parte 199
Lunedì 2 Febbraio 2004


Vuoi discutere di Bob Dylan, della sua musica, della sua storia?... 
Hai domande da porre, storie da raccontare, emozioni da condividere, sul grande Bob o inerenti la sua  musica e la sua vita? Scrivi a spettral@tin.it e le tue mail saranno pubblicate in queste pagine ogni lunedì.
Il curatore di questa pagina si riserva di pubblicare o meno, del tutto o in parte, le mail spedite a questa rubrica in relazione alla forma ed ai contenuti delle stesse, tagliando o cestinando quelle che dovessero contenere frasi ritenute non pubblicabili o argomenti non inerenti la rubrica stessa.
Napoleon in rags

2353) Ho ricevuto una mail da Paolo che ho dovuto cancellare perchè mi segnalava un virus... A memoria: Paolo voleva sapere se si trovano in giro i 15 sacd di Bob Dylan visto che lui non li trova e dice che nemmeno Nannucci sembra averli...
Michele "Napoleon in rags"

Ciao Paolo,
dovrebbero trovarsi stando al fatto che un po' di magfarmiani mi hanno detto di averli acquistati (se non tutti, in parte). Io qui ad Aosta dove vivo non li ho trovati perchè bisogna ordinarli ed io non l'ho fatto perchè non avendo il lettore adatto aspetto di averlo (e che magari abbassino anche un po' i prezzi)... Quanto a Nannucci non saprei cosa dirti... In genere queste grosse catene dovrebbero averli... Se Nannucci non li ha non saprei a chi bisogna rivolgersi...
Qualcuno può consigliare a Paolo dove acquistarli a colpo sicuro?
Comunque io sto continuando a raccogliere opinioni non entusiastiche nel senso che è sempre più chiaro che se si acquistano i sacd ma non li si ascolta con il lettore adatto non cambiano molto dall'originale.
Ciao e alla prossima
Michele "Napoleon in rags"


2354) Caro Michele,
ti mando le foto della nostra spedizione davanti al palazzo Pisani Moretta visto dal Canal Grande e
dall'interno. Che dentro stessero facendo riprese o foto è certo. Che l'impianto fosse grande anche visto lo spiegamento dei riflettori, che ci fossero delle bionde che passavano davanti alle finestre anche.
Che ci fosse dentro Bob ce l'hanno detto ma non possiamo confermartelo perchè noi non l'abbiamo visto anche se la descrizione del carattere e l'atteggiamento che ci è stato descritto (da una persona
dell'agenzia che curava il servizio che l'ha descritto come ossessionato dal non voler vedere nessuno,
tant'è vero che parla solo con il suo assistente il quale riferisce poi le sue richieste ) combacia in tutto
con Bob Dylan che pare avesse pantaloni neri in pelle e giacca lunga con baffetti corti, (mentre in
lingerie dovrebbero esserci state solo le modelle possiamo supporlo).
Che il fine ultimo (come sembra) dovrebbe essere quello di pubblicizzare reggiseni e mutandine a me in
particolare sembra molto strano o perlomeno incredibile (tanto per citare qualcuno) e non posso
credere che Bob se ne parta dall'America per venire a fare questo a Venezia. Trovo anche molto strano che un'azienda scelga lui come testimonial per questi prodotti e quindi sono portato a pensare a
depistaggi per qualcos'altro.
Anche perchè la pubblicità non gli è mai piaciuta.
Certo è che se volesse stupirci (alla grande) ancora una volta questo sarebbe un ottimo sistema.

Michele Talo

(dovrò trovarmi il nome di un animale)

Ciao Michele
grazie per il racconto e per le foto che metto qui sotto. Stando alle ultime indiscrezioni sembra proprio che si tratti di una campagna pubblicitaria di biancheria intima femminile. Certezza assoluta non ce n'è... Vedremo... Comunque "Love sick" era stata usata per uno spot promozionale di lingerie Victory con Victoria Adams. Per quelli che non sanno di cosa si sta parlando riporto qui sotto la mail di Michele della volta scorsa in cui ci spiegava dell'incursione del Forever Young Club di Belluno a Venezia sulle tracce di Bob...

Ciao Michele,
posso confermarti che Bob era a Venezia e forse c'è ancora.
Abbiamo fatto una spedizione con il gruppo ieri, ma il servizio d'ordine non ci ha permesso di entrare, posso solo dirti, oltre a quello che c'era sul giornale che sembra dovesse reclamizzare della Lingerie ?!? americana (marca victory o qualcosa del genere) e che vestiva di nero. Il sistema di palazzi con le entrate direttamente dai canali evita il dover compiere anche il minimo tragitto a piedi tra la folla.
evito commenti perchè mi sembra tutto molto strano.
Michele Talo

Ciao Michele
e alla prossima
Michele "Napoleon in rags"
ps: sì, scegliti pure un nome di animale per la Fattoria...
ps2: naturalmente Anna "Duck" ci ha rivelato tutto nella strip che trovate qui (se non l'avete letta ieri)... :o)

FOREVER YOUNG IN VENICE



...e a proposito dei super audio cd ecco ancora Michele... che ci conferma ulteriormente quanto dicevo a proposito del lettore adatto...

2355) ciao Michele,
un mio giudizio sui SACD.
Ho acquistato un lettore adatto. E' impressionante la differenza in alcuni cd, soprattutto sul materiale
acustico registrato in 5.1. Io faccio ascoltare a tutti blood on the tracks  mettendo le due versioni sui
lettori contemporaneamente è la cosa è grandiosa specie su if you see her say hello.
Michele Talo 


Michele "Scorpion" mi gira i dati che servivano a Matteo relativi alla vhs di Pat Garrett and Billy the Kid. Grazie.

2356) Pat Garrett & Billy The Kid - Edizioni De Agostini - Collana: I capolavori del cinema western n. 11 - Numero verde per ordinarla: 199120120.
Michele "Scorpion" 


2357) DA UN " DYLANIANO " doc. : GRANDE SITO !!!

SALUTI A TUTTI ANGELO
P.S. : sono riuscito a recuperare la rara registrazione : BOB  DYLAN versus A.J. WEBERMAN.
PER CHI FOSSE INTERESSATO POSSO REGISTRARLA IN MUSICASSETTA !

cimar2003@libero.it

Ciao Angelo
ok!
Grazie per i complimenti al sito e per il disegno che mi alleghi che però io avevo già (probabilmente me lo avevi già mandato). E' nella nostra sezione apposita "Draw a picture of me".
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 

2358) Ciao ragazzi,
Michele, quando vuoi puoi segnalare il nuovo B&P tree che ho messo online oggi: The30th Anniversary Concert Celebration (3 video-cd).
Carlo "Pig"

Ok Carlo, fatto!
Andate a prenotarvi (http://porcile.tk).
Tenete conto del fatto che (se non lo avete mai visto) quello fu un concerto memorabile con alcune perle come la Masters of War dei Pearl Jam o la mia versione preferita di Don't think twice, la STRATOSFERICA cover fatta da Eric Clapton quella sera. Ma anche la My Back Pages in gruppo (Petty/McGuinn/Harrison/Young/Clapton/Dylan) o la Mr. Tambourine di McGuinn e Petty... o la straordinaria Just like a woman di Richie Havens...
Dylan quella sera cantò Song to Woody, It's Allright mà (I'm only bleeding), Knockin' on heaven's door (in gruppo con tutti gli artisti), Girl from the north country.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"
ps: ecco la lista completa della cassetta ufficiale
 
 

BOB DYLAN
THE 30TH ANNIVERSARY CONCERT CELEBRATION
TRIBUTO A BOB DYLAN REGISTRATO AL
MADISON SQUARE GARDEN IL 16 OTTOBRE 1992
CONTIENE LE SEGUENTI CANZONI:
LIKE A ROLLING STONE - JOHN MELLENCAMP
LEOPARD-SKIN PILL-BOX HAT - JOHN MELLENCAMP

BLOWIN' IN THE WIND - STEVIE WONDER

BOOTS OF SPANISH LEATHER - NANCY GRIFFITH E CAROLYN HESTER

GOTTA SERVE SOMEBODY - BOOKER T. & THE M.G.'S

FOOT OF PRIDE - LOU REED

MASTERS OF WAR - PEARL  JAM

THE TIMES THEY ARE A-CHANGIN - TRACY CHAPMAN

IT AIN'T ME BABE - JUNE CARTER CASH E JOHNNY CASH

WHAT WAS IT YOU WANTED - WILLIE NELSON

I'LL BE YOUR BABY TONIGHT - KRIS KRISTOFFERSON

HIGHWAY 61 REVISITED - JOHNNY WINTER

SEVEN DAYS - RON WOOD

JUST LIKE A WOMAN - RICHIE HAVENS

WHEN THE SHIP COMES IN - THE CLANCY BROTHERS AND ROBBIE O'CONNEL

WAR - SINEAD O'CONNOR

JUST LIKE TOM THUMB'S BLUES - NEIL YOUNG
ALL ALONG THE WATCHTOWER - NEIL YOUNG

I SHALL BE RELEASED - CHRISSIE HYNDE

LOVE MINUS ZERO/NO LIMIT - ERIC CLAPTON
DON'T THINK TWICE IT'S ALL RIGHT - ERIC CLAPTON

EMOTIONALLY YOURS - THE O'JAYS

WHEN I PAINT MY MASTERPIECE - THE BAND

YOU AIN'T GOIN'NOWHERE - MARY CHAPIN CARPENTER/ROSANNE CASH/SHAWN  COLVIN

ABSOLUTELY SWEET MARIE - GEORGE HARRISON

LICENSE TO KILL - TOM PETTY & THE HEARTBREAKERS
RAINY DAY WOMEN N. 12 & 35 - TOM PETTY & THE HEARTBREAKERS

MR. TAMBOURINE MAN - ROGER MC GUINN

IT'S ALRIGHT MA' (I'M ONLY BLEEDING) - BOB DYLAN

MY BACK PAGES - BOB DYLAN,ROGER MCGUINN,GEORGE HARRISON,NEIL YOUNG, TOM PETTY,ERIC CLAPTON

KNOCKIN' ON HEAVEN'S DOOR - EVERYONE

GIRL FROM THE NORTH COUNTRY - BOB DYLAN


2359) Ciao Michele!
Congratulasions (come direbbe Bobby), e si siamo arrivati sin sulla mitica mailing list (per malati
gravissimi...) HWY61 riguardo la presenza di Bob a 100 km da casa mia... a saperlo prima......
Come faccio a contattare Pavo? Ho qualche Boot dei 70 e glielo porterei... a mano visto che abita
vicino Trieste.. fatti vivo!!
Volevo chiederti nuovamente se qualcuno è in possesso del video di Milano 2002 al Filaforum di Assago
(concerto strato!) e del video di Bolzano... fatevi sentire!!!
Ancora complimenti!!!
PS: La MagPie si sta allenando con la voce, chissà magari era in incognito a Venezia con Bob....

Diego Dolphin

Ciao Diego
se raccattate qualche indiscrezione su Bob in Venice fateci sapere... Per Pavo: fatti vivo!
Per il video di Milano io non ce l'ho... Qualcuno sì? Se non ricordo male Carlo "Pig" mi aveva detto che qualcosa in giro c'era...
Salutami la gazza e dille che si tenga pronta per il folkfest...
Ciao e alla prossima
Michele "Napoleon in rags" 


2360) DYLAN IN ITALY - AGGIORNAMENTO FEBBRAIO 2004:
Nuova uscita: MODENA 27 MAGGIO 2000
Le copie del doppio CD vanno ai primi * 3 * che mi scrivono.

http://digilander.libero.it/appleberry/dylaninitaly.htm

Roberto "Terrapin"

Ciao Roberto.
Ricevuto!
Michele "Napoleon in rags" 


2361) Ciao Michele
vorrei tornare per un attimo sull'annoso problema del rapporto tra Dylan e i nostri cantautori italiani, replicando in tal modo - seppur a distanza di alcune settimane - alle affermazioni fatte da Jerry nella Talkin' n. 192 del 15 dicembre 2003.
Caro Jerry, scusa tanto ma non condivido una virgola di quello che hai scritto. Anch'io, come te (e come tutti coloro che visitano ogni giorno questa "italian great web wonder" di nome Maggie's Farm...), ho una passione sfrenata per Dylan e lo reputo (in ambito rock) uno degli artisti se non l'artista più influente degli ultimi quarant'anni (credo che l'affermazione di Tom Petty riportata sulla homepage di MF sia in proposito più che emblematica...). Ma, nonostante la grandezza, l'importanza storica e (forse) l'inarrivabilità di Dylan, non ritengo affatto (diversamente da quanto ritieni e affermi tu...) che i nostri cantautori "storici" siano, se paragonati a Dylan, e con la sola eccezione rappresentata - sempre come dici tu - dal grandissimo Paolo Conte (musicista che personalmente adoro, ma che con il rock non ha - come è noto - molto a che vedere...), "musicalmente poveri" e men che meno "poca cosa".
Lasciando in questa sede da parte De Gregori (che forse - dato lo speciale rapporto che da sempre lega quest'ultimo al Nostro - meriterebbe un discorso a parte), io non so quale conoscenza tu abbia di artisti quali De André, Battiato e Fossati. Suppongo non buona...
Perché solo chi non conosce bene capolavori assoluti di musica quali "Creuza de Mà" (De André), "L'era del cinghiale bianco" (Battiato), o "La pianta del tè" (Fossati) (e ne cito solo tre, giusto ad exemplum, ma potrebbero essere, per ciascuno di questi artisti, molti di più...), può lanciarsi in simili "ardite" affermazioni.
Per quanto riguarda, in particolare, De André (cioè l'artista che tra i tre citati conosco meglio, avendo a casa quasi tutti i suoi dischi...) è un discorso che non accetto nella maniera più assoluta. Ne ho sentite e lette tante... ma questa di De André che si faceva "aiutare nei testi"..."relegando la parte musicale a semplice accompagnamento"... ancora mi mancava!
Se poi tu con l'espressione "farsi aiutare nei testi" alludi al fatto che lo stesso De André (come del resto anche Dylan nel '75 con Desire e, più sporadicamente, in altre occasioni, ossia sempre nei '70 con Watching the river flow e, più tardi, negli '80 con Brownsville girl) abbia scritto alcuni dei suoi (migliori) dischi "a quattro mani", ossia avvalendosi, anche per la stesura dei testi, di prestigiosi collaboratori quali Massimo Bubola (per Rimini e per Indiano), Francesco De Gregori (per Volume 8), Mauro Pagani (per Creuza de Mà e per Le Nuvole) e Ivano Fossati (per Anime Salve), beh, allora questo è tutto un altro discorso.
Ma quand'anche si voglia - sempre per quanto riguarda De André - limitare il discorso al solo aspetto musicale, questa tua teoria della parte musicale "come semplice accompagnamento" si scontra inevitabilmente con il dato oggettivo costituito dalla straordinaria ricchezza musicale di dischi come La Buona Novella, Rimini, Creuza de Mà, Le Nuvole e Anime Salve.
Se per caso non conosci (o non conosci bene) questi dischi... ti inviterei ad ascoltarli. E poi magari ne riparliamo e mi dici se sei ancora della stessa idea...
Non condivido - infine - neppure la parte finale del tuo intervento. Ossia l'affermazione secondo cui "i nostri folksinger (termine che forse non è molto adatto a descrivere i cantautori "di casa nostra"...) si sono sempre preoccupati di dare un messaggio agli ascoltatori... cosa che Bob (almeno dal '65 in poi...) ha sempre evitato di fare", e quella secondo la quale "Bob è stato (da parte dei nostri cantautori suppongo...) tirato per la giacca e la sua musica usata per interessi di bottega".
La prima di queste due affermazioni, in particolare, mi sembra totalmente apodittica. In realtà, chiunque decide di scrivere canzoni, volente o nolente, direttamente o indirettamente, lancia dei "messaggi". E questo vale sia per i nostri cantautori "storici" (De André, Guccini e De Gregori in testa) sia a fortiori per Bob Dylan. A ben vedere, Dylan ha sempre lanciato dei messaggi, o meglio non ha mai smesso di lanciarli.
Come si fa a dire, solo per limitarsi a qualche esempio, che non contengono "messaggi" canzoni (tutte successive al '65...) quali All along the watchtower, George Jackson, Hurricane, Idiot Wind, Gotta serve somebody, Jokerman o Political World?
La seconda affermazione, invece, mi suona assolutamente "oscura". Cosa intendi dire esattamente quando affermi che "Dylan è stato tirato per la giacca e che la sua musica è stata usata per interessi di bottega"? Forse sarebbe il caso di specificare un po' meglio... non credi?
Bueno! In attesa di una pronta replica da parte dell'amico Jerry (ma anche eventualmente di chiunque volesse intervenire sull'argomento...), mando a tutti voi un grande abbraccio da Cagliari. Hasta luego! And of course... long live to Bob!!!

Stefano "Red Lynx"

Ciao Stefano,
bene, la discussione continua...
Per quanto riguarda De Andrè mi sento di aggiungere solo un titolo che non hai citato e che considero uno dei suoi capolavori, "Storia di un impiegato".
Una sola precisazione... io credo che Jerry con la frase "Bob è stato tirato per la giacca e la sua musica usata per interessi di bottega" non intendesse "tirato" dai cantautori ma dalla stampa o da qualche personaggio legato a questo o quell'ambiente politico... credo... Confermi Jerry?
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2362) Ciao Michele,

tempo fa hai pubblicato su MF la traduzione della voce che presenta Bob all'inizio degli ultimi concerti!!

Non la trovo più mi puoi aiutare?

Grazie infinite!!
Tino

Ciao Tino
ecco fatto:

"Signore e signori, vogliate accogliere il poeta laureato del rock'n'roll. La voce della promessa della
controcultura degli anni '60. Il tizio che ha fatto andare a letto insieme il folk e il rock. Colui
che si è truccato negli anni '70 ed è sparito in una nebbia di abuso di sostanze. Colui il quale è riemerso per "trovare Gesù", che è stato liquidato come uno "ormai superato" alla fine degli anni '80, e che
improvvisamente ha cambiato marcia ed ha pubblicato alcune delle sue migliori canzoni dagli inizi della
sua carriera nei tardi anni '90... Signore e signori... Bob Dylan!".

Ciao e alla prossima
Michele "Napoleon in rags"


2363) Ciao da Mario di Roma. Il sito web su cui sono presenti spesso citazioni di Bob Dylan è:
www.worldpress.it
E un sito che pubblica articoli riguardanti vari argomenti tradotti dalla stampa straniera.

Vorrei consigliare un  modo di ascoltare le canzoni di Dylan a chi ha una conoscenza minima della
lingua Inglese. Si tratta semplicemente di avere a disposizione una traduzione il più possibile fedele e
semplice riportandola sotto ogni riga del testo originale. In questo modo ascoltando  Dylan si comprende
ciò che dice, si impara la lingua e la pronuncia. Ovviamente con le canzoni che hanno il ritmo lento è più
facile seguire il cantante.

Ecco un esempio pratico:

 Its           All          Over         Now           Baby  Blue

E           Tutto        Finito      Adesso        Baby Blue
 
 

You           must          leave          now

Tu             devi            partire        ora
 
 

Take          what              you           need            (*)       you       think        will last

Prendi    quello che            tu         hai bisogno      (*)        tu         pensi      durerà
 
 

But             whatever               you             wish           to keep

Ma         qualsiasi cosa              tu             desideri       tenere
 
 

You          (had)**           better              grab  it           fast

Tu           (faresti)**      meglio          afferrarlo       velocemente
 
 

Yonder       stands        your       orphan     with       his          gun

Là               cè             il tuo       orfano     con     il suo      fucile      etc. etc.
 
 

(*) Manca la parola that  (che).  In Inglese spesso si sottintende.

**A volte i cantanti non rispettano la grammatica e tralasciano qualche parola. In questo caso Dylan
non pronuncia had.

Ciao.  Spero sia di aiuto come è stato per noi.
www.worldpress.it

Ciao Mario
ok, grazie di tutto.
Michele "Napoleon in rags" 


Ed ora una soluzione di Angelo al Dylan Quiz n. 3 che però era già stato risolto... Ho dimenticato di cancellare la pagina. Sorry. Al prossimo Dylan Quiz, Angelo... Comunque complimenti per le risposte (Yonder Comes Sin e Rita May mi erano sfuggite)...
Michele "Napoleon in rags"

2364) DYLAN quiz n° 3

1) Almeno 5 canzoni in cui Bob Dylan utilizza termini della lingua spagnola (non valgono i nomi propri di
persona o quelli geografici)

1) Billy : "Senorita"
2) Deportees : "Adios mis amigos"
3) Spanish is the loving tongue : "Mi corazon"
4) Romance in Durango : "Mi vida"
5) Time to end this masquerade : "Buenos dias"

2) Almeno 5 canzoni in cui Bob Dylan utilizza termini della lingua italiana (non valgono i nomi propri di
persona o quelli geografici)

1) Talkin' John Birch paranoid blues : "Malaria"
2) I shall be free : " Pizza"
3) Motorpsyco nightmare : "La dolce vita"
4) New morning : "Automobile"
5) Return to me : "Bella mia"
6) Time to end this masquerade : "Buona notte"
 

3) Almeno una canzone in cui Bob Dylan utilizza termini della lingua tedesca (non valgono i nomi propri
di persona o quelli geografici)

1) Time to end this masquerade : " Aufwiedersehen"

4) Almeno quattro canzoni in cui Bob Dylan utilizza termini della lingua francese (non valgono i nomi
propri di persona o quelli geografici)

1) Rita May : "Nonchalant"
2) Yonder comes sin : "Bon voyage"
3) 2x2 : "Rendez-vous"
4) The lakes of Pontchartrain : "Adieu"

5) Almeno due canzoni in cui Bob Dylan utilizza termini latini (attenzione, in questo caso valgono tutti i
termini)

1) Brownsville girl : "Corpus Christi"
2) Danville girl : "Corpus Christi"
 

Al prossimo quiz !
PINNA ANGELO

Ciao e grazie! 


2365) Caro Michele,
ringraziandoti per il bellissimo sito dedicato al poeta Bob Dylan, vorrei chiederti due favori:

1- i testi delle versioni in italiano di
    blowing in the wind,fatta da Luigi Tenco,
    if you see her, say hello e i shall be released, fatta da Francesco De Gregori;

2- aprire una pagina web sul tuo sito con tutti i fan club di Bob Dylan , in Italia
    (non sarebbe proprio un brutta idea).

Grazie infinite.

senza firma

Ciao
la seconda non è un'idea malvagia. Lo farò.
Per la prima domanda ecco qua...

LA RISPOSTA E' CADUTA NEL VENTO
di Mogol/Dylan

interpretata da Luigi Tenco

Quante le strade che un uomo farà
e quando fermarsi potrà?
Quanti mari un gabbiano dovrà attraversar
per giungere e per riposar?
Quando tutta la gente del mondo riavrà
per sempre la sua libertà?
Risposta non c'è, o forse chi lo sa,
caduta nel vento sarà.

Quando dal mare un'onda verrà
che i monti lavare potrà?
Quante volte un uomo dovrà litigar
sapendo che è inutile odiar?
E poi quante persone dovranno morir
perché siano in troppi a morir?
Risposta non c'è, o forse chi lo sa,
caduta nel vento sarà.

Quanti cannoni dovranno sparar
e quando la pace verrà?
Quanti bimbi innocenti dovranno morir
e senza sapere il perché?
Quanto giovane sangue versato sarà
finché un'alba nuova verrà?
Risposta non c'è, o forse chi lo sa,
caduta nel vento sarà

Per De Gregori ecco qua:

NON DIRLE CHE NON E' COSI'
Francesco De Gregori

Se la vedi dille ciao, salutala dovunque sia
è partita tempo fa e adesso forse è in Tunisia
dille che non si preoccupi per le cose lasciate qui
e se crede che l'abbia scordata non dirle che non è così

Abbiam dovuto dividerci e sbatterci qua e là
ma per quelli che si amano non è certo una novità
e adesso che se n'è andata, adesso che non c'è
è ancora nel mio cuore è ancora vicino a me

Se mai la incontrerai dalle un bacio da parte mia
ho sempre avuto rispetto per lei, per come se n'è andata via
se c'è un altro che le sta accanto certamente non sarò io
a mettermi fra di loro, ci scommetto che non sarò io

Faccio un lavoro strano vedo gente in quantità
e mi capita ogni tanto di sentire il suo nome in giro per le città
e non ci ho fatto ancora l'abitudine o forse mai ce la farò
sarà che sono troppo sensibile o nella testa chissa' che c'ho

Sole grande, luna blu, il passato e ancora qua
e so a memoria i ricordi e il tempo prende velocità
se tornasse da queste parti il mio indirizzo la gente lo sa
tu dille che puo cercarmi se trova il tempo... mi troverà

Ed ecco I shall be released...

COME IL GIORNO
Francesco De Gregori

Nel mondo qua di fuori non c'è traccia
E dicono che è meglio che è così
Ma non dimentico la faccia
Di chi mi ha preso e mi ha sbattuto qui

E la mia luce è intorno
Quell'innocenza è verità
Ogni giorno come il giorno
Che uscirò da qua

Dicono che un uomo può sbagliare
Che certi errori costano parecchio
Ma quando il sole passa lungo il muro
Io mi ci vedo come in uno specchio

E la mia luce è intorno
Quell'innocenza è verità
Ogni giorno come il giorno
Che uscirò da qua

Un uomo accanto a me
Seduto fra la gente
Ripassa la sua vita e non ci sta
E parla e grida e giura
Che non ha fatto niente
Che non dovrebbe essere qua

E la mia luce è intorno
Quell'innocenza è verità
Ogni giorno come il giorno
Che uscirò da qua 


2366) Chao,

Sorry, I do not speak Italian, but I see on your website that it looks like Bob Dylan was visiting in
Venice in January.  Is that true?  Can you please translate what the news report says about his visit in
Venice?  Is he making a movie or a video?  Is it a commercail?  If you cannot translate, it's OK, thank
you anyway.  I just thought I would try to ask in case you can translate.

Thank you for your lovely site!!  And best wishes.  Also, I did not vote for George Bush.  Thank you!!
Sincerely,  Laura

Hi Laura,
I tried to translate the article.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"

From "Corriere del Veneto" (Jan, 25, 2004):
Bob Dylan was yesterday in Venice but few people was able to see him. American folksinger arrived
in lagoon yesterday afternoon for an advertising photographic session. Dylan arrived at Marco Polo airport on board a private airplane. He has gone immediately in his hotel, the Gritti Hotel, one of the most sumptuous hotels of Venice (on Canal Grande) near the church called Chiesa della Salute. The author of Blowin' in the wind stayed at his hotel room in the afternoon and only in the evening he left the room for the dinner. This morning he arrived at Palazzo Pisani Moretta for the beginning of the photographic session. He will remain in the building all the day. He is the only male leading character of the advertising service. Bob Dylan will be accompanied by some very beautiful top models (the names of these girls are top secret). The product that will be advertised by these celebrities is unknown too.

ps: Someone says that the product is lingerie... 


2367) Ciao sono Fausto
ho letto l'intervista a Massimo Priviero e concordo con lui

"Time out of Mind è un capolavoro assoluto"
"Love and Theft è anch'esso un gran disco, anche se un filo sotto"

finalmente qualcuno che comprende la grandiosità di quell'album.
saluti
Fausto

Ciao Fausto
bè direi che non è il solo. Time out of mind è considerato un capolavoro assoluto da moltissimi anche se "Love And Theft" ha avuto un successo a livello di clamore mediatico superiore ed è arrivato più in alto nelle classifiche. Sono due capolavori diversi secondo me (io preferisco il secondo ma è come scegliere tra Maradona e Pelè...).
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


2368) "Vicolo De' Musici - Folkosteria" presenta:

GIOVEDI' 5 FEBBRAIO ore 21.00

Nell'ambito del ciclo "Anime salve - Canzone d'autore" (a cura di Roberto Petruccio e Marcello Canzoniere, i Servi disobbedienti):

Verde Milonga

Cover di Paolo Conte, Ivano Fossati e Francesco Guccini
 

VENERDÌ 6 FEBBRAIO ore 21.00

Nell'ambito della rassegna di musica tradizionale ed etnica "Etnoè" (a cura di Gianluca Zammarelli):

"Cantastorie e tarantelle"

Doppio spettacolo con Enzo & L'organetto e Gianluca Zammarelli
 

SABATO 7 FEBBRAIO ore 21.00

Nell'ambito della rassegna "Folk'n'roll:

Celebration

Dalla Canzone d'autore al Rock sinfonico italiano
 

DOMENICA 8 FEBBRAIO ore 21.00

Nell'ambito della rassegna "Gli originali" (dedicata agli artisti che propongono esclusivamente brani inediti):

Osemare

(Brani originali)

Dai Balcani al Nord Africa, passando per la pizzica
 

LUNEDI' 9 FEBBRAIO ore 21.00

www.loureed.it

presenta:

BEATLES TRIBUTE

Con TWO TRACKS

Stefano Sagone : voce
Alessandro Fea : chitarre e voce

Una serata particolare totalmente dedicata ai mitici Beatles.
 

MARTEDI' 10 FEBBRAIO ore 21.00

Filippo Lombardo in

"Tra la Via Emilia e il West"
Da Dylan a De Gregori

"Vicolo De' Musici-Folkosteria"
Via della Madonna dei Monti, 28 (Vicino Metro B fermata Cavour) Roma
Per info e contatti: Tel. 066786188
3282874962 (Roberto - Direttore artistico)
Internet:www.servidisobbedienti.net
 
 

Vuoi replicare alle discussioni di questa pagina?
Vuoi proporre nuove discussioni ?
Vuoi porre domande o parlare di Bob?
Scrivi a
spettral@tin.it
Vuoi scrivere articoli su Dylan?
Mandali sempre a spettral@tin.it
e saranno pubblicati nella sezione
COME WRITERS AND CRITICS...
clicca qui

 
WHEN WE FIRST MET...
La "prima volta" con Dylan
Raccontate il vostro primo "incontro" con Bob ed i vostri racconti appariranno in questa rubrica...

Clicca qui per leggere i racconti finora pubblicati
Scrivete sempre a spettral@tin.it

 
BUONGIORNO
PRINCIPESSA!
sito dedicato a
Nicoletta Braschi
clicca qui



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION