parte 191
Lunedì 8 Dicembre 2003
Vuoi discutere di Bob Dylan, della sua musica, della sua storia?... 
Hai domande da porre, storie da raccontare, emozioni da condividere, sul grande Bob o inerenti la sua  musica e la sua vita? Scrivi a spettral@tin.it e le tue mail saranno pubblicate in queste pagine ogni lunedì.
Il curatore di questa pagina si riserva di pubblicare o meno, del tutto o in parte, le mail spedite a questa rubrica in relazione alla forma ed ai contenuti delle stesse, tagliando o cestinando quelle che dovessero contenere frasi ritenute non pubblicabili o argomenti non inerenti la rubrica stessa.
Napoleon in rags

Questa puntata della Talkin' è dedicata alla memoria
di un grande uomo, un grande musicista ed un grande poeta
JOHN WINSTON LENNON
Liverpool 9 ottobre 1940 - New York 8 dicembre 1980

Dylan e i Beatles

Ciao ragazzi!
Sono appena tornato dalla due giorni elvetica a casa di Benedicta "Hamster" per la riunione di Maggie's Farm. Eleonora "Magpie" ci ha deliziato con la sua chitarra interpretando magistralmente una stupenda serie di canzoni di Joan Baez, Bob Dylan, Fabrizio De Andrè (con tanto di cori di noialtri, il tutto registrato e chissà prossimamente magari oggetto di un dylan tree, se Eleo e Carlo&soci del Porcile sono d'accordo, fatemi sapere ok?). Stiamo inoltre seriamente pensando ad una Maggie's Farm Folk Fest a Milano con Eleo ed altri magfarmiani in una specie di "hootenanny" (Beni si è offerta per l'organizzazione). Prossimamente eventuali dettagli.
Michele "Napoleon in rags"

2217) Ciao a tutti.
Dalla newsletter di "Isis": "Ci sono voci che vorrebbero un ritorno di Bob Dylan in tour in Europa la prossima estate, in particolare per alcune date spagnole che erano state cancellate quest'anno".
Incrociamo le dita.
Michele "Napoleon in rags"


2218) Ciao,
volevo sapere quali sono i libri al momento in stampa che contengono le traduzioni dei testi di dylan.
grazie.
lettera non firmata

Ciao,
nessun libro che io sappia, al momento, se intendi in corso di stampa. Ma tutti i testi di Dylan dovrebbero vedere la luce prima o poi nell'ambito della pubblicazione di "Chronicle", l'autobiografia di Dylan da tempo annunciata e recentemente rinviata a data da destinarsi. Per i dettagli finora conosciuti vai a questa pagina di MF.
Se invece ti riferivi a libri già usciti in passato ci sono i tre volumi della Arcana "Mr. Tambourine" che raccolgono parte dell'opera di Dylan:
- MR. TAMBOURINE, TUTTE LE CANZONI E LE POESIE, volume 1: 1962-1964, Arcana Editrice Milano 1990, 223 pagine (testi italiani di Tito Schipa Jr.)
- MR. TAMBOURINE, TUTTE LE CANZONI E LE POESIE, volume 2: 1965-1971, Arcana Editrice Milano 1991, 204 pagine (testi italiani di Tito Schipa Jr.)
- MR. TAMBOURINE, TUTTE LE CANZONI E LE POESIE, volume 3: 1972-1985, Arcana Editrice Milano 1993, 200 pagine (testi italiani di Tito Schipa Jr.).
Poi c'è il mitico libro di Stefano Rizzo, "Blues, Ballate e Canzoni" (Newton Compton).
Poi ci sono naturalmente le nostre traduzioni QUI.
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2219) Cari Michele e amici della Fattoria, sono jerry.
Mi rifaccio vivo dopo un po' di tempo perchè ho un "problema" legato a Bob.
Durante un trasloco ho perso la cassetta di "Blood on the tracks", quella uscita con la collezzione "I miti del Rock".
La risposta più ovvia potrebbe esssere, ricomprala, solo che non  c'ho voglia.
C'è qualcuno che mi può aiutare, considerando l'eccezionale valore del materiale perduto?
Per chi volesse contattarmi il mio indirizzo è Gerardo Mirarchi Via Romita 7/d 10136 Torino. Il numero del mio cellulare è
340 344 96 06.
Grazie e a presto.

Ciao Jerry,
voilà, annuncio inserito.
Alla prossima
Michele "Napoleon in rags"


Ed ora una mail di Roberto "Lizard" che commenta la frase di De Gregori da me riportata nella scorsa Talkin'

2220) Ciao Michele,
"Vede... A me la satira di oggi non fa ridere per niente... E' più forte di me... non posso farci niente... A me fanno ridere Totò e Peppino!" (Francesco De Gregori)

Più che intelligenza e buon gusto credo che De Gregori abbia dimostrato altro. Sono certo che il potere è più che  grato a De Gregori per questa affermazione. Va bene che ormai chiunque apra bocca è uno sporco comunista ma arrivare ad annientare un genere che ha visto tra i suoi protagonisti Seneca, Voltaire e infiniti altri mi sembra veramente prendere il cervello e metterlo in cantina: a che ci serve, tanto c' è la TV a pensare per noi!

Con questo non voglio essere offensivo nei tuoi confronti: voglio solo dire che bisogna ascoltare l' altrui opinione ma non subirla. La satira (che a me diverte) non ha solo lo scopo di far ridere; non sono sicuro che Totò e Peppino (che sono grandissimi) possano essere considerati culturalmente superiori a tanti altri che, grazie alle proprie satire, è finita sui libri di storia.
Io sono pronto a scommettere la testa: se fra 200 anni si canterà una canzone di Bob, sarà fra quelle che criticano il potere.
Ciao a tutti dalla Lucertola

Ciao Roberto
hai chiaramente equivocato le parole di De Gregori e tutto il tuo discorso mi sembra un processo alle intenzioni assolutamente non realistico.
De Gregori non ha annientato la satira, nè Seneca, nè Voltaire e non ha affatto messo il cervello in cantina, anzi caso mai il contrario.
De Gregori ha semplicemente detto che la satira di oggi non gli piace e che preferisce quella di Totò e Peppino (per la cronaca ha citato anche Vianello e Tognazzi) che di satira "contro il Potere" ne hanno fatta e - ha detto Francesco - di qualità nettamente superiore a quella cui De Gregori si riferiva nel suo discorso.
Basta. De Gregori non ha affatto messo in discussione il valore della satira o la sua utilità, o il valore di Seneca etc.
Ha parlato di qualità della satira, di capacità di chi la fa, di bravura e di buon gusto, di capacità di far ridere e riflettere... cosa che evidentemente De Gregori non trova nella satira di oggi.
Insomma De Gregori ha detto in pratica che dipende da come la si fa la satira. Se la si sa fare. Non è che ogni cagata che c'è in TV in un programma di satira e che sia diretta contro il potere sia per questo automaticamente un capolavoro o debba essere apprezzata per il solo fatto che va contro il potere. Se è una cagata è una cagata e basta. Se è una cosa fatta male e che non fa nè sorridere nè riflettere non deve essere per forza considerata una cosa buona solo perchè "e' satira"...
Tutto qui. Hai letto nelle sue parole un qualcosa che assolutamente non c'era.
Era una semplice affermazione in cui De Gregori diceva che la satira di oggi non gli piace (opinione legittima direi, no?). Tanto meno io ho subito l'opinione di De Gregori (su questo ci tengo a rassicurarti. Penso ancora con la mia testa, non con quella di De Gregori). Ho semplicemente condiviso la sua opinione al cento per cento. E' esattamente quello che penso io e sottoscrivo le parole di De Gregori al cento per cento.
Anche la tua parte finale relativa a Dylan e alle canzoni per cui sarà ricordato tra duecento anni non mi sembra abbia alcuna attinenza con quello che ha detto De Gregori. Inoltre direi che tacciare De Gregori di condiscendenza "nei confronti del potere" o di tentativo di tappare la bocca a qualcuno è veramente paradossale visto che tutta la sua opera dimostra esattamente il contrario di quello che tu gli "imputi"... Ma De Gregori, proprio come te, me o chiunque altro, ha tutto il diritto di dire che la satira di oggi non gli piace e che preferiva quella di altri, senza per questo fare nessun "favore al Potere". O no?
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2221) Sal mi invia queste immagini rare di Bob con suo figlio Jakob. Grazie.
Michele "Napoleon in rags"


2222) Cerco vcd di dylan
il mio indirizzo email e annalisabonomo@virgilio.it
il mio indirizzo e piero antonelli via col di lana 18 - 00043 ciampino - roma - tel. 340-2371655
a presto
piero.

Ciao Piero,
ecco il tuo annuncio pubblicato. L'ho già inserito anche nella nostra bacheca di "Do you wanna make a deeeeeal...?". Ti ricordo poi, naturalmente, di contattare i nostri Anna/Carlo/Elio qui: http://porcile.tk
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2223) Ciao Michele,
sono sicuro che qualcuno abbia gia' risposto, comunque posto la
soluzione per il Dylan Quiz N. 2...

La canzone e' "You been hidin' too long", in cui Dylan sostituisce "cards"
a "hands".

Al di la' di questo, complimenti per l'infaticabile lavoro. Seguo MF
(senza grande assiduita' a dire il vero) da molto tempo (anni? non
ricordo..) e credo proprio che si tratti del progetto su Dylan piu' esteso
del Web (almeno per i non anglofoni).
Ti saluto e chissa' che non capiti di incontrarci prima o poi (sotto gli
auspici di Carlo 'Pig', romano come me e che conosco da tempo).

Paolo

Ciao Paolo,
bravissimo. Sei stato il primo a rispondere esattamente dunque ti aggiudichi il premio che riporto qui sotto (il volume di Paolo Vites "Stories from a Never Ending concert"). Fammi sapere il tuo indirizzo che ti  invio il libro in questione.
Ricordo le domande e commento le risposte:
La domanda di questo quiz era la seguente: in una vecchia canzone, scritta da Bob ma non inclusa nei dischi ufficiali, Dylan commette un errore nel cantare un verso.
Egli infatti nel pronunciare una frase in cui dovrebbe dire la parola "hands" canta erroneamente sostituendo "hands" con un'altra parola.
Poi si ferma rendendosi conto dell'errore e ripete l'intero verso con la parola giusta, cioè "hands", al posto di quella sbagliata
Vogliamo sapere:
1) Di quale canzone si tratta?
2) Qual è la parola sbagliata alla quale Bob sostituisce quella giusta ("hands")?

La risposta esatta era quella data da Paolo: "You been hidin' too long"cards.
Dylan canta infatti:
Anche se mi rendete così difficile amare
Il mio viso non sentirà mai lo schiaffo del vostro guanto
Le mie carte non compreranno mai...(qui Dylan sbaglia e si corregge ripetendo il verso intero)
Le mie mani non compreranno mai le carte che voi giocate
I miei piedi non percorreranno mai la strada che voi preparate

Though you make it so hard for me to love
My face will never feel the slap of your glove
My cards will never buy ... (pausa in cui Dylan si corregge e continua...)
My hands will never buy the cards that you play
My feet will never walk down the road that you lay.

La canzone è reperibile su "Genuine Bootleg Series Vol. 1". A titolo di cronaca e per dare a Cesare quel che è di Cesare voglio dire solo che Francesco Tiger in una mail fuori concorso (Tiger possiede già il libro di Vites) mi aveva dato la risposta esatta per primo. Se volete leggere il testo intero con traduzione andate qui.
Complimenti a Paolo che si aggiudica il premio e al prossimo Dylan Quiz...
Michele "Napoleon in rags"


BOB DYLAN - STORIES FROM A NEVER ENDING CONCERT
di Paolo Vites, Penguin's Editions, 1994 Milano, 98 pagine

2224) Ciao Michele, e ciao anche a tutti gli amici della Farm,
volevo segnalarti che all'inizio del film "Nessuna traccia di Dio", con Penelope Cruz (sara' una fissazione?), durande i titoli di testa c'è in sottofondo Political World!!!
L'ho scoperto cosi', per caso, mentre facevo un po' di zapping, ho sentito la voce e ho pensato : <<ma sara' che Bob si è piazzato sotto il mio balcone e mi sta facendo una serenata (anche se non è la canzone propriamente adatta, però, mai dire mai...)??>>
poi ho concluso che era piu' probabile che la voce uscisse dalla Tv e cosi' mi sono messa l'anima in pace... :-)
Ah, poi volevo porre a te e a tutti i Maggiesfarmiani un problema:
io abito in una minuscola cittadina di provincia nel napoletano (Sorrento, se a qualcuno puo' interessare) e nessuno dei negozi di dischi ha uno, ma che dico uno, MEZZO SACD di Bob, usciti a Settembre!!!!! Ma anche nei paesi circostanti... proprio niente!!!
Qualcuno ha il mio stesso problema? Come mai i CD non sono arrivati in tutte le citta'?
Grazie per la disponibilità e un saluto a tutti
Bye&Bye
Seren@
P.S. a proposito... mama mia, sto' ancora pensando al tuo incontro ravvicinato con Bob... non so come tu sia riuscito a mantenere nervi saldi e sangue freddo... io mi sarei crogiolata all'istante!!
P.P.S. ovviamente i complimenti per il sito e soprattutto l'organizzazione del WHAT'S GOING ON IN YOUR SHOW... erano sottintesi !!!

Ciao Serena
grazie per i complimenti e per la segnalazione del film con la Cruz. Ho aggiornato con la tua segnalazione la pagina del nostro Michele "Scorpion".
Sui Super Audio CD non saprei, io qui ad Aosta non li ho visti ma nemmeno cercati a dire il vero quindi non so se sono arrivati. Che ci dicono gli altri? Mio consiglio: acquistali via internet.
Ciao e alla prossima
Michele "Napoleon in rags"
ps: più che mantenere i nervi saldi ero praticamente paralizzato forse per questo non sono svenuto :o)


2225) Hola a todos, abro este tema para comentaros que acabo de crear un nuevoforo
sobre Bob Dylan, os invito a todos y a todas a visitarlo, la dirección es la
siguiente:

www.elforo.de/bobdylan

asimismo, no hace falta recordaros que también estais invitados a mi página
web sobre Dylan:

http://www.bobdylan.ya.st

Muchas gracias a todos y todas

Miguel Zapata Formica

Bueno, Miguel.
Hola,
Michele "Napoleon in rags"


2226) Ciao Michele,
innanzitutto grazie mille per la traduzione di Need a woman. Visto che sono stato chiamato in causa, dico anch'io la mia su "Mix" di De Gregori. Secondo me il primo cd, trattandosi di una raccolta in studio con l'inclusione della sola inedita A chi, che proprio non mi piace, è praticamente inutile. Il secondo, invece, è a mio avviso uno dei suoi migliori live, tra le cui canzoni spiccano L'agnello di Dio e Rimmel. Non è male nemmeno Come il giorno, anche se non mi ha mai entusiasmato molto.
A presto.
Francesco Tiger

Ciao Francesco,
ok.
Sono d'accordo sul primo cd abbastanza inutile. Soprattutto De Gregori ha "costretto" ad acquistare un doppio cd a molti fans che avevano già le canzoni del primo cd e che erano interessati solo a quelle del secondo (è anche vero che Francesco ha dichiarato in un'intervista: "Quando faccio un nuovo disco, non è che obbligo la gente a comprarlo puntandogli la pistola alla testa"... però è chiaro che se uno colleziona tutti gli inediti è "costretto" a prendere anche "Mix").
A me però Come il giorno piace davvero moltissimo (anche Eleo "Magpie" ieri nella riunione di MF di Chiasso mi diceva che la adora). Per quanto riguarda "A chi", in effetti non è niente di che ma... meglio dell'originale! Sai per caso a chi si riferisce Francesco quando prima di attaccarla dice "...questa è dedicata a te..."?
Altra domanda: ancora con Eleo ieri ci si chiedeva quale fosse il significato di "Alice". Secondo te?
Ciao
Michele "Napoleon in rags"


2227) Ciao ragazzi, vi scrivo perchè stò cercando il boot del concerto di Milano dello scorso 02 Novembre al Filaforum. Forse non sto scrivendo alla giusta pagina del sito, ma se vorrete darmi una risposta ve ne sarei grato. Posso fare un b&p o uno scambio, ma non ho nulla di Dylan quindi posso scambiare con boots di Springsteen. Ciao e Grazie
Pier

pierangelovalente@libero.it


2228) Per tutti i de gregoriani segnalo le due belle interviste date a Massimo
Cotto su Radio24 pochi giorni fa:

Si posso ascoltare andando agli indirizzi qui sotto.

Sono le puntate di 1/12/2003 e 2/12/2003

Saluti a tutti
Bruno "Jackass"

http://www.radio24.ilsole24ore.com/rondo/rondo_011203.htm

http://www.radio24.ilsole24ore.com/rondo/rondo_021203.htm

Ciao Bruno
ok, grazie per la segnalazione.
Michele "Napoleon in rags"


Dylaniani romani ricordatevi della Dylan Fest segnalata qualche giorno fa su MF... eccola qui sotto...

2229) "Vicolo De' Musici - Folkosteria
presenta:

GIOVEDÌ 11 Dicembre ore 21.00

Nell'ambito del ciclo "Anime salve - Canzone d'autore"
(a cura di Roberto Petruccio e Marcello Canzoniere, i Servi disobbedienti):

Marco De Annuntiis, Valerio Biagi & friends in

"May your songs always be sung"

Festa dedicata a BOB DYLAN


VENERDÌ 12 Dicembre ore 21.00

Nell'ambito della rassegna di musica tradizionale ed etnica "Etnoè"
(a cura di Gianluca Zammarelli):

FESTA DELLA ZAMPOGNA

dal rito del Natale alle Tarantelle

zampogne laziali, lucane, calabresi


SABATO 13 Dicembre ore 21.00

Nell'ambito della rassegna "Folk'n'roll":

Max & Francesco Morini in

GET BACK!- Fifties, Sixties and more...

Cover dei Beatles, Rolling Stones, Simon & Garfunkel, Elvis Presley etc...


DOMENICA 14 Dicembre ore 21.00

Nell'ambito della rassegna "Gli originali", dedicata agli artisti che
propongono esclusivamente brani inediti:

DIUESSE - Dieciunitàsonanti (Rock)

in concerto

"Vicolo De' Musici-Folkosteria"
Via della Madonna dei Monti, 28 (Vicino Metro B fermata Cavour)
Per info e contatti:
Tel. 066786188
3282874962 (Roberto - Direttore artistico)
Internet:www.servidisobbedienti.net



 
vuoi replicare alle discussioni di questa pagina?
vuoi proporre nuove discussioni ?
vuoi porre domande o parlare di Bob?
scrivi a
spettral@tin.it
vuoi scrivere articoli su Dylan?
Mandali sempre a spettral@tin.it
e saranno pubblicati nella sezione
COME WRITERS AND CRITICS...
clicca qui

 
WHEN WE FIRST MET...
La "prima volta" con Dylan
Raccontate il vostro primo "incontro" con Bob ed i vostri racconti appariranno in questa rubrica...

Clicca qui per leggere i racconti finora pubblicati
Scrivete sempre a spettral@tin.it

 
BUONGIORNO
PRINCIPESSA!
sito dedicato a
Nicoletta Braschi
clicca qui



MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è  una produzione
TIGHT CONNECTION
--------------------