parte 311
Lunedì 24 Aprile 2006

3968) Ciao Michele
ti segnalo il nuovo indirizzo del Porcile di Maggie's Farm: http://porcile.altervista.org (nei prossimi mesi gli altri due indirizzi evaporeranno).
Carlo "Pig"

Ciao Carlo,
perfetto! Dunque segnatevi il nuovo indirizzo...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


3969) Ciao Michele,
nella posta di oggi si chiedevano cosa avesse a che fare Brecht con Blonde on Blonde.
Se puo' servire, ho trovato questo:
http://experts.about.com/q/Dylan-Bob-448/Blonde-Blonde.htm

Ciao

Beppe

Ciao Beppe,
grazie per la segnalazione.
Per chi non sa l'inglese il riferimento sarebbe ad un libro dal titolo "Brecht on Brecht" dedicato allo scrittore e poeta e che Dylan avrebbe omaggiato.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3970) Davvero Bob non ha mai eseguito Sad Eyed Lady Of The Lowlands dal vivo? Certi dicono d'averne ascoltato una versione acustica (chitarra, harmonica e voce) eseguita live il 13 Marzo 1966 al Denver Hotel e documentata dai "Denver Hotel Tapes"... mi sbaglio?
Idiot Wind

Ciao IW,
normalmente le liste delle canzoni eseguite dal vivo fanno riferimento ai brani ufficialmente eseguiti in concerto da Dylan ed infatti la maggioranza dei siti considera "Sad Eyed Lady Of The Lowlands" mai eseguita dal vivo, ossia - appunto - in concerto, in forma ufficiale. Ad esempio:
http://web2.uqat.uquebec.ca/tremblas/bob/Blonde.html
http://www.adamselzer.com/boblast.html
Quella di Denver è più che altro una prova eseguita per gli amici, senza pubblico, in forma assolutamente privata, come una sorta di session insomma, non una esibizione live ufficiale.
Credo che sia questo il motivo per cui comunemente il brano è indicato come "mai eseguito dal vivo".
Per chi fosse interessato ecco i dati completi relativi:
12 e 13 Marzo 1966, in una stanza d'albergo a Denver, Colorado. Bob Dylan alla chitarra e voce, Robbie Robertson alla chitarra.
1) Most Probably Van Gogh
2) Most Probably Van Gogh
3) Most Probably Van Gogh
4) Don't Tell Him, Tell Me
5) Don't Tell Him, Tell Me
6) Don't Tell Him, Tell Me
7) Just Like A Woman
8) Sad-Eyed Lady Of The Lowlands
9) Sad-Eyed Lady Of The Lowlands
Naturalmente "Most Probably Van Gogh" è il brano conosciuto come "Positively Van Gogh" (trovate qui  il testo e la traduzione). "Don't Tell Him, Tell Me" è anche conosciuta come "Don't Tell Him" e si parla anche di una "If You Want My Love" che dovrebbe corrispondere alla traccia cinque o alla sei.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3971) Hi there.
Thought you folks might be interested:
http://joespub.com/caltool/index.cfm?fuseaction=detail&performanceID=1953
Thanks!
HF

Hi HF,
thank you for the tip.
Bye,
Michele "Napoleon in rags"


3972) Ciao Michele,
su internet ho trovato questa caricatura di Dylan che, secondo me, è bellissima.... e con accanto le ultime parole del ritornello di Things have changed  rende ancora di più
A presto.
Edo

Ciao Edo,
grazie per il bel disegno. Eccolo qui sotto.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3973) Ciao Michele.
Ho sentito , pare , si dice , sembra .... che Michael Jackson possegga i diritti, oltre che su almeno
metà canzoni dei Beatles, anche su alcune canzoni di ..DYLAN !!!     (quali?)
In realtà anche un mio caro (e attendibile) amico si è detto sicurissimo di questo,  tant'è che mi ha
confermato che qualche giorno fa Jackson ha rinunciato ad alcuni di questi "diritti" (cedendoli a sua volta) per evitare la bancarotta a causa di un guaio finanziario.  Tra le canzoni "vendute" risulterebbe esserci (pare , si dice , sembra.....) nientepopòdimenoche .. BLOWIN' IN THE WIND !!!
Hai qualche elemento in più per fare un pò di chiarezza in merito ????
Ciao e grazie ,
TONI "Albatros"

Ciao Toni,
so più o meno quello che hai detto tu e dunque te lo confermo. I recenti guai giudiziari di Jackson gli hanno causato problemi finanziari e Michael ha dovuto vendere un po' di canzoni di cui deteneva i diritti, tra cui appunto Blowin' in the wind.
Ecco qua:
La notizia è ufficiale. Michael Jackson, a cinque anni di distanza dall'ultimo "Invincible", sta preparando un nuovo disco che dovrebbe vedere la luce nel 2007. "Sono incredibilmente eccitato dalla mia nuova avventura, e mi godo fino in fondo l'idea di ritornare in sala d'incisione per fare musica", ha dichiarato la 47enne pop-star in un comunicato.
Jackson ha creato un'etichetta indipendente. La Two Seas Records avrà sede nel Bahrein grazie a un accordo stipulato di recente tra lo stesso interprete di "Thriller" e Abdullah Hamad al-Khalifa, membro della famiglia regnante sul minuscolo emirato nel Golfo Persico, dove Jackson si è trasferito. Con questa etichetta Jackson ha già realizzato un singolo di beneficienza, il cui ricavato era destinato alle vittime dell'uragano Katrina.
Sarà Guy Holmes a produrre il disco e a seguire gli interessi della star. Ancora non si sa chi sarà la Major che distribuirà il cd nel mondo. L'ex etichetta Epic-SonyBmg ha appena pubblicato venti singoli della star, quelli che hanno avuto più successo nel passato, e attualmente si trovano tutti nella Top 20 della hit parade britannica.
L'idea di fare un nuovo disco forse è per cercare di saldare i numerosi debiti che Jackson ha accumulato in questi anni. Proprio qualche giorno fa l'ex re del pop ha stipulato un nuovo accordo finanziario che potrebbe evitare la bancarotta visto che deve restituire un prestito di 270 milioni di dollari. L'accordo prevede che il cantante ceda alla SonyBmg metà della quota del 50% che l'artista possiede del catalogo musicale Sony/ATV che comprende oltre 200 canzoni dei Beatles e altre famose canzoni (come "Blowin' in the wind" di Bob Dylan).
Altro non so.
Qualcuno ha altri dettagli?
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3974) Ciao Napoleon e ciao Michele Lenzi,
confermo che sono UNA fan di Dylan!
E sono anche impaziente di vedere Bob a luglio, alla Cavea  dell'Auditorium di Roma! (proprio dove ho visto Joan Baez e Josh Ritter). Purtoppo non son riuscita ad avere un biglietto per le prime file... mi sono persa il primo giorno di vendita, e la mattina dopo i posti erano già quasi esauriti! Mi avete preceduto tutti!!! Pazienza, l'importante è che ci sarò... 4° concerto, pian piano sto "crescendo" anch'io! :-)
A presto,
Elisabetta alias Ely81

Ciao Ely,
anche a noi è successa la stessa cosa per i biglietti delle prime file... Sarà poi vero che sono esauriti o magicamente ne spunteranno un bel po' un po' di tempo prima dello show? A me sembra strano che in poche ore siano già spariti...
Se vuoi ci vediamo a Roma...
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3975) Ciao Michele,
è un po' che non scrivo anche se vi seguo quotidianamente!!
qualcuno mi saprebbe spiegare se è possibile ascoltare il programma radiofonico di Bob utilizzando magari il sito di XMRADIO.COM?
(magari gratuitamente?)

Grazie


3976) Buongiorno e complimenti per l'ottimo sito.

Mi chiedevo se si conosce qualche modo per sentire Dylan alla Radio, la nuova grande sorpresa che
solo Lui poteva farci.

Come ci si può collegare alla stazione radio o, in alternativa, pensate che sarà possibile reperire in rete
qualche audio del programma?

Grazie e complimenti ancora.

Benedetto Murro

Ciao ad entrambi,
purtroppo non ho indicazioni al riguardo. Qualcuno in ascolto ha qualche informazione?
Credo che molto probabilmente (vista la puntata anticipata già ieri qui - nome utente: press1 - password: xmr0ck5!) le puntate saranno ascoltabili on line. Segui MF dove ovviamente segnaleremo eventualmente la cosa.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3977) Ciao Michele
ho finalmente acquistato le Lyrics! Che dire? E' un lavoro davvero ben fatto dal punto di vista delle traduzioni e delle note che mi sembrano davvero eccellenti... (l'unica cosa che mi suona strana è "vola via nel vento"... sarà che per troppi anni ero abituato a "soffia nel vento" che secondo me suona meglio perchè il verbo "soffiare" dà il senso di qualcosa che si può ascoltare... la risposta appunto... mentre il verbo "volare" no... ma la mia è ovviamente un'opinione molto personale...). Sono un po' meno contento della stampa perchè ho l'impressione che la carta sia un po' leggerina e trasparente... Comunque un'opera davvero notevole dal punto di vista del valore letterario, ed in fondo è quello che conta...
Sarò al concerto di Roma... Tu ci sarai?
Ciao
Nunzio

Ciao Nunzio
girerò i tuoi dubbi su Lyrics ad Alessandro Carrera di cui ricordo che pubblicheremo su MF un'intervista in cui risponderà appunto alle vostre domande relative al volume di Feltrinelli di cui è stato curatore e traduttore. Se ne avete potete come sempre inviarle al sottoscritto (spettral@tin.it) che le girerà ad Alessandro.
A Roma dovrei esserci, biglietti permettendo :o)
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3978) Ciao Michele
ok partecipo anche io: per me la cover recente in assoluto più bella (di quelle che ho sentito, ovvio) è One more cup of coffee da Masked and anonymous...
Ciao!!!
Vincenzo

Ciao Vincenzo,
ok, a quanto sembra quella cover sta spopolando :o)
Aggiorno la classifica!
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3979) Ciao Michele,
come stai? È già cominciato il count-down per i concerti di metà luglio? Io ci sarò quasi sicuro per quello
di Roma del 16, e spero vivamente di esserci per quello di Pistoia. Tu sarai a tutti e tre giusto? Volevo chiederti, visto che non sono mai stato alla Cavea Auditorium, qual era la differenza tra Cavea inferiore
e superiore per giustifiicare 20 euro di differenza.

A proposito della famosa listona di cover e omaggi (più o meno espliciti) al Maestro, mi è venuto in mente un accostamento tra Spanish Harlem Incident e Prendi questa mano zingara di De Gregori del 1996. Più che alla canzone di Bobby Solo e della Zanicchi, a cui "ruba" i primi due versi, somiglia moltissimo a SHI.
In tutte e due c'è la zingara/oggetto dei desideri, e un'atmosfera inquieta, notturna e quasi disperata,
di domande senza risposte (domande che soffiano nel vento potremmo dire!).
Tu che dici? Si somigliano? È possibile che De Gregori si sia ispirato alla canzone di Solo/Zanicchi per l'incipit e poi abbia preso il sopravvento la figura del Maestro?
Un saluto
Davide

Ciao Davide,
non ci avevo mai pensato e direi che il tuo accostamento è senz'altro molto pertinente, dunque aggiungo "di diritto" la degregoriana "Prendi questa mano zingara" tra le canzoni dalle "assonanze" dylaniane.
Anche perchè a ben guardare ci sono anche delle corrispondenze testuali:

De Gregori: La notte è lunga da attraversare, fammi spazio vicino a te.

Dylan: La notte è nera come la pece, vieni e fa sì che il mio pallido viso trovi posto...

De Gregori: I tuoi occhi risplendono nel buio.

Dylan: Nei tuoi occhi di perla così veloci e taglienti...

Senza contare che nel suo brano De Gregori dice che la zingara ha "un anello rovesciato" e la cosa potrebbe anche richiamare un altro brano di Bob, Senor, in cui si parla di una "zingara con un anello lampeggiante"

Per quanto riguarda i biglietti da 70 e 50 euro di Roma la differenza di prezzo sta nel fatto che quelli da 70 permettono ovviamente di arrivare davanti al palco mentre gli altri (quelli da 50) no, e sono invece quelli dei posti laterali.
Dovrei essere a Roma e Pistoia. Non credo a Paestum.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"

Lista aggiornata:

1- Buonanotte Fiorellino (De Gregori)... Winterlude (testo e musica)
2- Sì Viaggiare (Battisti)... All Along The Watchtower (musica)
3- Un altro giorno è andato (Guccini)... I want you (musica)
4- Vedi Cara (Guccini)... Don't think twice it's all right (musica)
5- Al ballo mascherato (De Andrè)... Desolation Row/Tombstone Blues (testo)
6- Sally (De Andrè/Bubola)... Isis (ispirazione del testo)
7- Tempo reale (De Gregori)... Highway 61 revisited (musica)
8- Vai in africa Celestino (De Gregori)... Everything is broken (testo)-Subterranean Homesick Blues (musica)
9- Il suono delle campane (De Gregori/Locasciulli)... Stuck inside of Mobile... (musica)
10- Cercando un altro Egitto (De Gregori)... Talkin' World War III Blues (ispirazione del testo)
11- Giuliana (Ivan Graziani)... Gotta serve somebody (musica)
12- L'atomica cinese (Guccini)... A hard rain's a-gonna fall (ispirazione del testo)
13- Johnny lo zingaro (Bubola)... All along the watchtower (musica)
14- Parole a memoria (De Gregori)... Knockin' on heaven's door (citazione musicale)
15- Il panorama di Betlemme (De Gregori)... All along the watchtower (citazione musicale)
16- Numeri da scaricare (De Gregori)... Meet me in the morning (musica)-Slow train coming (citazioni testuali)
17- L'aggettivo mitico (De Gregori)... Blowin' in the wind (citazione-omaggio nel testo)
18- Farewell (Guccini)... Farewell Angelina (citazioni musicali e testuali)
19- Talkin' Milano (Guccini)... Vari Talkin' Blues dylaniani (testo e musica)
20- Statale 17 (Guccini)... Down the highway (testo), Highway 61 Revisited (ispirazione del titolo)
21- Canzone per un'amica (Guccini)... Ballad for a friend (testo)
22- Camicie rosse (Bubola)... Billy (musica)
23- Dolce signora che bruci (De Gregori)... It's all over now Baby Blue (ispirazione di versi)
24- Shomèr ma mi-llailah? (Guccini)... All along the watchower (corrispondenze bibliche da Isaia)
25- Bandiera Bianca (Battiato)... Mr. Tambourine Man (citazione testuale)
26- Bandiera Bianca (Battiato)... The times they are a-changin' (citazione testuale)
27- Cuccuruccucu (Battiato)... Like a rolling stone (citazione testuale)
28- Cuccuruccucu (Battiato)... Just like a woman (citazione testuale)
29- Noi non ci saremo (Guccini)... A hard rain's a-gonna fall (ispirazione del testo)
30- Canzone per Silvia (Guccini)... Hurricane (idealmente)
31- Compagni di viaggio (De Gregori)... Simple twist of fate (corrispondenze testuali)
31- Cartello alla porta (De Gregori)... Sign on the window (titolo)
32- Overdose d'amore (Zucchero)... Shot of love (titolo e parzialmente musica)
33- Pietre (Gian Pieretti/Gianco)... Rainy Day Women (musica e testo)
34- Bufalo Bill (De Gregori)... With God On Our Side ("The country was young... the cavalry charged..." - "Il paese era molto giovane, i soldati a cavallo eran la sua difesa)
35- ...E fuori continua a piovere (Del Sangre)... Tombstone Blues (musica)
36- Non 6 Bob Dylan (883)... (citazione del nome di Dylan)
37- Eskimo (Guccini)... (citazione del nome di Dylan)
38- Il vento dell'est (Gian Pieretti/Ricky Gianco)... Girl From the North Country
39- Pentathlon (De Gregori)... Gotta serve somebody (testo)
40- Canzone per Sergio (Vecchioni)... Blowin' In The Wind (citazione di versi).
41- Il suonatore è stanco (Vecchioni)... (citazione del nome di Dylan)
42- Bambini venite parvulos (De Gregori)... I Shall Be Free (Mr Clean/Mastro Lindo)
43- Disastro aereo sul canale di Sicilia (De Gregori)... Three Angels
44- Il canto delle sirene (De Gregori)... Jokerman
45- Numeri da scaricare (De Gregori)... Blowin' In The Wind ("non è possibile che non vedi" / "how many times can a man turn his head and pretend that he just doesn't see" )
46- Renoir (De Gregori)... The Times They Are A-Changin' ("Ora i tempi si sa che cambiano".)
47- Renoir (De Gregori)... Forever Young (Doppia versione e posizione nel disco, ultima della prima facciata, prima della seconda. )
48- Titanic (De Gregori)... Desolation Row (Si è tanto parlato dell'influenza del poema di Enzensberger «La fine del Titanic», che De Gregori non ha mai smentito, ma nemmeno sottolineato troppo entusiasticamente, e ci si è dimenticati l'ultima strofa di Desolation Row: «the Titanic sails at dawn»)
49- Chi ruba nei supermercati (De Gregori)... Desolation Row ("Tu da che parte stai?". Certo la citazione di Brecht è evidente, ma io ci sento l'eco del "Which side are you on?")
50- Sempre e per sempre (De Gregori)... Desolation Row (E which side troveremo sempre e per sempre Francesco? Non va dimenticato che «Which side are you on» è il titolo di una famosa canzone politica, riportata in auge dal folk revival dei primi anni sessanta.)
51- Il vestito del violinista (De Gregori)... Chimes Of Freedom («Così sentimmo nell'aria forte la ridondanza delle campane/come un ricordo che faceva piangere, come l'odore del pane». Anche qui difficile non pensare a quali campane avesse in mente De Gregori quando scriveva)
52- La testa nel secchio (De Gregori)... Slow Train ("E il treno sta partendo / Ma non è ancora partito" . Inoltre mi sembra di poter cogliere un'analogia anche nel ritmo delle due canzoni.)
53- Il vestito del violinista (De Gregori)... I shall be released ('Come vedere spuntare il sole dall'altra parte di un muro...' -  'I see my light come shining from the west unto the east... Yet I swear I see my reflection some place so high above this wall')
54- La testa nel secchio (De Gregori)... Angelina ('Blood dryin' in my yellow hair' - 'Ma ho del sangue nei capelli').
55- Dolce signora che bruci (De Gregori)... A Hard rain's a-gonna fall ('I met a young woman whose body was burning')
56- Tempo reale (De Gregori)... A Hard rain's a-gonna fall ('E nessuno ricorda la faccia del boia' -'The executioner's face is always well hidden')
57- Sono tuo (De Gregori)... Absolutely Sweet Marie (Where are you tonight, sweet Marie? - Ma dove sei stanotte, amore mio?)
58 - Tu angelo tu (Bubola)... You angel you (testo e struttura musicale)
59 - Cardiologia (De Gregori)... I threw it all away ("[l'amore] fa curvare i pianeti" - "Love...  makes the world go 'round"...) - (Forse anche un rimando a "Planet Waves")
60 - Registrazione (Lucio Battisti) (citazione del nome di Dylan: "Da Dylan (ho imparato) a dire quello che mi pare")
61 - Il bombarolo (De Andrè)... Desolation Row/Lay down your weary tune ("C'è chi aspetta la pioggia per non piangere da solo" - "The cryin' rain like a trumpet sang" e "Everybody is making love or else expecting rain")
62 - Caldo e scuro (De Gregori)... Not dark yet (svolgimento musicale)
63 - Così celeste (Zucchero)... I shall be released (svolgimento musicale)
64 - Beatles; Rolling Stones e Bob Dylan (Elio e le Storie Tese) (citazione del nome di Dylan)
65 - Tre stelle (De Gregori)... New Morning (musica)
66 - In onda (De Gregori)... Mississippi ("mentre la mia nave affonda" - "Well my ship's been split to splinters and it's sinking fast")
67 - La linea della vita (De Gregori) - If you see her say hello ("Magari è questione di troppa sensibilità" - "Either I'm too sensitive")
68 - Per le strade di Roma (De Gregori) - When I Paint My Masterpiece
69 - Cardiologia (De Gregori)... Sara ("Che raccoglie conchiglie dopo la mareggiata")
70 - Raggio di sole (De Gregori)... Forever Young
71 - L'amore comunque (De Gregori) - Sad eyed lady o One of us must know (citazione musicale)
72 - Signor Hood (De Gregori) - John Wesley Harding
73 - Torri di Guardia (R. Kunstler) - All along the watchtower
74 - Verrà la libertà (R. Kunstler) - When the ship comes in
75 - Prendi questa mano zingara (De Gregori) - Spanish Harlem Incident


3980) Da un'intervista ad Eddie Vedder (leader dei Pearl Jam).

Ciao.
Massimo Bomprezzi

Do you have a favorite obscure Dylan song?

He did a record of covers.

Good As I Been to You!

Yeah. They're not his songs, but I was listening to that record on a tape recorder that had only one
speaker working. A tiny, little thing . . . and it worked so well with the music -- it sounded like a
Bessie Smith or Robert Johnson record. I just can't think of the names.

"Frankie and Albert" . . . "Jim Jones" . . . "Sittin' on Top of the World" . . .

That's it. "Sittin' on Top of the World."

Also, at that Nader benefit in 2000, you came out and you did "The Times, They Are A-Changin'" and you said you had permission from the author. How did that channel open up to you? Was it at his thirtieth anniversary at Madison Square Garden?

After that show at the Garden, everyone congregated in a corner of this Irish Bar in New York that's no longer there. I tried to find it, and it's gone. Some real history took place that night at the table. The
oldest Clancy brother was reciting these long Irish poems about war, and they were eight minutes long, and he knew every word. Then a guitar came out, and it was getting passed around. Ronnie Wood was there with George Harrison. It was a great night. When I went up to introduce Chrissie Hynde, which I was there to do, for some reason this really large guy who looked like he walked out a Spiderman cartoon -concrete-bald head and shoulders like a shipping crate -- he lifted me off my feet by this ski jacket I had. He said, "You don't belong here." That was still at the beginning of our recording career, so I couldn't really argue that fact with him! I was like, "Alright, my friend!" I was standing next to Willie Nelson's guitar. Someone saw him dragging me off the stage, and they stopped him just before I had to go on. Later on that night, he turned out to be a great English guy. We were good friends by four in the morning -- he was Bob's security guy.

We were about to record our second record, and Bob passed on a few lessons to me in the corner, one of which was, "Don't read anything in the paper. Don't watch TV. Get away." I felt that same thing at the time, overly inundated and somewhat like a commodity -- you'd watch TV or open the paper and our band was there as some kind of commodity. Our band had become part of the pollution...

http://www.rollingstone.com/news/story/9961927/eddie_vedder

Ciao Massimo
grazie per lo stralcio di intervista. Ecco una mia traduzione:

D: Hai una canzone oscura di Dylan favorita?

Eddie Vedder: Ha fatto un sacco di cover.

D: Good As I Been to You!

EV: Già! Quelle non sono canzoni sue ma io ascoltavo quel disco su un registratore a nastri che aveva solo un altoparlante funzionante. Una cosa molto piccolina... e funzionava benissimo con quella musica -- suonava come un disco di Bessie Smith o Robert Johnson. Non mi ricordo i titoli.

D: "Frankie and Albert" . . . "Jim Jones" . . . "Sittin' on Top of the World" . . .

EV: Eccola. "Sittin' on Top of the World".

D: Hai anche cantato "The Times They Are A-Changin'" a quel concerto benefico Nader nel 2000 e hai detto che avevi il permesso dell'autore. Come si è aperto quel canale per te? E' stato al trentesimo anniversario al Madison Square Garden per caso?

EV: Dopo quello show al Garden, tutti ci riunimmo in un angolo dell'Irish Bar di New York che ora non c'è più. Ho provato a ritrovarlo, ma è sparito. Quella notte al tavolo il più vecchio dei fratelli Clancy recitò delle lunghe poesie Irlandesi sulla guerra, ed erano lunghe otto minuti l'una, e si ricordava a memoria tutte le parole. Poi venne fuori una chitarra che venne fatta passare in giro. C'era Ronnie Wood con George Harrison. Fu una grande notte. Quando io arrivai per presentare Chrissie Hynde, ero lì per quello, per qualche motivo questo tizio davvero grosso che sembrava uscito da un fumetto dell'Uomo Ragno - testa pelata di cemento e spalle come una cassa da imballaggio - mi sollevò di peso da terra prendendomi per questa giacca da sci che indossavo. Mi disse: "Tu non puoi stare qui!" Allora io ero agli inizi della mia carriera e così non è che potessi contestargli la sua osservazione! Qualcuno lo notò mentre mi trascinava via dal palco e lo fermò poco prima che io fossi costretto ad andarmene. Più tardi quella notte si rivelò un grande uomo Inglese. Diventammo buoni amici per le quattro del mattino. Era la guardia del corpo di Bob.

Stavamo registrando il nostro secondo disco e Bob mi diede un po' di lezioni in quell'angolo, una delle quali era "Non leggere niente di quello che scrivono sui giornali. Non guardare la TV. Scordateli." All'epoca provavo la stessa sensazione, eccessivamente inondati e trattati piuttosto come una merce -- guardavi la TV o aprivi il giornale e la nostra band era lì come una specie di merce. La nostra band era diventata parte dell'inquinamento...

Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


3981) Ciao a tutti, comunico agli interessati in zona Milano - Pavia che giovedì 4 maggio allo Spaziomusica di Pavia intorno alle 22.30 (www.spaziomusicapavia.it) si terrà una serata con lo ZIMMERMAN's CIRCUS, un insieme di musicisti pavesi che si ritrovano periodicamente (raramente) e DIRETTAMENTE sullo stesso palco x suonare materiale Dylaniano prevalentemente dagli anni' 60, senza prove, lasciando spazio alle improvvisazioni, in modo da avvicinarsi il + possibile allo stile di una contemporanea Rolling Thunder acustica...

i suonatori:

Avo: Percussioni

Matteo Callegari: Voce e altro

Dario Gravina: Tromba

Francesco Montesanti: Chitarre

Paolo Terlingo: Voce e chitarra

Elisabetta Verri: Voce

ed altri....forse

grazie mille x ciò che fate

Matteo

x info

teocalle@hotmail.com

Ciao Matteo,
grazie per la segnalazione. Peccato che coincida con "Le strade di Bob Dylan" altrimenti magari facevo un salto...
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3982) Vi segnalo questa intervista a Mickey Jones sul tour del 1966 con Dylan:

http://www.accordo.it/article.pl?sid=06/04/22/1750219&mode=nested

Giorgio

Ciao Giorgio,
grazie per la segnalazione.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


3983) Aw, Napoleon "in rags", perdutamente innamorato di Joanie Baez? Sapevo che sarebbe finita così.
Sapevo che sarebbe finita così. Ti ha conquistato. Quella conquista tutti quelli che conosco. Tutti mi
chiedono la stessa cosa.
Sei terribile, amico.
Idiot Wind 89

E' il fascino della Regina, ahimè... ! Un imperatore in stracci però non basta e quando le ho fatto la corte regalandole delle rose in quel di Lucca (vedi foto a colori qui sotto) ho rimediato solo un bacio (vedi foto in b/n qui sotto)...
Come consolazione posso sempre dire di aver baciato una donna baciata da Dylan!!! :o)))))))


Per la serie historical kisses...
Michele 'Napoleon in rags' e Bob Dylan mentre baciano Joan Baez...


Quando le fioraie vorranno indietro quello che ti hanno prestato
ed il profumo delle loro rose non rimarrà
verrai da me Queen Joan?


Ed ecco in conclusione le consuete classifiche aggiornate con i voti di questa puntata.

I MIGLIORI CONCERTI DI BOB DAL 2001
Vota il tuo concerto preferito degli ultimi anni e contribuisci alla nostra classifica (valgono anche più segnalazioni)

Voti finora pervenuti:

Londra, Inghilterra - Hammersmith Apollo - 24 Novembre 2003 - 2 voti
Tulsa, Oklahoma, U.S.A. - Drillers Stadium - 6 Luglio 2005 - 1 voto
Verona, New York, U.S.A. - Events Center, Turning Stone Casino and Resort - 20 aprile 2005 - 1 voto
Denver, Colorado, U.S.A. - Fillmore Auditorium - 29 marzo 2005 - 1 voto
Milano, Italia - Forum di Assago - 12 Novembre 2005 - 1 voto
Sun City West, Arizona, U.S.A. - Maricopa County Events Center - 8 Aprile 2006 - 1 voto
West Lafayette, Indiana , U.S.A. - Elliot Hall Of Music, Purdue University - 3 Novembre 2004 - 1 voto

LE COVER IMPERDIBILI (Le migliori cover di brani scritti da Bob)
Vota la cover (o più cover) di brani di Bob pubblicate dopo il 2001

Voti finora pervenuti:

One More Cup of Coffee (Valley Below) - Sertab Erener, da "Masked and anonymous" - 3 voti
Come il giorno (I shall be released) - Francesco De Gregori, da "Mix" - 1 voto
Come una pietra scalciata (Like a rolling stone) - Articolo 31 e Bob Dylan, da "Masked and anonymous" - 1 voto
I'll be your baby tonight - Norah Jones - 2003 - 1 voto
Most of the time - Sophie Zelmani - da "Masked and anonymous" - 1 voto
Most of the time - Ani di Franco - 1 voto
It's all right ma (I'm only bleeding) - Hamell On Trial - 1 voto
On a night like this - Los Lobos - da "Masked and anonymous" - 1 voto

scrivi a spettral@tin.it e segnala i tuoi concerti/covers preferiti/e

Nota bene: il limite temporale del 2001 è stato fissato per ottenere due liste che siano idealmente il seguito di quelle pubblicate sul volume "Bob Dylan 1962/2002 40 anni di canzoni" di Paolo Vites e Alessandro Cavazzuti (Editori Riuniti), che si fermano appunto al 2001, anno di pubblicazione del libro. 



clicca qui



Clicca qui per leggere i racconti finora pubblicati
Scrivete sempre a spettral@tin.it



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION