c'è di nuovo? nulla di che.. volevo solo ringraziarti (un po' in ritardo, ma sappi che dopo il
concerto sono andato in viaggio x 2 settimane, quindi..) per la tua gentilezza e disponibilità, altrimenti
sarei rimasto lì da solo, come uno scemo (anche se per dylan l'avrei fatto senza lamentarmi :D), a
"godermi" la mia prima volta di His Bobness. grazie al tuo aiuto ho avuto il piacere di conoscere anna,
un grande gilberto da bollate e (mi sembra.. non sono molto portato x i nomi) un certo carlo di
roma. rasato, alto.. insomma è carlo, no, dovrebbe essere quello il nome? :) bè insomma, grazie. s'era
capito, no? :D mi dispiace non averti potuto conoscere, ma sarà sicuramente per una prossima volta, mi
farebbe molto piacere.ora.. veniamo alle richieste ossessive :D

1. mi potresti dare la mail di carlo (o di qualcuno che ricordi sia pelato, alto e di roma :D)?
2. sai mica qualcosa di chronicles vol 2? non si sa nulla sulla data di pubblicazione?
3. secondo te, il metodo migliore x scaricare bootleg? ti spiego: io sono agli inizi, nel senso che non ho
assolutamente nulla (un mio odio imprescindibile e ingiustificato per i live in generale, di qualsiasi
artista). da quando ho visto bob live ora sono all'affannata ricerca di qualsiasi cosa. ho visto liste di
bootleg dylaniani in rete e mi hanno francamente scoraggiato.. quanti saranno? 500? 600? forse più.. ho
cominciato a scaricarne qlc, da qualche sito di torrent.. ma vanno molto piano e davvero non riesco a
darmi pace sul perchè siano tanto inaccessibili (nonostante l'adsl). ripeto: conosci qlc sito/altro metodo
per scaricarne?

ti ringrazio tanto :)  (dopo tutte queste domande se mi vuoi sputare in faccia fallo pure, sei il mio eroe!!
beh.. almeno il 5° nella lista dopo dylan bukowski kerouac e springsteen.. :P)

paolo

Ciao Paolo,
come sarebbe a dire "...un certo Carlo di Roma"... "mi sembra..."... "non sono sicuro..." ???
Come puoi non essere sicuro dell'identità dell'unico e solo maiale della Fattoria (a parte me ovviamente ma per altri motivi più carnali e lussuriosi) ovvero Carlo "Pig" Cesaretti dalla Capitale? Non mi dire che non hai ancora visto il Porcile di Maggie's Farm? E allora vacci subito! Ecco l'indirizzo
http://porcile.altervista.org/
Per quanto riguarda l'indirizzo e-mail di Carlo "Pig" eccolo qui:
ilmio.divista@email.it
Su "Chronicles Volume 2" non si sa ancora niente purtroppo se non quelle poche indiscrezioni che
trapelarono tempo fa (e alle quali accennò lo stesso Bob). Sembrerebbe che ci saranno un capitolo su Down In The Groove e uno su Blonde On Blonde. Dylan inoltre non dovrebbe tornare più indietro del 1966.
Per quanto riguarda la data di pubblicazione io provo ad azzardare un fine 2008 inizio 2009. Ma
ovviamente non si sa nulla di ufficiale.
Per quanto riguarda i bootleg di Bob sono oltre duemila. Fai sempre riferimento a Carlo e al Porcile di
Maggie's Farm e soddisferai i tuoi desideri e ovviamente non avrai alcun bisogno di perdere tempo a
scaricare dalla rete.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4690) ciao michele sono Manuel come stai??? volevo chiederti alcune curiosità su Bob...hai presente la foto posta sul retro di "Oh Mercy" dove c'è lui con un cappello... sai per caso dove è stata scattata??
domanda numero due:se sei registrato su "my space" e vai sulla sessione musica, esiste il contatto di
Bob (puoi mandare messaggi, commenti ecc). In questo sito ci sono tanti cantanti:Paul Mc Cartney,
John Fogerty, che già sono riuscito ad aggiungere agli "amici" ma con Bob la cosa è più difficile. (chissà
perchè). Per essere aggiunto la persona che riceve la tua richiesta di amicizia deve approvare la tua
richiesta. sai mica se è obligatorio iscriversi al sito come è indicato nel contatto di Bob??? la cosa deve
essere abbastanza veritiera in quanto questi contatti hanno MILIONI di amici. infatti quelli che si
spacciano per queste persone hanno pochi "amici". é un po' complesso da spiegare fai prima a
vederlo... in ogni caso vai a vedere, ne vale la pena!!! ciao e a si biri!!! Manuel

Ciao Manuel,
purtroppo non ne capisco niente di myspace quindi chiedo lumi a qualcuno che ne sa. Siete in grado di
chiarire i dubbi di Manuel? Fateci sapere.
Non saprei dove è stata scattata la foto che citi. Qualcuno lo sa?
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4691) Ciao Michele,

intanto mi associo a tutti Voi nell'augurare  Buon Compleanno e Lunga Vita a Bob con l'auspicio di
rivederlo presto qui da noi.
Anzi se qualcuno ha delle anticipazioni sul prossimo Tour lo dica, così mi organizzo per tempo.

Poi, brevemente per una opinione sulla somiglianza tra Jakob ed il suo Grande Padre e per segnalare
un'altra canzone da includere nella lista delle "copie".

Sulla prima questione, vorrei solo dire, che sebbene vi siano delle somiglianze tra Jakob e Bob
ventenne-trentenne,  tuttavia il figlio non ha il fascino che il padre aveva a quella età e che secondo me
ha conservato anche alla sua attuale bella età. Jakob è una bellezza quasi pura,  e direi scontata. Bob
con tutte le sue imperfezioni aveva all'epoca una luce negli occhi ed un modo di porsi, che non trovo nel
figlio, che lo rendevano ammaliante pur non essendo un bello in senso stretto. Naturalmente è una mia
opinione.

Sulla seconda questione, invece, se non erro, nella lista non è indicata la canzone di De Gregori
"Atlantide" che mi sembra sia "ispirata" musicalmente, se così si può dire, a Three Angels.

Un saluto a tutti

Marina

Ciao Marina,
hai ragione su "Atlantide". Del resto "New Morning" è un disco che De Gregori deve adorare visto che
lo ha citato ed omaggiato innumerevoli volte nella sua straordinaria produzione. "Atlantide" tra l'altro è secondo me uno dei capolavori assoluti della musica italiana (e non solo) oltre ad essere uno dei miei brani preferiti del Grande DeGre. In particolare chi non possiede o non ha mai ascoltato l'intero album "Bufalo Bill" è come non avesse mai ascoltato un "Highway 61 Revisited" o un "Blood on the tracks" di Bob (contiene - tra gli altri - capolavori come Bufalo Bill, L'uccisione di Babbo Natale, Disastro aereo sul canale di Sicilia, Ninetto e la colonia, Atlantide, IperCarmela).
Aggiungo il pezzo alla lista qui sotto.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"

Dunque la listona aggiornata è la seguente:

1- Buonanotte Fiorellino (De Gregori)... Winterlude (testo e musica)
2- Sì Viaggiare (Battisti)... All Along The Watchtower (musica)
3- Un altro giorno è andato (Guccini)... I want you (musica)
4- Vedi Cara (Guccini)... Don't think twice it's all right (musica)
5- Al ballo mascherato (De Andrè)... Desolation Row/Tombstone Blues (testo)
6- Sally (De Andrè/Bubola)... Isis (ispirazione del testo)
7- Tempo reale (De Gregori)... Highway 61 revisited (musica)
8- Vai in africa Celestino (De Gregori)... Everything is broken (testo)-Subterranean Homesick Blues (musica)
9- Il suono delle campane (De Gregori/Locasciulli)... Stuck inside of Mobile... (musica)
10- Cercando un altro Egitto (De Gregori)... Talkin' World War III Blues (ispirazione del testo)
11- Giuliana (Ivan Graziani)... Gotta serve somebody (musica)
12- L'atomica cinese (Guccini)... A hard rain's a-gonna fall (ispirazione del testo)
13- Johnny lo zingaro (Bubola)... All along the watchtower (musica)
14- Parole a memoria (De Gregori)... Knockin' on heaven's door (citazione musicale)
15- Il panorama di Betlemme (De Gregori)... All along the watchtower (citazione musicale)
16- Numeri da scaricare (De Gregori)... Meet me in the morning (musica)-Slow train coming (citazioni testuali)
17- L'aggettivo mitico (De Gregori)... Blowin' in the wind (citazione-omaggio nel testo)
18- Farewell (Guccini)... Farewell Angelina (citazioni musicali e testuali)
19- Talkin' Milano (Guccini)... Vari Talkin' Blues dylaniani (testo e musica)
20- Statale 17 (Guccini)... Down the highway (testo), Highway 61 Revisited (ispirazione del titolo)
21- Canzone per un'amica (Guccini)... Ballad for a friend (testo)
22- Camicie rosse (Bubola)... Billy (musica)
23- Dolce signora che bruci (De Gregori)... It's all over now Baby Blue (ispirazione di versi)
24- Shomèr ma mi-llailah? (Guccini)... All along the watchower (corrispondenze bibliche da Isaia)
25- Bandiera Bianca (Battiato)... Mr. Tambourine Man (citazione testuale)
26- Bandiera Bianca (Battiato)... The times they are a-changin' (citazione testuale)
27- Cuccuruccucu (Battiato)... Like a rolling stone (citazione testuale)
28- Cuccuruccucu (Battiato)... Just like a woman (citazione testuale)
29- Noi non ci saremo (Guccini)... A hard rain's a-gonna fall (ispirazione del testo)
30- Canzone per Silvia (Guccini)... Hurricane (idealmente)
31- Compagni di viaggio (De Gregori)... Simple twist of fate (corrispondenze testuali)
31- Cartello alla porta (De Gregori)... Sign on the window (titolo)
32- Overdose d'amore (Zucchero)... Shot of love (titolo e parzialmente musica)
33- Pietre (Gian Pieretti/Gianco)... Rainy Day Women (musica e testo)
34- Bufalo Bill (De Gregori)... With God On Our Side ("The country was young... the cavalry charged..." - "Il paese era molto giovane, i soldati a cavallo eran la sua difesa)
35- ...E fuori continua a piovere (Del Sangre)... Tombstone Blues (musica)
36- Non 6 Bob Dylan (883)... (citazione del nome di Dylan)
37- Eskimo (Guccini)... (citazione del nome di Dylan)
38- Il vento dell'est (Gian Pieretti/Ricky Gianco)... Girl From the North Country
39- Pentathlon (De Gregori)... Gotta serve somebody (testo)
40- Canzone per Sergio (Vecchioni)... Blowin' In The Wind (citazione di versi).
41- Il suonatore è stanco (Vecchioni)... (citazione del nome di Dylan)
42- Bambini venite parvulos (De Gregori)... I Shall Be Free (Mr Clean/Mastro Lindo)
43- Disastro aereo sul canale di Sicilia (De Gregori)... Three Angels
44- Il canto delle sirene (De Gregori)... Jokerman
45- Numeri da scaricare (De Gregori)... Blowin' In The Wind ("non è possibile che non vedi" / "how many times can a man turn his head and pretend that he just doesn't see" )
46- Renoir (De Gregori)... The Times They Are A-Changin' ("Ora i tempi si sa che cambiano".)
47- Renoir (De Gregori)... Forever Young (Doppia versione e posizione nel disco, ultima della prima facciata, prima della seconda. )
48- Titanic (De Gregori)... Desolation Row (Si è tanto parlato dell'influenza del poema di Enzensberger «La fine del Titanic», che De Gregori non ha mai smentito, ma nemmeno sottolineato troppo entusiasticamente, e ci si è dimenticati l'ultima strofa di Desolation Row: «the Titanic sails at dawn»)
49- Chi ruba nei supermercati (De Gregori)... Desolation Row ("Tu da che parte stai?". Certo la citazione di Brecht è evidente, ma io ci sento l'eco del "Which side are you on?")
50- Sempre e per sempre (De Gregori)... Desolation Row (E which side troveremo sempre e per sempre Francesco? Non va dimenticato che «Which side are you on» è il titolo di una famosa canzone politica, riportata in auge dal folk revival dei primi anni sessanta.)
51- Il vestito del violinista (De Gregori)... Chimes Of Freedom («Così sentimmo nell'aria forte la ridondanza delle campane/come un ricordo che faceva piangere, come l'odore del pane». Anche qui difficile non pensare a quali campane avesse in mente De Gregori quando scriveva)
52- La testa nel secchio (De Gregori)... Slow Train ("E il treno sta partendo / Ma non è ancora partito" . Inoltre mi sembra di poter cogliere un'analogia anche nel ritmo delle due canzoni.)
53- Il vestito del violinista (De Gregori)... I shall be released ('Come vedere spuntare il sole dall'altra parte di un muro...' -  'I see my light come shining from the west unto the east... Yet I swear I see my reflection some place so high above this wall')
54- La testa nel secchio (De Gregori)... Angelina ('Blood dryin' in my yellow hair' - 'Ma ho del sangue nei capelli').
55- Dolce signora che bruci (De Gregori)... A Hard rain's a-gonna fall ('I met a young woman whose body was burning')
56- Tempo reale (De Gregori)... A Hard rain's a-gonna fall ('E nessuno ricorda la faccia del boia' -'The executioner's face is always well hidden')
57- Sono tuo (De Gregori)... Absolutely Sweet Marie (Where are you tonight, sweet Marie? - Ma dove sei stanotte, amore mio?)
58 - Tu angelo tu (Bubola)... You angel you (testo e struttura musicale)
59 - Cardiologia (De Gregori)... I threw it all away ("[l'amore] fa curvare i pianeti" - "Love...  makes the world go 'round"...) - (Forse anche un rimando a "Planet Waves")
60 - Registrazione (Lucio Battisti) (citazione del nome di Dylan: "Da Dylan (ho imparato) a dire quello che mi pare")
61 - Il bombarolo (De Andrè)... Desolation Row/Lay down your weary tune ("C'è chi aspetta la pioggia per non piangere da solo" - "The cryin' rain like a trumpet sang" e "Everybody is making love or else expecting rain")
62 - Caldo e scuro (De Gregori)... Not dark yet (svolgimento musicale)
63 - Così celeste (Zucchero)... I shall be released (svolgimento musicale)
64 - Beatles; Rolling Stones e Bob Dylan (Elio e le Storie Tese) (citazione del nome di Dylan)
65 - Tre stelle (De Gregori)... New Morning (musica)
66 - In onda (De Gregori)... Mississippi ("mentre la mia nave affonda" - "Well my ship's been split to splinters and it's sinking fast")
67 - La linea della vita (De Gregori) - If you see her say hello ("Magari è questione di troppa sensibilità" - "Either I'm too sensitive")
68 - Per le strade di Roma (De Gregori) - When I Paint My Masterpiece
69 - Cardiologia (De Gregori)... Sara ("Che raccoglie conchiglie dopo la mareggiata")
70 - Raggio di sole (De Gregori)... Forever Young
71 - L'amore comunque (De Gregori) - Sad eyed lady o One of us must know (citazione musicale)
72 - Signor Hood (De Gregori) - John Wesley Harding
73 - Torri di Guardia (R. Kunstler) - All along the watchtower
74 - Verrà la libertà (R. Kunstler) - When the ship comes in
75 - Prendi questa mano zingara (De Gregori) - Spanish Harlem Incident
76 - Rosanera (Van De Sfroos) - "Un fioe del Minnesota l'era dree a scapà de ca', un dè el m'ha dumandaa se la pudèvi prestà, l'ha faa una canzòn sura un trènu piee de geent cun deent una risposta che la bùfa ammò in del veent'"
77 - Eppure soffia (Bertoli) - Blowin' in the wind/When the ship comes in
78 - Uguali e diversi (Grignani) - Knockin' on heaven's door (musica)
79 - L'uomo di cartone (Celentano), Se mi ami (Cutugno) - John Brown (musica)
80 - Sotto un cielo così (Bubola) - Shooting star (musica)
81 - Atlantide (De Gregori) - Three angels (musica)


4692) Ciao Michele,
non mi sembra che questo ci sia sul sito

Stefano C.

Ciao Stefano,
aggiungo alla pagina "Dylan e i comics".
Grazie.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4693) Egregio Michele Murino, leggendo la traduzione italiana di Tombstone Blues dalla pagina delle
traduzioni, mi sono accorto che nel penultimo verso del ritornello tu traduci "sono in strada" ma secondo
me Dylan dice "kitchen" non "streets" e sarebbe quindi "sono in cucina cn il blues della pietra tombale.
Aspetto una risposta.
Ciao.

Nicola

Ciao Nicola,
sì, Bob canta "kitchen" e non "streets". Ma i testi a cui facciamo riferimento sono quelli ufficiali e
talvolta Bob non canta esattamente le parole del testo depositato. I testi del recente Lyrics ad esempio,
ovviamente ufficiali, riportano anch'essi "streets" sebbene Bob canti "kitchen". Tieni conto dunque che
su MF facciamo sempre riferimento ai testi ufficiali. Un altro caso famoso è ad esempio nella canzone
"My back pages" laddove il testo ufficiale depositato da Bob recita: "My pathway led by confusion
boats" ed invece Dylan canta poi "My existence led by confusion boats".
Un'altra che mi viene in mente ora come ora è quando Bob canta "Tweedle Dum and Tweedle Dee"
mentre il testo ufficiale recita "Tweedle-dee Dum and Tweedle-dee Dee". Nel cantato di Bob il doppio
"dee" scompare completamente. Poi c'è il "behind beyond" di Chimes of freedom che Dylan canta
invece come "far behind". O ancora in Subterranean Homesick Blues quando Bob canta "play pen"
invece di "big pen" (e, cambiandolo ancora, "pig pen" in Bootleg Series). Insomma le modifiche che fa
Bob quando canta sono tantissime. Sarebbe bello fare su MF una pagina dedicata a tutti questi cambi di parole tra testo ufficiale e testo cantato. Io non ne avrei mai il tempo ma se qualcuno si volesse prendere la briga di farlo (anche non tutti insieme... potrebbe iniziare ad elencare i più celebri e poi pian piano aggiornare la pagina...). Fatemi sapere.
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4694) ciao michele,
(...) ho visto "Inland empire" e "Babel", due film a dir poco splendidi e flashanti che mi hanno fatto uno
strano effetto droga... te li consiglio entrambi... (...) di dylaniano ti dico che sto ascoltando il bootleg
series volume I e lo sto apprezzando come non mai, e forse inizio anche a comprendere il preriodo
menestrello...
cmq sull'Espresso del 31 maggio (quello di questa settimana) nella penultima pagina c'è questa scritta
inquietante: "a ottobre un nuovo cd, l'evento musicale dell'anno"

a cosa si riferirà mai?
ad una nuova iniziativa editoriale dell'Espresso su Dylan o forse ad un nuovo capitolo della bootleg
series?
anche perchè un nuovo disco di dylan dopo Modern times a distanza di un anno mi sembra impossibile,
e poi io non l'ho predetto, e quindi...

facciamo girare la voce, ok?

la biografia di Howard Sounes sembra davvero interessante, ma sono solo all'inizio...

inserirei nella categoria dei film dylaniani "Babel" per svariati motivi, anche per una vaga somiglianza
con Masked and anonymous, ma più che altro per la sua visione cosmopolita e biblica, che il messicano
Inarritu comunica con grande sensibilità e mestiere...

michele, ma una bella intervista a mattia donna a quando?
è contattabile?
mi piacerebbe molto andarlo a beccare, anche perchè a parte la cover di "un'altra tazza di caffè" anche
gli altri pezzi mi piacciono molto...

fammi sapere...

dario "twist of fate"

Ciao Dario,
non ho un contatto con Donna. Chi lo conosce? Ci faccia sapere...
Ok per i film che citi che però non ho mai visto quindi non posso commentare... Li cercherò in giro...
Strana questa cosa dell'Espresso che riporti... Chi sa di che si tratta? Anche qui fateci sapere, grazie!
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4695) Ogni tanto vesto i panni dell'investigatore ed analizzo i testi di Bob e scopro qualcosa di nuovo.
Qualche giorno fa ho risolto un arcano legato alla traduzione di "Po' Boy", scovando un gioco di parole
di Bob che nessuno aveva fatto notare. L'ho scoperto casualmente rileggendo il testo di recente e dopo
aver visto un film in inglese che mi ha fatto scattare il flash. La frase che recita "Freddy or not here I
come" è stata in genere tradotta sempre letteralmente con "Freddy o non Freddy, sono qui". Ho
scoperto invece grazie a quel film che in realtà Dylan fa un gioco di parole grazie all'assonanza tra la
parola "Freddy" e la parola "Ready". Tutta la frase è infatti un'allusione alla frase "Ready or not, here I
come" che dicono i bambini di lingua inglese quando giocano a nascondino. Equivale alla frase che si
dice in Italia quando chi conta, mentre gli altri giocatori si nascondono, alla fine della conta, esclama
"Chi è fuori è fuori chi è sotto è sotto..." (questa è quella che conosco io, napoletano, forse in altre
regioni ci sono altre espressioni simili). In inglese, il bambino in questione esclama invece appunto
"Ready or not, here I come...". Ho messo una nota alla pagina relativa anche perchè cercare di rendere
il gioco di parole in italiano è praticamente impossibile a meno di un "Chi è Freddy e Freddy chi è sotto è
sotto..." che però è ovviamente molto meno efficace dell'originale.
Michele "Napoleon in rags"


4696) Hi Mick, ti segnalo (as always from youtube) questo bel clip di Huck's Tune sottotitolato in spagnolo!

Se qualcuno ancora non avesse avuto modo di sentirla, non deve far
altro che cliccare qui:
http://youtube.com/watch?v=gcYpESn8Ako

Enjoy it!;-)

Ciao,
Stefano ''Red Lynx''

Ciao Stefano,
thanx!
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


4697) Gentile Michele Murino,

leggendo il sesto libro dell'Eneide ho trovato questi versi (Eneide, VI, 851-853):

tu regere imperio populos, Romane, memento;
(hae tibi erunt artes); pacisque imponere morem,
parcere subiectis, et debellare superbos.'

TRAD:
tu, o Romano, ricordati di governare col tuo imperio i popoli;
(queste saranno le tue arti); e di dettare le condizioni di pace,
risparmiare chi si sottomette e debellare i superbi.

Sono parole che Anchise, nel regno dei morti, dice a Enea, suo figlio.

Dylan in Lonesome day blues canta:

I'm gonna spare the defeated - I'm gonna speak to the crowd
I'm gonna spare the defeated, boys, I'm going to speak to the crowd
I am goin' to teach peace to the conquered
I'm gonna tame the proud.

Non so se anche nella Bibbia da qualche parte ci sia qualcosa di simile, ma se non c'è credo proprio che sia una citazione da Virgilio.

Che ne dici?

Ciao

Stefano.

P.S. Il sito è eccezionale...

Ciao Stefano.
Direi che la corrispondenza è quasi perfetta. Non ricordo se Alessandro Carrera nelle note a Lyrics aveva riportato la cosa (non ho sottomano il libro ora per controllare).
Grazie per la segnalazione.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


4698) Salve. Complimenti per il sito su Bob... e grazie per tutte le innumerevoli informazioni che vi sono.
Domandina semplice.... semplice per te: nel famoso video di My Back Pages, quello del 30° Anniversario del '92, chi è il chitarrista biondino? per intenderci... quello che sembra dirigere un po' tutti quanti? Ho anche il video della prova di sto pezzo. Vi sono G.Harrison, Tom Petty, Bob, Clapton, R.MCguinn, Young... e sto biondino. chi è?? mi ricordo - ma sicuramente mi sto sbagliando - di averlo visto accompagnare Eddy Van Halen... mi sbaglio?? mi aiuti???
Gracias.
Maurizio da Palermo

Ciao Maurzio,
si tratta del mitico George Edward (o meglio G. E.) Smith. Ha suonato nella band di Bob tra il 1988 e il 1990. Guidava anche la Saturday Night Live band tra il 1985 e il 1995. Quella volta al Madison era praticamente il "caporchestra"... Senti che disse: "Le prove per quel concerto in onore di Dylan fu qualcosa da non credere. Provavo con George Harrison al mattino, con Eric Clapton al pomeriggio e con Lou Reed la sera. Un pomeriggio provando il finale avevo Harrison, Tom Petty, Clapton, Neil Young, Dylan e Roger McGuinn tutti in fila e io dicevo: 'OK, George tu canti qui, Eric tu suoni ora, Bob tu entri qui..."
Mecojoni, dicono a Roma!
Ciao
Michele "Napoleon in rags"
ps: ti confermo la cosa di Eddie Van Halen


Ed ecco in conclusione le consuete classifiche:

LE MIGLIORI COVER INTERPRETATE DA BOB DYLAN
Vota la tua cover preferita tra quelle interpretate da Bob Dylan e contribuisci alla nostra classifica (valgono anche più segnalazioni)

Voti finora pervenuti:

Deportees (di Woody Guthrie) - Bob Dylan & Joan Baez, Fort Collins, Colorado, 23 Maggio 1976 - due punti
Hallelujah (di Leonard Cohen) - Bob Dylan, Montreal (Canada), 8 Luglio 1988 - un punto


I MIGLIORI CONCERTI DI BOB DAL 2001
Vota il tuo concerto preferito degli ultimi anni e contribuisci alla nostra classifica (valgono anche più segnalazioni)

Voti finora pervenuti:

Londra, Inghilterra - Hammersmith Apollo - 24 Novembre 2003 - 2 voti
Zurigo, Svizzera - Hallenstadion - 3 Novembre 2003 - 2 voti
Tulsa, Oklahoma, U.S.A. - Drillers Stadium - 6 Luglio 2005 - 1 voto
Verona, New York, U.S.A. - Events Center, Turning Stone Casino and Resort - 20 aprile 2005 - 1 voto
Denver, Colorado, U.S.A. - Fillmore Auditorium - 29 marzo 2005 - 1 voto
Milano, Italia - Forum di Assago - 12 Novembre 2005 - 1 voto
Sun City West, Arizona, U.S.A. - Maricopa County Events Center - 8 Aprile 2006 - 1 voto
West Lafayette, Indiana , U.S.A. - Elliot Hall Of Music, Purdue University - 3 Novembre 2004 - 1 voto
Bonn, Germania, Museumplatz - 29 giugno 2004 - 1 voto
Grand Prairie, Texas - Nokia Theatre - 15 Aprile 2006 - 1 voto


LE COVER IMPERDIBILI (Le migliori cover di brani scritti da Bob)
Vota la cover (o più cover) di brani di Bob pubblicate dopo il 2001

Voti finora pervenuti:

One More Cup of Coffee (Valley Below) - Sertab Erener, da "Masked and anonymous" - 5 voti
Come una pietra scalciata (Like a rolling stone) - Articolo 31 e Bob Dylan, da "Masked and anonymous" - 3 voti
Come il giorno (I shall be released) - Francesco De Gregori, da "Mix" - 2 voti
Most of the time - Sophie Zelmani - da "Masked and anonymous" - 2 voti
Shelter from the storm - Cassandra Wilson - da "Belly of the sun" - 2002 - 2 voti
I'll be your baby tonight - Norah Jones - 2003 - 1 voto
Most of the time - Ani di Franco - 1 voto
It's all right ma (I'm only bleeding) - Hamell On Trial - 1 voto
On a night like this - Los Lobos - da "Masked and anonymous" - 1 voto
My Back Pages - Magokoro Brothers - da "Masked and anonymous" - 1 voto
Farewell Angelina - Joan Baez - da "Bowery Songs" - 2005 - 1 voto
You're Gonna Make Me Lonesome When You Go - Madeleine Peiroux - da "Careless love" - 2004 - 1 voto
Knockin' on heaven's door - Avril Lavigne - 1 voto
Masters of war - Pearl Jam live at the Benaroya Hall, 22 ott 2003 (concerto acustico) - 1 voto
Knockin' on heaven's door - Warren Zevon - 1 voto

scrivi a spettral@tin.it e segnala i tuoi concerti/covers preferiti/e

Nota bene: il limite temporale del 2001 è stato fissato per ottenere due liste che siano idealmente il seguito di quelle pubblicate sul volume "Bob Dylan 1962/2002 40 anni di canzoni" di Paolo Vites e Alessandro Cavazzuti (Editori Riuniti), che si fermano appunto al 2001, anno di pubblicazione del libro.


I RIFERIMENTI A BOB DYLAN NEI ROMANZI (O IN ALTRE OPERE LETTERARIE)
Vuoi contribuire ad allungare la lista sottostante? Segnala a spettral@tin.it i romanzi, i racconti o le altre opere letterarie in cui viene citato direttamente o indirettamente Bob Dylan

- "Nel momento" di Andrea De Carlo
- "Alta fedeltà" di Nick Hornby
- "La spia e la rockstar" di Liaty Pisani, Fazi, 2006
- "L'era del porco" di Gianluca Morozzi, Parma, Guanda, 2005
- "Scirocco" di Girolamo De Michele, Torino, Einaudi, 2005
- "Giorni di un uomo sottile" di Ernesto Aloia nella sua raccolta "Chi si ricorda di Peter Szoke?", minimum fax 2003
- "La ragazza dai capelli di cobalto" di Gianluca Morozzi, nell'antologia di vari autori "Strettamente Personale", ed. Pendragon, 2005.
- "L'Emilia o la dura legge della musica" di Gianluca Morozzi - Guanda
- "Tokyo blues" di Murakami Haruki - Norvegian Wood (trad. ital. Milano, Feltrinelli)
- "Dance dance dance" di Murakami Haruki (trad. ital. Torino, Einaudi)
- "La Torre Nera" di Stephen King
- "I giorni felici di California Avenue" di Adam Langer
- "Per sempre giovane" di Gianni Biondillo, edizioni Guanda - 2006
- "Americana" di Don de Lillo
- "Denti bianchi" di Zadie Smith
- "La Danza del Pitone", di Norman Silver
- "Troppi paradisi" di Walter Siti, Einaudi
- "La fortezza della solitudine" di Jonathan  Lethem (Tropea)
- "Siamo tutti nella stessa  barca" di Owen King (Frassinelli)
- "Come dio comanda" di N. Ammaniti (Mondadori)
- "Accecati dalla luce" di Gianluca Morozzi (Fernandel)
- "Chi è quel signore vestito di bianco vicino a Bob Dylan?" di Gianluca Morozzi ("Vertigine", numero unico - 2006)
- "Il cielo sopra Parigi" di Teo Lorini (Fernandel n. 58)
- "Venerati maestri" di E. Berselli (Mondadori)
- "Zona disagio" di Jonhatan Franzen (Einaudi)
- "Una vita da lettore" di Nick Hornby
- "Ragionevoli Dubbi" di Gianrico Carofiglio - Sellerio editore
- "31 Canzoni" di Nick Hornby
- "Questa scuola non è un'azienda. I racconti del prof. Bingo" di Vittorio Vandelli
- "I ponti di Madison County'' di R. J. Waller
- "La cultura del controllo" di David Garland
- "Il paese mancato" di Guido Crainz
- "Paura e disgusto a Las Vegas" di Hunter S. Thompson
- "L'ultima tazza di caffé" di Teo Lorini (da "Posa 'sto libro e baciami" - ed. Zandegù, Torino 2007)
- "Hellbook" di Michele Murino (ovvero "X-Files Bob")