parte 213
Lunedì 10 Maggio 2004


2568) Complimenti per la bellezza e la completezza di informazioni che ho trovato sul sito. Grazie!!
Saluti
Davide Contestabile

Ciao Davide
che dire? Grazie!!! Fatti vivo su queste pagine se vuoi... con qualsiasi argomento...!
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2569) CIAO
SONO VITTORIA
abito a Milano e andro' al concerto a Stra il 2 luglio che è anche il mio compleanno. Vorrei sapere se è possibile avere un passaggio in macchina per 2 persone,ovviamente partecipando alle spese
grazie

powerilla2001@aliceposta.it

Allora dylaniani milanesi fatevi sentire da Vittoria... (e auguri anticipati di buon compleanno... chiedi a Bob di cantarti Happy Birthday! ...  :o) )
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2570) Caro Michele,

ti mando qualche appunto per "Senor", probabilmente troppo in ritardo per rispondere alla domanda del lettore di "Maggie's Farm". In realta' su "Senor" dovrei scrivere un intero saggio, e prima o poi lo faro'.
(Alessandro si riferisce alla domanda che gli aveva posto qualche Talkin' fa un lettore di MF, Giuseppe)

Señor è una delle canzoni più affascinanti e misteriose di Dylan. Uno dei pochi casi, anche, in cui la sua maniera di raccontare una storia senza raccontarla, vale a dire accumulando dettagli apparentemente irrelati e lasciando al lettore, o all’ascoltatore, il compito di completare il quadro, funziona davvero. Nessuno, che io sappia, ha mai fatto il nome di Carlos Castaneda per spiegare questa canzone, eppure sembra proprio che lo “yankee” del sottotitolo (“Storie del potere yankee”) sia quasi un Castaneda in cerca del suo Don Juan. Il señor del titolo ha tutte le apparenze di uno stregone voodoo, o comunque qualcuno che è in grado di mettere in comunicazione il malcapitato yankee con riti di possessione che dovrebbero metterlo o rimetterlo in contatto con una donna probabilmente caraibica di cui si è sventuratamente innamorato. Di qui il riferimento a un “campo magnetico” e a “un treno carico di invasati” che si spogliano e si inginocchiano di fronte a qualche innominata e forse innominabile divinità. Dylan avrebbe poi ripreso la stessa ambientazione in altre canzoni degli anni successivi, scritte nel suo periodo “cristiano” e che pure raccontano una storia parallela e indipendente da quella della conversione (“Caribbean Wind” e “Angelina” sono due esempi).

Aggiunta: per rispondere alla domanda diretta, se cioe' il "Senor" della canzone sia Dio, io credo che non sia ne' dio ne' il diavolo, quanto piuttosto una figura intermedia e moralmente indifferente, uno stregone appunto, che e' in grado di fare da medium tra l'artista (lo "yankee") e il richiamo che lo yankee sente provenire da una cultura che e' estranea alla sua e che ha connotazioni abbastanza minacciose. Oppure, anche, una sorta di rapporto Virgilio-Dante, se vogliamo calcare la mano. Mi hanno appena detto che in un libro recente, intitolato "Juke-Box Novecento", in cui vari scrittori commentano la loro canzone preferita, il medievita Franco Cardini ha scritto appunto su "Senor", sostenendo che la canzone gli ricorda quel passaggio del Canto III dell'Inferno dove le anime impazzite corrono dietro a una bandiera...

P.S. Per aiutare quello studente che chiedeva un equivalente dylaniano del "Carpe diem" oraziano, ce ne sono molti, perche' tutto Dylan e' ossessionato dall'idea di comprendere l'esperienza del presente, lasciando cadere passato e futuro. Per il momento, l'unico esempio che mi viene in mente e' il ritornello di "Don't Fall Apart On Me Tonight" da "Infidels" (1983):

Don't fall apart on me tonight,
I just don't think that I could handle it.
Don't fall apart on me tonight,
Yesterday's just a memory,
Tomorrow is never what it's supposed to be
And I need you, yeah.
 

A presto!

Alessandro Carrera

Ciao Alessandro
grazie per il contributo.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2571) Caro Michele,
sono Giorgio da Verona. Tempo addietro ho catturato questi Videos di Bob che ti ho Zippato ed inviato. Dopo alcune settimane non sono stati piu' funzionanti. Non credo dipenda dal Mio PC. Se Tu ci riesci, bene e dimmi come hai fatto. Non ricordo il sito sul quale li ho trovati.

Ciao Giorgio

Ciao Giorgio
per sbaglio ho cancellato l'allegato... me li puoi rimandare? Grazie,
Michele "Napoleon in rags" 


2572) Ho finalmente visto il film... (Masked and Anonymous)
è assolutamente dylaniano molto più vicino a Renaldo e Clara che a Hearts of fire ed è vicino allo spot
della victoria's secret, se c'è un qualcosa che lega il tutto credo sia questa voglia di esprimere con il volto e con il colore e con i simboli qualcosa. Provate a leggere la partecipazione allo spot anche in
quest'ottica. In realtà la sua prima partecipazione a uno spot è in Tweedle dee & tweedle dum che
presenta L & T. Come nessuno ha sottolineato. Anche li c'è un po' di M&A.
ciao Michele Talo

Ciao Michele
non ho mai visto quello spot di Tweedle dee... Com'era?
Per M&A presto la nostra Beni sfornerà un saggio dettagliatissimo sul film con tanto di traduzione scena per scena (vero Beni... ? :o) )
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2573) Ciao a tutti! Volevo ringraziare Stefano e Salvatore per le notizie sulla cover di Masters of war. In
effetti non era dei Queen ma del loro batterista, forse per questo ho fatto un po' di confusione e chiedo
scusa a tutti...!
Io non l'ho mai sentita ma ora sono abbastanza incuriosito dal fatto che sia stata definita "storpiatura" da
uno e "molto interessante" dall'altro.
Non conosco Roger Taylor come solista perciò non mi permetto di fare commenti, lo conosco solo
come batterista dei Queen e a tal proposito devo ammettere che ha un modo di cantare...boh? Come
posso dire... "animalesco"! Non mi vengono altre parole ma spero si capisca più o meno cosa intendo.
Chissà, forse è proprio questo che provoca giudizi così diversi...
Comunque... lasciamo stare, questo è un sito di Bob Dylan, non di Roger Taylor. Dopo Michele lo devo
sentire io!!!:-)
Passiamo ad altro: ho visto che in occasione dell'anteprima di "Un giorno tutto sarà calmo" ci sarà un
concerto di una cover band di dylan. Qualcuno per caso sa se questa cover band si esibisce solo nella
zona di Roma o ha in programma altre tappe (magari nel nord Italia)?
Grazie! Ciao Michele! Ciao a tutti!
Marco

Già... come la mettiamo? Storpiatura o molto interessante? Invito Stefano e Salvatore a dare i dettagli... anche se si sa che de gustibus non est disputandum (o non disputandum est...? il mio latino vacilla).
Per quanto riguarda i Tambourine che io sappia per il momento si esibiscono a Roma anche perchè tieni conto che hanno esordito pochissime settimane fa... e quello della festa dylaniana della Folkosteria il 25 maggio sarà un quasi esordio...
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2574) Ciao Maggie's Farm, innanzitutto complimenti per il sito, è incredibile!
Ho comprato da poco il biglietto per il concerto di Dylan a Como, volevo sapere una scaletta indicativa
di questo suo ultimo tour... Grazie!
Luca

Ciao Luca,
grazie per i complimenti... Indovinare la scaletta è sempre impresa ardua... diciamo che alla luce del recente tour queste sono le canzoni molto papabili... ossia quelle che hanno moltissime probabilità di essere eseguite:
Like a rolling stone
Summer Days
Cat's in the well
All along the watchower
Tweedle Dee & Tweedle Dum
Honest with me
Highway 61 revisited
High Water
Every grain of sand
Hattie Carroll
It's all right ma (I'm only bleeding)
Stuck inside of Mobile...
Most likely you go your way...
Drifter's escape
Things have changed

Io spero in Saving Grace, Shooting star, You ain't goin' nowhere ed Hazel, per citarne quattro che ha fatto di recente...

Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2575) ciao, sono fausto, ho scaricato i due video di Jokerman e Dear Landlord. hai
altri link da dove scaricare video recenti?
grazie
F.

Ciao Fausto
sul dylan pool spesso li postano... prova a controllare ogni tanto... Eccone uno anche se non proprio recentissimo (Wellington 2003):
http://pool.dylantree.com/phorum/read.php?f=2&i=789183&t=789183

Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2576) Ciao Michele,
dopo immani cataclismi informatici finalmente sono rientrata in possesso del pc (e soprattutto del nuovo masterizzatore che ha sostituito quello fulminato da uno sbalzo di tensione)
...e che ti vedo su MF???????
Bob che suona di nuovo la chitarra!!!!!!!!
(ha curato l'artrosi o la paura?)

speriamo che se la tenga a "traspalle" (come dice mio figlio) fino a Strà e Cernobbio comprese... non vedo l'ora di poterlo rivedere nella sua consueta veste, anche se andrei a vederlo pure se suonasse solo le nacchere.....:))

poi vorrei dire 2 parole a proposito dell'ormai famoso vino Planet Waves
a Milano lo scorso novembre ho assistito mentre ero a fare la fila al Filaforum  allo strano caso di 2 signori ( che facevano la fila vicino a me) che avevano delle bottiglie di vino da consegnare a qualcuno dello staff di Bob ..vino marchigiano.... ecco..io finalmente credo di aver capito perchè quella sera Bob (ero in prima fila e l'ho visto bene) mi era sembrato su di giri..come se avesse bevuto....:))
.....................
ciao a tutti e a presto
Giulia rabbit

Ciao Giulia
già, visto? Però - non so perchè - temo che la chitarra l'abbia ritirata fuori solo per Willie Nelson e che il tour se lo rifarà dietro la pianola... spero di sbagliarmi...
I due signori del vino magari erano i produttori in questione visto che sono italiani...
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


Ed ora una segnalazione del nostro Roberto Terrapin:

2577) Joan Baez & Grateful Dead together at San Mateo, CA Dec 12 1981

No Dylan for this BT, but many of us like Joan Baez and Grateful Dead.
We can hear them playing together.

Disk 1 [61:11]
SET1
acoustic with Joan Baez and without Brent

01. Tuning & intro;
02. Me And Bobby McGee ;
03. Children Of The Eighties ;
04. Lucifer's Eyes ;
05. Warriors Of The Sun ;
06. Bye Bye Love ;
07. Barbara Allen ;
08. You Won't Find Me % (tape flip)
09. Where Have All The Heroes Gone ;
10. Oh Boy ;
11. Lady Di and I ;
12. The Boxer

Disk 2 [54:50]
SET2
01. Tuning
02. New Minglewood Blues (1) >
03. Little Red Rooster (1) ;
04. Deep Elem Blues ;
05. Me And My Uncle >
06. Mexicali Blues ;
07. Dire Wolf % (tape flip)
08. Cold Rain And Snow >
09. //Around And Around(1) > (first notes might be clipped)
10. One More Saturday Night %
ENCORE
11. It's All Over Now, Baby Blue (2)

(1) with Matthew Kelly
(2) with and sung by Joan Baez

http://69.93.172.52/msgboard/showthread.php?s=&threadid=63527

Greetings from Roberto 


2578) caro michele sono piero di ciampino seguo senpre con interesse il tuo sito e ti faccio i conplimenti.
ti pongo una domanda ho visto in un negozio qui da me il dvd di the last waltz , ma letto non vi e' il brano" hazel", dove e' invece inserito nel box set. (che cos'e'questo box set, e sempre in dvd, dove lo posso trovare?)
un saluto piero
la pace!
ps. Ottima la discussione su THE PASSION

Ciao Piero,
grazie per i complimenti. Purtroppo non ho i dvd che citi e non so che dirti... Chi può aiutarci...?
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2579) Ciao Michele! Grazie per aver messo in prima pagina il mio contributo su Bono & Bob...
Stefano

Grazie a te! Visto che bella foto?
Ciao
Michele
ps: per chi non l'ha letta si tratta di una pagina in cui Bono degli U2 elenca 50 motivi per amare Bob... la trovate qui... (per la cronaca Benedicta Hamster sta per stilarne una sua personale con le 5000 ragioni per amare Bob!) 


2580) Ciao Michele,
solo per segnalarti altre due covers che l'altra volta mi erano sfuggite. La prima è una versione di "Man
In The Long Black Coat" degli Emerson, Lake & Palmer (nell'album "In The Hot Seat" del '94); la
seconda è invece una cover (molto carina) di "I'll Be Your Baby Tonight" registrata nel 2003 da Norah
Jones, che si trova come bonus track in una edizione giapponese expanded del primo album della figlia
del grande Ravi, ossia "Come Away With Me".
Infine, tra le tante covers di Bob fatte dagli U2 dovresti aggiungere anche Blowin' In The Wind,
Leopard-Skin Pill-Box Hat e Chimes Of Freedom, non pubblicate ufficialmente ma presenti (come del
resto anche Maggie's Farm e Knockin' On Heaven's Door) su diversi bootlegs, risalenti per quanto
riguarda le prime due al 1984 (cioè al periodo di "Unforgettable Fire"), e per quanto riguarda la terza al
1988 (ossia al periodo di "Rattle&Hum")
Ciao, e a presto!

Stefano "Red Lynx"

Ciao Stefano
grazie, prendo nota e prossimamente aggiorno anche con le vecchie...
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2581) Salve, sono un fan di Dylan alquanto malato (circa 160 CD tra ufficiali e bootleg), e avrei una domanda:

Blood On The Tapes &
The New York Sessions

esauriscono il panorama degli "inediti" & Alternate Takes di Blood On The Tracks?

Non sono riuscito ancora a trovare versioni di Buckets Of Rain e You're Gonna Make Me Lonesome diverse da quelle ufficiali... volevo sapere se ne esistono ed eventualmente su che bootleg siano state pubblicate.

Grazie

Ciao.
Che io sappia è tutto in quei bootleg che citi... O no? Qualcuno ne conosce altri?...
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2582) Ciao Michele sai mica dove posso trovare gli accordi di Knockin' on Heaven's Door nella versione che Bob fece nel tour 2002? (io ho una registrazione del concerto al Palavobis 2002 mi sembra).
Quella versione è bellissima e piu' struggente con cambio d'accordi e melodia e aggiunta di cori nella strofa.
Spero qualcuno mi possa aiutare!
Grazie!! Ciao a tutti!!
Jokerman (Andrea)

Ciao Andrea
prova sul sito di Leonardo "Lion" o nei siti da lui linkati.
Strummin' On My Gay Guitar
Gli accordi delle canzoni di Bob Dylan
di Leonardo "Lion" Mazzei
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2583) Ciao Michele,
avrei bisogno il Vs. aiuto per individuare il titolo di una canzone che Bob ha eseguito con i Dead
l'estate scorsa.
Nel TITOLO ci sono le parole "Devil" e "Friends" ma non riesco a risalire al titolo intero!!!

Grazie a tutti
a presto Tino

Ciao Tino
sarà mica "Friend of the devil?"... Qui c'è il testo con mia traduzione... Controlla se è quella...
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2584) Ciao Michele,

ti vorrei segnalare (con imperdonabile ritardo) una monografia su Bob apparsa sul numero 11 del
"Mucchio Extra", dove Eddy Cilia e Gianluca Testani analizzano, con precisione e cura dei dettagli,
"l'artista rock che più di qualsiasi altro ha influito sulla cultura e sul costume della sua epoca", dagli inizi
nel Village fino a "Love and Theft" e all'ultimo Grammy. A corollario della discografia viene dato ampio
spazio all'analisi di tutti i dischi di Bob (di studio, live e raccolte) dei quali si raccontano dati
critici, dettagli storici e curiosità. In ultimo vengono presi in esame i libri più significativi pubblicati su Bob in Italia (tra i quali figurano, ovviamente, "La voce di Bob Dylan" di Alessandro Carrera e "1962 - 2002: Quarant'anni di canzoni" di Paolo Vites). Come avrai visto si tratta di un'operazione utile, ben fatta ed intelligente, che si distingue subito da certa stampa musicale, quella, per intenderci, che fa di tutto pur di compiacere il pubblico.
Dopo questa segnalazione, due idee. La prima riguarda la creazione di un'ipotetica Maggie's Chat, dove
potersi confrontare con altri dylaniati. La seconda riguarda il Porcile, nel quale sarebbe interessante
inserire anche dei tree "Off topic" riguardanti, ad esempio, artisti italiani che hanno avuto a che fare con
Dylan (De Gregori, De Andrè, Bubola...) e dei quali non esistono, almeno credo, tree analoghi a quelli
del Porcile.

Un saluto Andrea Mortara

Ciao Andrea
per la chat non è possibile. Per il Porcile scrivi a Carlo Pig... l'idea non è male... Ecco il suo indirizzo: ilmio.divista@libero.it. Per il Mucchio avevamo segnalato tempo fa la notizia sulla Talkin'...
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2585) Ciao Michele, copertina del nuovo Uncut, che include uno speciale su Masked And Anonymous (a star-fest featuring performances from Penélope Cruz, Val Kilmer, Mickey Rourke and Jeff Bridges, is Bob Dylan's first movie proper for 17 years. We talk to director Larry Charles, the Seinfeld writer/producer, about this "post-apocalyptic sci-fi carnival").
Elio "Rooster"

Ciao Elio
grazie!


2586) "Crazy" mi invia...



clicca qui



Clicca qui per leggere i racconti finora pubblicati
Scrivete sempre a spettral@tin.it



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION