parte 172
Lunedì 7 Luglio 2003


Vuoi discutere di Bob Dylan, della sua musica, della sua storia?... 
Hai domande da porre, storie da raccontare, emozioni da condividere,  sul grande Bob o inerenti la sua  musica e la sua vita? 
Scrivi a spettral@tin.it e le tue mail saranno pubblicate in queste pagine ogni lunedì.
Il curatore di questa pagina si riserva di pubblicare o meno, del tutto o in parte, le mail spedite a questa rubrica in relazione alla forma ed ai contenuti delle stesse, tagliando o cestinando quelle che dovessero contenere frasi ritenute non pubblicabili o argomenti non inerenti la rubrica stessa.
Napoleon in rags

1890) Caro Michele
mi chiamo Stefano, ho 30 anni, abito a Cagliari...e naturalmente sono un "dylaniano" sfegatato (per quanto ascolti e apprezzi anche tanti altri artisti e musicisti) come tutta questa "bella gente" che, più o meno ogni giorno, visita (e scrive su) questo fantastico sito.
Era da un pezzo che volevo scriverti, ma, un po' per mancanza di tempo, un po' per pigrizia, non mi ero mai deciso a farlo. Pur non avendo mai scritto, seguo comunque con enorme piacere e regolare costanza tutti i vostri dibattiti ormai da un anno. Da quando, cioè, il buon Vites (con cui ebbi qualche tempo fa - essendo da anni un assiduo lettore di Jam - un fugace scambio epistolare a proposito di "Planet Waves") mi portò a conoscenza dell'esistenza di questa MERAVIGLIA.
Essendo un grande appassionato di musica (rock soprattutto, ma non solo) mi capita spesso di andare in Rete per siti, ma -credimi- un sito italiano (e sottolineo italiano) così curato, ricco, elegante, onestamente non lo avevo proprio mai visto.
Puoi quindi immaginare il mio stupore quando per la prima volta ebbi l'occasione di visitare "Maggie's Farm"...la prima sensazione fu un misto di sbigottimento e smarrimento...non riuscivo a credere ai miei occhi...non immaginavo certo di trovarmi di fronte ad una tale miniera di dati, foto, informazioni...non sapevo veramente da che parte cominciare...così piano piano, giorno per giorno, ho avuto modo di scoprire i mille segreti dalla fantastica fattoria di Maggie.
Io non so, caro Michele, se ad Aosta abbiano già provveduto a farti un monumento...perché per la passione, l'impegno e la dedizione con cui ogni giorno mandi avanti questa bellissima "fattoria" un piccolo monumento lo meriteresti davvero!!!
Che altro posso dire? Potrei raccontare del mio primo incontro con Dylan, della prima (e per ora, purtroppo, anche unica) volta che ebbi modo di vedere il "Nostro" in concerto (è stato a Cagliari il 2 giugno del 2000), della "battaglia" che sto conducendo, da un po' di tempo a questa parte, con una nota rivista musicale perché venga dedicato il giusto spazio al "più grande scrittore rock di tutti i tempi", delle mie divergenze con Vites su "Planet Waves", dell'emozione che ogni volta si prova scartando l'ennesimo disco di Dylan...ma rischierei di intasare buona parte dello spazio della "Talkin'"...e non mi sembra giusto.
Il problema è, caro Michele (e tu lo sai meglio di me), che quando c'è di mezzo Dylan è maledettamente difficile essere brevi...comunque c'è qualcosa che, per ora, posso fare...lasciando magari ad altre occasioni la narrazione degli argomenti cui accennavo prima...posso, cioè, dire qual è (attualmente) la mia personale "top five" per quanto riguarda i dischi e le copertine di Dylan (non so se per queste ultime si possa ancora votare...) e qual'è (impresa questa veramente titanica oltreché dolorosa) attualmente la mia "top ten" favorita per quanto riguarda le canzoni del "Nostro"...
1) Blonde on Blonde 2) Highway 61 Revisited 3) Bringing it all back home 4) Freewheelin' 5) Time out of Mind; (questi sono i miei 5 dischi preferiti)
1) Bringing it all back home 2) Freewheelin' 3) Highway 61 Revisited 4) Blonde on Blonde 5) Oh Mercy; (queste sono le copertine)
e infine le canzoni...
1) Like a Rolling Stone 2) Visions of Johanna 3) Subterranean Homesick Blues 4) One Too Many Mornings 5) Desolation Row 6) Forever Young 7) Blowin' in the Wind 8) All Along the Watchtower 9) Tangled up in Blue 10) Knockin' On Heaven's Door.
Partendo, infine, dalla imprescindibile premessa che -come disse qualcuno molto tempo fa- "nobody sings Dylan like Dylan", vorrei, prima di concludere, lanciare (se già non è stato fatto...) un nuovo sondaggio a tutti i lettori di MF : quali sono le vostre 10 cover preferite di Dylan?
Queste sono le mie : 1) Jimi Hendrix / All along the watchtower 2) Rolling Stones / Like a rolling stone 3) Byrds / Mr. Tambourine Man 4) F. De André / Avventura a Durango 5) Eric Clapton / Knockin' on heaven's door 6) Neil Young / Just like Tom Thumb's blues 7) PJ Harvey / Highway 61 Revisited 8) Johnny Cash / Wanted Man 9) George Harrison / Absolutely Sweet Marie 10) Rage Against the Machine / Maggie's Farm.
Ok. credo che questo sia veramente tutto per ora...
un caldo abbraccio da Cagliari a tutti i "maggiesfarmiani" (si dice così giusto?) con l'augurio di risentirci quanto prima...ciao a tutti!!!

Stefano

Ciao Stefano
e benvenuto tra noi... La tua mail è finita di diritto al primo posto in questa pagina della Talkin' perchè naturalmente con tutti i tuoi complimenti (GRAZIE!) hai decisamente colpito la mia componente narcisistica ed autoindulgente :o)
Scherzi a parte grazie per la bella mail e naturalmente attendo i resoconti ed i racconti cui accenni... Non eri mica tra quei fortunati che a Cagliari si sono visti arrivare dopo il concerto Bob incontro a scattare fotografie sul pubblico che lo aspettava al cancello?...
Per quanto riguarda le classifiche si può votare sempre, non c'è limite di tempo... Ogni tanto io aggiorno il paginone generale sia per quanto riguarda le canzoni, sia per quanto riguarda gli album e sia per le copertine. Se poi anche altri vogliono votare la cover migliore potremmo inaugurare una nuova classifica apposita. Io ci devo pensare anche se al momento mi fa andare fuori di testa la versione di My Back Pages dei Ramones.
Ciao Stefano e alla prossima
Michele "Napoleon in rags"


1891) Un ringraziamento a Giampiero che mi invia:

MUSICA: BOB DYLAN AVREBBE COPIATO DA LIBRO GIAPPONESE
AUTORE NIPPONICO COMPIACIUTO MA VORREBBE RICONOSCIMENTO (ANSA) - WASHINGTON, 8 LUG
Le canzoni di Bob Dylan sono piene di immagini poetiche dall'origine spesso misteriosa.
Ma nel caso di 'Love and Theft', l'album pubblicato da Dylan nel 2001, l'origine
di alcuni dei versi sarebbe proprio un caso di 'amore e furto': molte immagini
sono state prelevate da un libro giapponese scritto da un medico. L'aspetto
più curioso della vicenda, raccontata oggi dal quotidiano 'Wall Street Journal',
è che il dottor Junichi Saga (autore di 'Confessioni di un Yakuza') è molto
contento che il famoso cantante abbia usato alcune frasi del suo libro per
il suo album e non ha alcuna intenzione di avviare una azione lagale: "Non
voglio che questa diventi una storia negativa", ha detto. Nel suo album
Bob Dylan non riconosce alcun contributo del libro giapponese e si proclama
unico autore delle 12 canzoni di 'Love and Theft'. Il 'prestito' delle
immagini poetiche è stato scoperto da un americano, grande fans di Dylan,
che ha acquistato in Giappone il libro del dr Saga (le memorie di un gangster,
paziente del dottore). "Conoscevo a memoria il disco di Bob Dylan, parola
per parola - ha spiegato Chris Johnson - quando ho letto il libro mi sono
balzate subito agli occhi le frasi identiche". Nel libro, proprio alla
prima pagina, compare la frase 'Il mio vecchio sedeva come un signore feudale...'
Nella canzone 'Floater' Bob Dylan intona 'Il mio vecchio, era come un signore
feudale...'. Nel libro di Saga si legge 'Non sono così in gamba o indulgente
come potrebbe sembrare'. La stessa frase compare nell'album di Bob Dylan.
"Dylan è sempre stato una spugna fantasiosa: assorbendo immagini e parole,
privandole del contesto originale, riproponendole in modo artistico - afferma
Christopher Ricks, un professore della Boston University specializzato sulle
opere di Dylan - Ma in questo caso è andato oltre quanto fatto in passato".
Il libro di Saga ha venduto poco più di 25 mila copie. L'autore ha incassato
finora l'equivalente di 8.500 dollari. Ma adesso le cose potrebbero cambiare.
La casa editrice del medico sta progettando una nuova edizione di 'Confessioni
di un Yakuza' e potrebbe pubblicare una foto di Bob Dylan nel risvolto
di copertina. Ma il placido medico giapponese si accontenterebbe di un
riconoscimento del cantante nelle future edizioni dell'album. "Sarebbe
la cosa onorevole da fare", afferma il compiaciuto autore. (ANSA).
08-LUG-03
18:38

Ps: ma guarda un po'...
Ciao, Giampiero


1892) Ciao dylaniati, scrivo per suggerire una nuova classifica che può sembrare blasfema ma che secondo me può essere interessante. La domanda è: quali sono i 3 (troppi?) dischi che non ascoltate mai (insomma:  i peggiori di Bob)?

Per quanto mi riguarda:
1.Blood on the tracks
2.Under the red sky
3.Another side of B.D.

Ecco invece la mia classifica dei dischi che rendono piacevole vivere:
01.Blonde on Blonde
02.Highway 61 Revisited
03.Bringing It All Back Home
04.The Freewheelin' Bob Dylan
05.Good As I Been To You
06.Oh Mercy
07.World Gone Wrong
08.The Times They Are A-Changin'
09.Planet Waves
10.John Wesley Harding

Infine domanda IMPORTANTE: qualcuno sa che pick-up montasse Bob sulla telecaster negli anni 60? Inoltre sarebbe bello se qualcuno scrivesse un articolo a livello tecnico sugli arrangiamenti di quel periodo e anche della Rolling Thunder Revue: è un suono che mi fa impazzire.
Roberto

Ciao Roberto
classifica proposta. Se proprio devo dire la mia:
Bob Dylan
Knocked Out Loaded
Down in the groove
...ma così, tanto per sceglierne tre, perchè costretto... visto che non esiste disco di Bob che io non ascolti e che non mi piaccia almeno un po'...
Spero che qualcuno, esperto, esaudisca le tue richieste relative all'aspetto tecnico che citi e al discorso relativo alla chitarra...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"
ps: comunque secondo me resta il mistero di quel Blood on the tracks come disco peggiore... Come mai lo detesti così tanto...?


1893) Ciao Michele.
Volevo chiedere se qualcuno è in possesso del concerto di Dylan del 74
al "Friends for Chile", e se è eventualmente disposto a farne copia.
Grazie
Mirko

mirkosaltori@libero.it


1894) Ed ecco un'altra classifica, stavolta delle canzoni:

Oggetto:  top ten Bob Dylan

1 Mr Tambourine man
2 Like a rolling stone
3 Just like a woman
4 Jokerman
5 Tangled up in blue
6 Visions of Johanna
7 Ballad of a thin man
8 Desolation row
9 Girl from the north country
10 It's all over now,baby blue

Ludwing


1895) Ed ora una bella versione cantabile in italiano opera di Eleonora "Magpie" del brano "John Riley"...

Ciao Michele,
ecco un mio testo in italiano di John Riley...
Eleo "Magpie"

JOHN RILEY

La rosa bionda fiorisce il giardino
le si fa accanto un ragazzo bruno
le dice "Dolce, mi vuoi sposare?
Sarò per sempre, giuro, il tuo amore"

"Dolce ragazzo dagli occhi di pece
sai che non posso farti felice
da sette anni il mio amore è in mare
e solo lui voglio sposare"

"Ma se lui fosse in catene pirata
o se il suo corpo è in una baia perduta?
O se una bruna bimba graziosa
avesse scelto come sua sposa?"

"Se è prigioniero di navi pirata
fra quelle stive sarà la mia vita
o se il suo corpo è in fondo al mare
fra quelle onde voglio morire"

"E se una bruna bimba graziosa
avesse scelto come sua sposa
posso augurargli soltanto amore
ed onde calme sul chiaro mare"

E lui la prese, la strinse fra le braccia
le baciò gli occhi, i capelli e la bocca
le disse "Amore il pianto è finito
oggi il tuo Johnny hai ritrovato"
le disse"Amore il pianto è finito
sono il tuo Johnny a lungo perduto."

JOHN RILEY

Fair young maid all in a garden
strange young man paser by
said: "Fair Young maid will you marry me?"
This then, sir,was her reply.

Oh no, kind sir, I cannot marry thee
for I've a love who sails all on the seas
He's been gone for seven years
still no man shall marry me.

What if is in some battle slain
or drownded in the deep salt see
What if he's found another love
and he and his love both married be?

If he's in some battle slain
I will die when the moon doth wane
if's drownded in the deep salt see
I'll be true on his memory

And if he's found another love
and he and his love both marred be
I wish them health and happienes
When they dwell across the sea

He picked her up all in his arms
and kisses gave her one, two, three
Sayng:"Weep no more, my own true love
I am your long lost John Riley" 


1896) Ciao Michele,
col concerto di Bruce che scorre ancora sotto pelle. Sono 21 anni che non mi
tradisce. E 21 che non lo tradisco. Tre ore di messa laica celebrata a San
Siro e chissenefrega della pioggia che scendeva. Eccitante esserci e vedere
il film della propria vita scorrere davanti, capitolo dopo capitolo.
Osservare i personaggi delle canzoni prendere forma e capire se ce l'hanno
fatta oppure no a raggiungere la "promised land". Non è un peccato mortale
essere vivi. Non avremmo conosciuto Bruce come lo abbiamo conosciuto e come
lo conosciamo ora se non fosse caduto sulla terra un angelo chiamato Bob
Dylan. Bruce stesso lo riconosce. E se ancor prima non avessimo avuto Elvis
Presley. E se prima ancora...
Bruce ha sempre riconosciuto la grandezza morale, musicale e lirica di
Bobby. "L'artista che più di ogni altro ci ha aperto la mente", come una
volta disse. E nel corso degli anni numerose sono state le canzoni di Bobby
suonate in concerto da Bruce. Eccole:
1) Big yellow taxi
2) Blowin' in the wind
3) Chimes of freedom
4) Forever young
5) He was a friend of mine
6) Highway 61 revisited
7) I shall be released
8) I want you
9) It takes a lot to laugh it takes a train to cry
10) It's all over now Baby Blue
11) Just like a woman
12) Like a rolling stone
13) Mr. tambourine man
14) My back pages
15) One of us must know
16) The times they're a-changin'

Everywhere Bruce stands, Bobby is there too
Corrado "the elephant" Ori Tanzi

Ciao Corrado
più di una persona con cui ho parlato mi ha detto che si è trattato di un concerto straordinario... Del resto come dylaniani non potevano non apprezzare... Il Boss è sempre il Boss!
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 

1897) Salve sono un giovane 20enne appassionato di Bob Dylan. Vorrei sapere se
è vero che Bob Dylan verrà in Italia, e quando si potrà sapere.
Grazie

Jacopo

Ciao Jacopo,
per il momento si sa che molto probabilmente Dylan verrà in Europa in autunno e si parla di probabili date inglesi oltre che di una data il 5 novembre a Parigi. Di date italiane non si sa ancora nulla. Segui Maggie's Farm (la pagina del "Cosa c'è di nuovo") dove daremo pronta notizia di eventuali tour italiani. Per la cronaca tempo fa erano stati fatti i nomi di Roma e Treviso come possibili date per il tour estivo poi annullato... chissà che magari se ne torni a parlare... Incrociamo le dita...
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


1898) Ciao Michele,
questa è l'anima di Salvatore "Eagle" che ti parla, oggi alle ore 16,35 dopo una
lunga ed intensa lotta con i Prof. di Diritto Penale, Salvatore ha avuto la
meglio, dopo aver intascato il bellissimo voto, si è accasciato al suolo
privo di vita, in quanto era incredibile nel credere che era riuscito a
prendere al volo il successo.

Le ultime parole pronunciate sono state....."dite a Bob Dylan che deve
incidere un disco con le mie poesie"...... mah....!

Indistintamente ti saluto......
L'anima di Salvatore in Arte " Avvocato Aquila"

Ciao Sal
ho sentito Bob e gli ho comunicato le tue ultime volontà... Il prossimo disco sarà dunque intitolato "Ncopp' o viento vularà" e sarà interamente dedicato alle tue liriche...
Esequie! Esequie distinte! :o)
Michele "Napoleon in rags"
ps: ma poi che ti frega? All'esame ci avevi mandato uno dei tuoi cloni, no? :o)


1899) Ciao Michele!!
La mia lunga assenza stavolta è giustificata perchè sono appena tornata da una meravigliosa vacanza in Grecia dove, complice il posto, le situazioni e la gente ho potuto sfogare i miei istinti dylaniati strimpellando ogni sera le canzoni del nostro o di Joan...una figata!
Ma sai che mi siete mancati voi della Fattoria?!? E' che il posto dov'ero è distante circa 20 km dal primo paese e quindi, visto che non c'è nemmeno la luce elettrica era un po'duretta collegarsi ad Internet!!!
In compenso ho prodotto un po'di cosucce per voi (che ti spedisco domani !) ed ho iniziato alla dylanite una mia amica, Mayla (di cui ti mando la foto), che vorrebbe entrare fra gli animaletti della fattoria come
camaleonte....vedi che vi penso anche in vacanza!!
Ovviamente mi fa piacere se metti sulla talking la mia John Riley...sono comtenta che ti sia piaciuta !! Ma sai che ero convinta che tu suonassi la chitarra....?! Vabbè vorrà dire che te la suonerò io durante la prossima reunion a Palermo!!!!(vedi talking169).
A proposito, ho visto i titoli del nuovo album di Joan Baez (vedi notizia in Cosa c'è di nuovo di MF del 12 giugno) e ti dirò che sono pure contenta che l'uscita slitti al 9 settembre perchè, visto che fino al 1 settembre sarò in Grecia, mi rodeva l'idea di pensare all'album già in vendita e di non poterlo prendere!!
Ti dirò, non so come sarà l'album ma spero che riprenda un po' il sapore country-folk ...come piace a
me....sai, non dico una cosa nostalgica ma una spruzzatina non ci starebbe male ( così magari l'anno
prossimo viene al Folkest in Friuli a presentarlo!!! magariiiii.............!!!!!!!!!! ) .....aspetto con ansia!
Bacione
Eleomagpie

Ciao Eleo
confermo che io suono solo il campanello di casa mia e riesco a stonare pure con quello... Grazie per averci pensato durante le vacanze elleniche (che, se ho capito bene, stai per riprendere)... Io cominciavo a preoccuparmi della tua "latitanza" :o) La tua amica Mayla (bel nome!!) è già stata prontamente inserita nella Fattoria come Chameleon (camaleonte), che tra l'altro è un animaletto che ben si addice a Bobby (ci sarà mica uno più camaleontico di quel ragazzo lì?)... Quanto al nuovo disco di Joan, si preannuncia come un album veramente bello, almeno a quanto sembra... La tua John Riley è più su in questa puntata della posta, è veramente molto bella, complimenti! La foto che mi hai inviato è qui sotto e l'ho naturalmente utilizzata anche nella pagina della Fattoria a corredo della scheda di Mayla... Joanie in Italia...? Ahimè, ha dichiarato che finchè c'è un governo di destra non viene nel nostro Paese. E mi sa che Joan è bella tosta quando decide una cosa... Ci sono state delle polemiche al riguardo... Staremo a vedere se mantiene... ma conoscendola...
Un bacione
Michele "Napoleon in rags"
ps: a proposito mi è arrivata la tua bustona con le "cosucce" di cui parli! Great!!!!!!! Metto tutto nei prossimi giorni (settimane? mesi? anni?... Mi hai mandato una bella pila... Ringrazia anche Mayla!).

Ed eccole, Mayla & Eleo in versione vacanziera...


1900) Salvatore "Eagle", che a quanto sembra è ancora sano e salvo, mi segnala:

Bob Dylan and his Band will be sharing the bill with Tom Petty and the
Heartbreakers at the PNC Bank Arts Center in Holmdel, New Jersey, on August
9, 2003.

sal

Bob Dylan e la sua Band divideranno il cartellone con Tom Petty and the Heartbreakers al PNC Banks Arts Center di Holmdel, New Jersey, il 9 Agosto 2003 


1901) Ciao Michele,
sono Veruschka.
Volevo segnalarti l'apparizione di Jakob Dylan mentre suona con il suo gruppo all'inizio di un episodio
del telefilm C.S.I crime scene investigation.
L'episodio è il n°48 della terza serie, inedita su italia 1 ma andata in onda su Telepiù.
Il titolo originale dell'episodio è : The Accused Is Entitled  (titolo in italiano: La scentifica sotto acusa).
Da quel poco che sono riuscita a sapere la sua apparizione non è accreditata nei titoli. In America
l'episodio è andato in onda per la prima volta il 3 ottobre 2002.

La canzone che eseguono è : Everybody Out of the Water - WallFlowers
dal CD "Red Letter Days"

Un'altra piccola news : Sul nuovo numero di Ciak c'è un trafiletto sul documentario che Martin Scorsese dovrà girare su Bob Dylan con il suo consenso (c'è anche una foto a colori di Bob Dylan)
Ciao,
Veruschka

Ciao Veruschka
e benvenuta sulle pagine di Maggie's Farm.
Grazie per le segnalazioni.
Alla prossima,
Michele "Napoleon in rags" 


1902) Ciao.
Chiedo scusa, ti ho scritto alcuni giorni fa domandandoti la data dell'uscita in Italia della colonna sonora
di "Masked and Anonymous", tralasciando però la domanda fondamentale: a quando l'uscita nelle sale
italiane del film? Sotto che titolo?
Grazie.
Ciao

Ciao,
purtroppo non si sa ancora quando sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane il nuovo film di Bob Dylan, "Masked and Anonymous"... Segui sempre "Maggie's Farm" (la pagina del "Cosa c'è di nuovo") dove daremo prontamente notizia della cosa non appena sarà ufficializzata... Per quanto riguarda il titolo credo che sarà lasciato quello originale in inglese.
Ciao
Michele "Napoleon in rags" 


1903) Ed ecco una nuova classifica delle canzoni di Bob Dylan preferite inviatami da Jessica:

1) I shall be released
2) Jokerman
3) Blind Willie McTell
4) Knockin' on heaven's door
5) Everything is broken
6) Shelter from the storm
7) Sara
8) Not dark yet
9) You ain't goin' nowhere
10) I want you

Jessica 


1904) E due inviatemi invece da Miguel (la seconda non era firmata, comunque l'ho conteggiata ugualmente):

Ecco le mie dieci canzoni preferite di Bob Dylan:

1) Tombstone Blues
2) Leopard Skin Pill Box Hat
3) Stuck Inside of Mobile With The Memphis Blues Again
4) If Not For You
5) Rainy Day Women
6) All Along The Watchtower
7) Maggie's Farm
8) Cold Irons Bound
9) Tweedle Dee & Tweedle Dum
10) Summer Days

MIGUEL

1) Leopard Skin Pil-Box Hat
2) Pledging my time
3) Obviously 5 Believers
4) Quinn The Eskimo (The Mighty Quinn)
5) Subterranean Homesick Blues
6) Changing Of The Guards
7) ´Till I Fell In Love With You
8) Dirt Road Blues
9) Things Have Changed
10) Forever Young 


1905) NOVITA' DAL SITO DI AL DIESAN.

Questo mese c'è per voi una speciale bonus track: si tratta della canzone
"Train a-traveling", mai pubblicata su album ufficiali.
Potete trovarla alla pagina

http://www.al-diesan.it/html/bonustrack.ita.htm



 
vuoi replicare alle discussioni di questa pagina?
vuoi proporre nuove discussioni ?
vuoi porre domande o parlare di Bob?
scrivi a
spettral@tin.it
vuoi scrivere articoli su Dylan?
Mandali sempre a spettral@tin.it
e saranno pubblicati nella sezione
COME WRITERS AND CRITICS...
clicca qui

 
WHEN WE FIRST MET...
La "prima volta" con Dylan
Raccontate il vostro primo "incontro" con Bob ed i vostri racconti appariranno in questa rubrica...
Clicca qui per leggere i racconti finora pubblicati
Scrivete sempre a spettral@tin.it

 
BUONGIORNO
PRINCIPESSA!
sito dedicato a Nicoletta Braschi
clicca qui



MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è  una produzione
TIGHT CONNECTION
--------------------