parte 100
(nientepopodimenoche...)
Lunedì 18 Febbraio 2002


Vuoi discutere di Bob Dylan, della sua musica, della sua storia?... 
Hai domande da porre, storie da raccontare, emozioni da condividere,  sul grande Bob o inerenti la sua  musica e la sua vita? 
Scrivi a spettral@tin.it e le tue mail saranno pubblicate in queste pagine ogni lunedì.
Il curatore di questa pagina si riserva di pubblicare o meno, del tutto o in parte, le mail spedite a questa rubrica in relazione alla forma ed ai contenuti delle stesse, tagliando o cestinando quelle che dovessero contenere frasi ritenute non pubblicabili o argomenti non inerenti la rubrica stessa.
Napoleon in rags

1090) Un grazie a Mauro che mi "traduce" gli accordi di "Knockin'" (Vedi posta della settimana scorsa)
Napoleon

SOL           RE           LAm7
Mama, take this badge off of me
SOL      RE       DO
 I can't use it anymore.
SOL         RE                LAm7
 It's gettin' dark, too dark to see
SOL           RE                  DO
 I feel like I'm knockin' on heaven's door.

Knock, knock, knockin' on heaven's door
Knock, knock, knockin' on heaven's door
Knock, knock, knockin' on heaven's door
Knock, knock, knockin' on heaven's door

Mama, put my guns in the ground
I can't shoot them anymore.
That long black cloud is comin' down
I feel like I'm knockin' on heaven's door.

Knock, knock, knockin' on heaven's door
Knock, knock, knockin' on heaven's door
Knock, knock, knockin' on heaven's door
Knock, knock, knockin' on heaven's door

Ciao Mauro


1091) Ciao Michele!
Scrivo in merito alla tua richiesta di traduzione delle note di "Knockin' On Heaven's Door", in risposta alla mail di Melania (la n. 1086 della parte 99).

Devi sapere che gli americani indicano le note, partendo dal "LA", con le lettere dell'alfabeto, in modo progressivo. Pertanto:

LA = "A"
SI = "B"
DO = "C"
RE = "D"
MI = "E"
FA = "F"
SOL = "S"

Quindi, la traduzione degli accordi di "Knockin' On Heaven's Door" è la seguente:

SOL               RE                        LAm7 ( = LA minore settima)
Mama, take this badge off of me

SOL    RE             DO
 I can't use it anymore.

SOL           RE                      LAm7
 It's gettin' dark, too dark to see

SOL               RE                                DO
 I feel like I'm knockin' on heaven's door.

Le successive strofe, ritornello compreso, ripetono la stessa sequenza di accordi.

Mi scuso per il fastidioso tono didattico e per eventuali errori di ortografia, ma a quest'ora di notte non riesco proprio a fare di meglio!

Sto ascoltando (in cuffia, ovviamente) la versione di Bob del traditional "Barbara Allen" tratta dai Gaslight Tapes: è semplicemente fantastica, Bob canta col cuore in mano (come peraltro gli capita spesso!). Ne consiglio vivamente l'ascolto a tutti!!! A proposito, sai mica dirmi se si tratta di una registrazione del 1961 o del 1962? Anche se nel CD è accreditata come del '61, a me la cosa non convince per niente: il modo di cantare di Bob mi sembra assai diverso da quello delle registrazioni del '61.

Un saluto a te e a tutta la Farm!

Ti rinnovo ancora una volta i miei "mille grazie" e "complimenti" per tutto quello che fai quotidianamente sul sito di Maggie, assolutamente vitale per un inguaribile dylaniato come me!

Albert(o) "Milkwood"

Ciao Alberto
i Gaslight Tapes sono dell'Ottobre del 1962 (registrati al "Gaslight Cafè" di New York). Non si conoscono i giorni esatti ma il mese è ottobre e l'anno il '62.
Una curiosità: quando Dylan la suonò a Toronto nel 1990, introdusse la canzone dicendo: "Barbara Allen, una canzone che mi ha insegnato Gordon Lightfoot". Probabilmente un ammiccamento al pubblico di casa (Lightfoot è canadese).
A proposito di Barbara Allen ecco il testo di questa triste canzone di amore e di morte davvero molto commovente. Si tratta della versione di Dylan (ne esistono comunque molte versioni tutte differenti).
 

BARBARA ALLEN

In Scarlet Town where I was born
There was a fair maid dwellin'
Made every youth cry well-a-day
Her name was Barbara Allen.

'Twas in the merry month of May
When green buds they were swellin'
Sweet William on his death-bed lay
For the love of Barbara Allen.

He sent his servant to the town,
To the place where she was a-dwellin',
Cried, "Master bids you come to him,
If your name be Barb'ry Allen."

Then slowly, slowly she got up,
And slowly went she nigh him,
And when she pulled the curtains back
Said, "Young man, I think you're dyin'.

"Oh, yes, I'm sick, I'm very very sick,
I never will be better,
Until I have the love of one
The love of Barb'ry Allen."

"Do you remember in yonder town
In the place where you were a-dwellin',
You gave a toast to the ladies all
But you slighted Barb'ry Allen."

"Oh I remember that day well,
In the place where I was a-dwellin';
I give a toast to the ladies all,
But my love to Barb'ry Allen."

Then lightly tripped she down the stairs,
He trembled like an aspen.
'Tis vain, 'tis vain, my dear young man,
To pine for Barb'ry Allen.

She walked out in the green, green fields.
She heard his death bells knellin'.
And every stroke they seemed to say,
"Hard-hearted Barb'ry Allen."

Her eyes looked east, her eyes looked west,
She saw his pale corpse comin';
She cried, "Bearers, bearers, put him down
That I may look upon him."

The more she looked, the more she grieved,
Until she burst out cryin';
She cried, "Bearers, bearers, take him off,
For I am now a-dyin'!"

"Oh, father, oh, father, go dig my grave,
Go dig it deep and narrow.
Sweet William died for me today;
I'll die for him tomorrow."

They buried her in the old churchyard,
Sweet William's grave was nigh her,
And from his heart grew a red, red rose,
And from her heart a brier.

They grew and they grew o'er the old church wall,
Till they couldn't grow no higher,
Until they tied a true lover's knot,
The red rose and the brier. 


1092) Ciao a tutti gli amici della farm! Avete sentito le due  canzoni di love and theft disponibili su bobdylan.com prese dai concerti del 2002? Ebbene io sarò un po' di parte ma ho notato che il nuovo batterista ha un suono molto vivace e rockeggiante!(e secondo voi?). Non oso pensare che cosa faranno Dylan e questa band con canzoni quali all along the wachtower e like a rolling stone! Mi sa che i concerti di aprile saranno veramente eccezionali!!Volevo poi fare una considerazione:a me sembra che spesso gli album di Bob siano nettamente superiori se realizzati dal vivo.Infatti a mio parere sia le canzoni di toom e lat in concerto sono caratterizzate da una particolare vitalità e grinta che non sempre è presente in studio.Qual'è a questo proposito la vostra opinione?

Davide

Ciao Davide,
intanto ti rispondo io (si facciano sentire anche gli altri).
Io ho sentito le due versioni di bobdylan.com ed effettivamente mi sono esaltato non poco. Adoro come Bob canta frasi come "saaaaad and lonesome daaaaaay"... o "With my miiiiiiind a million miles away" con quelle vocali allungate che ti si avvitano dentro. Secondo me il fatto che dal vivo molte canzoni migliorino sta semplicemente nel fatto che spesso quelle in studio sono dei bozzetti che Bob rielabora dal vivo fino a giungere alla versione definitiva. Anche se devo dire che in genere io resto più affezionato alle versioni su disco perchè sono quelle che ho ascoltato per prime e dunque da un punto di vista nostalgico le preferirò anche se inferiori perchè mi riportano alla mente la prima volta che le ho sentite (un fatto affettivo, dunque). Nel caso di Love and Theft secondo me si avvertirà meno il passaggio perchè già le versioni sul disco hanno una freschezza incredibile. Attendo anche io con ansia di sentire dal vivo le nuove versioni e pur non dispiacendomi il vecchio Dave in effetti mi incuriosisce molto sentire il nuovo George che effettivamente sembra più vario (comunque purchè canti Bob mi andrebbe bene anche Massimo Boldi alla batteria). Tornando alle versioni live comunque spesso migliorano il risultato ottenuto in studio e vorrei sottolineare in particolare quelle del periodo Rolling Thunder Revue che secondo me erano tutte indiscutibilmente superiori alle versioni su disco (alla scorsa riunione di MF ci siamo sparati la versione integrale di Renaldo and Clara rimanendo come sempre annichiliti di fronte alla bellezza di versioni come quella di Isis, A hard rain's a-gonna fall ed altre (ma soprattutto la mitica It ain't me babe).
Ciao Alberto e alla prossima,
Michele "Napoleon in rags"


... ancora sul discorso accordi di "Knockin'"...

1093) Ciao Michele,
Riguardo all’e-mail (1089) della traduzione delle note.
Per identificare le note si utilizzano due sistemi di notazione;
1)la notazione alfabetica identifica le note mediante le lettere
dell’alfabeto:A B C D E F G(corrispondenti a: LA SI DO RE MI FA SOL);
usata nei paesi anglosassoni.
2)la notazione sillabica identifica le note con le sillabe DO RE MI FA SOL LA SI;
usata nel nostro sistema musicale.
A    B      C      D         E        F         G
La   SI    DO    RE      MI      FA     SOL
 

Se poi a qualcuno interessano le tabulature con i testi completi di Bob Dylan, ho trovato un sito
dove si possono scaricare in venti minuti circa (zippate) tutte le canzoni ufficiali + versioni live, outtakes, singoli ecc., ecco il link:

http://hem.passagen.se/obrecht/backpages/chords

Poi cliccare (download the entire archive e download chords.zip).
Un saluto a tutti.
gimbo

Thanx, Gimbo.
Michele "Napoleon in rags"


1094) Ciao Michele,
Mi unisco al coro di elogi per la pubbicazione su MF dell'intervista ad Alessandro Carrera e ti invio la seguente tabella di conversione nomenclatura note per Melania.

La = A
Si = B
Do = C
Re = D
Mi = E
Fa = F
Sol = G

Quindi Knockin' On Heaven's Door è composta dalla successione di questi accordi:
Sol / Re / La minore 7a dominante
Sol / Re / Do
(che risultano fortunatamente piuttosto semplici da suonare!)
Che ne dici di una "beatificazione" di Bob quale protettore degli "strimpellatori"? Quante chitarre salvate da una triste fine grazie alla scoperta che con pochi semplici accordi si potevano creare (e in un certo qual senso ri-creare) dei capolavori!

"Wallflowers" Elena

Ciao Elena,
la tua osservazione è molto acuta e divertente. In effetti non sarebbe male che i costruttori di chitarre versassero una percentuale sulle vendite al Bobby visto che probabilmente molti sono stati invogliati all'acquisto delle suddette chitarre vedendo i capolavori che Dylan riusciva a tirar fuori da quei pochi semplici accordi che citi.
Quanto poi ad ottenere i capolavori suddetti è tutta un'altra storia.
Lì o si ha il genio di Zimmy o ciccia. Comunque ricordo una discussione avuta con alcuni amici che denigravano il valore musicale delle canzoni di Bob sostenendo che il solo merito che aveva ineriva l'aspetto poetico dei testi. Beh costoro adducevano come tesi il fatto che: "Ma non vedi che sono sempre i soliti due accordi? Musicalmente Dylan è limitatissimo!". Io rispondevo che dipende da come li si mette insieme quei pochi accordi. Meglio una canzone brutta con 324 accordi o una come Knockin' con tre accordi? Troppo facile, eh?
Ciao Elena e alla prossima,
Michele "Napoleon in rags"


1095) ciao sono Fausto
mi faccio vivo per dirti (se posso) che un mio amico (Fabio) ha fatto un sito
che si chiama LA FRASELLA, Artisti (forse esagera) nel Popolo
raccoglie pensieri e frasi (e "nonsenses") che chi vuole può mandare e vengono
pubblicati

www.lafrasella.3000.it

ciao
Fausto

Ciao Fausto,
fatto!
Nonsense dici eh?... Mmm... Perchè non inserite tutti quelli di Bob (i vari giochini verbali delle interviste degli anni 60, ma anche oltre)? Non sarebbe male no? Comunque ho visto che c'è quella del "meteorologo" di Subterranean Homesick Blues...
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"


1096) Ciao Michele,
un gossip: sabato notte, all'una e cinque mi pare, su italia uno fanno Hearts of fire! qui ci vuole un bell'annuncio! (è la volta che me lo vedo... tra l'altro, la recensione del giornale su cui ho visto l'annuncio non  era poi male...)
nel frattempo, salutissimi e a presto!
Beni

Ciao Criceta,
allora annunciamo in pompa magna:

sabato 23 febbraio
2002 (ma va?)
ore 1.05
italia uno
hearts of fire

ovvero il miglior film mai interpretato dalla coppia Bob Dylan e Rupert Everett... Come dite? E' perchè è anche l'unico? Vabbè non state a guardà er capello... Piuttosto chi non lo ha mai visto prepari la videocassetta per la registrazione che non si può perdere questo pezzo di storia del cinema. Tra l'altro c'è la recitazione da Oscar della bellissima Fiona Flanagan che Dylan definì giustamente la "nuova Joan Crawford".
Ciao Beni e buona visione
(poi magari ce lo rivediamo insieme in una delle prossime riunioni di MF... Porto io una mia versione inedita in cecoslovacco con i sottotitoli in tedesco in cui tra l'altro c'è una sequenza tagliata nella versione ufficiale in cui alla fine Bob prendeva a calci nel deretano Fiona Flanagan e scappava in auto con Rupert Everett di cui si innamorava follemente).
ps: visto il nuovo cricetino che ho scovato?


... e restiamo in tema

1097) Ciao Michele

Voglio farti i miei auguri per la centesima Talkin'. Credo che sia un piccolo avvenimento da celebrare. Sono passati due anni da quando ho visitato per la prima volta il tuo sito e d’allora lo seguo quotidianamente.

Augurandoti di pubblicare, come minimo, altre centinaia di Talkin' ti invio i miei saluti, ti rinnovo ancora una volta i complimenti e ti ringrazio per la passione immutata che continui a metterci dentro.

Grazie e Semper ad Maiora

Antonio Cat

P.s.: … rileggendola … mi sembra una e-mail in confezione regalo … con tanto di fiocchetto … ma è sincera … Grazie di tutto Michele!! … ah … dimenticavo … porto una notizia che sono sicuro sarà accolta con lancinante entusiasmo … sabato o meglio nella notte tra sabato e domenica prossima alle ore 01.05 su Italia Uno verrà trasmesso Hearts Of Fire classificato come drammatico (sic!! … in che senso? … che è un dramma!?) … io non so se sarò a casa … comunque già l’ho visto per cui me lo risparmio … ma poi va a finire che faccio le corse nella notte per vedere la parte finale dove lui entra a sorpresa nello studio di registrazione e nel microfono del mixer, rivolgendosi alla bella del film, pronuncia una delle più belle battute della storia del cinema che suona più meno così (non ricordo bene): “abbassa i bassi e alza un po’ gli alti”.

… Meraviglioso …

Ciao Cat
ma direi che soprattutto non ci si può assolutamente perdere il film per la mitica sequenza che riporto qui sotto, quella del cazzotto che Bob/Billy Parker sferra a Rupert Everett/James Colt... Una scena di inenarrabile violenza che fa impallidire i film di Tarantino (a proposito se siete particolarmente impressionabili la visione di "Hearts of fire" vi è caldamente sconsigliata). A proposito sembra che nella scena in questione per far imbufalire Bob e fargli dare il meglio di se stesso in quel pugno Everett abbia recitato la seguente battuta (poi modificata in fase di doppiaggio): "Lo sciacquone del mio water ha un suono più melodioso della tua voce, nanetto!".
Ciao,
Michele "Napoleon in rags"
 



1098) Caro professore,
sono in tempo per la Talkin' N. 100? da anziano frequentatore mi piacerebbe
esserci... a già devo dire qualcosa... mmmmmhhh, sì ecco: il server di
www.infinito.it o www.genie.it è l' unico che io conosca in Italia a
permettere l' accesso ai newsgroups in cui si scambiano mp3: basta fare una
ricerca col proprio newsreader con le parole-chiave " dylan", "bootleg" e ci
si accorgerà che esistono newsgroups in cui vengono postati interi bootlegs
di Dylan ed addirittura un newsgroup dedicato solo a lui; chi avesse un
accesso adsl genie può farne incetta. E questo per tornare alle mie origini
di frequentatore del luogo Talkin' ma soprattutto come pretesto per
ringraziarti per la centesima volta per il tuo lavoro e per l' opportunità
che hai dato a tanti di noi di condividere una passione e di trovare qualche
amico in più
Con affetto, il Maiale

Sono commosso!
Napoleon
ps: io allora ne approfitto per dire a tutti i mfarmiani che senza l'apporto del porcello qui sopra avrei avuto molti problemi a gestire molte situazioni "tecniche" del sito. Thanx e forza Roma!!!



1099) Ciao,
mi è capitato di gironzolare a perdita di tempo nel web alla ricerca di qualcosa che soddisfacesse la mia curiosità sul più grande cantautore(è riduttivo...) che questo mondo abbia mai partorito,poi dopo tanto peregrinare mi sono imbastito nel tuo sito,è l'unica cosa che posso dirti(posso darti del tu?)cazzo hai fatto un lavoro stupendo,magnifico,complimenti.
Anche se graficamente non è il massimo,devo dire che la mole d'informazioni e la passione che ci hai messo mi prendono sul serio ri-complimenti.
Una cosa interessante potrebbe essere fare una sorta di comunità virtuale di aficionados di vecchia data come te e nuovi discepoli come me :O)
Ciao.
SirJKIII
p.s. Ma Joan  Baez l'hai baciata?

Ciao SirJKIII (come cavolo ti chiami?). Come sarebbe "graficamente non è il massimo"???? Ma se siamo il sito più stupendamente kitsch mai realizzato su Dylan da Eoni?... Grazie per i complimenti. La comunità virtuale di aficionados di cui parli comunque già esiste e ne stai leggendo una pagina proprio in questo istante. E poi che vuol dire "imbastito"?...
Ciao Sir e scrivi quando vuoi
Michele "Napoleon in rags"
ps: certo che l'ho baciata Joanie... almeno un 4/5 volte... E che? Mi perdevo una simile occasione? Inoltre lei ci stava quindi... Anzi ti rivelerò che mi disse testualmente: "Mmm... Un fan di Bobby che bacia meglio di Bobby!!! Wow!". Ecco la testimonianza visiva:
 
 
 

Joanie Baez con in mano i fiori che le ho appena dato. A destra le mostro una rivista sul "Live Aid" con la sua foto accanto a quella di una persona indesiderata...
...ed ecco Napoleon che bacia Joanie sotto gli occhi di Dylan (sulla rivista che la Baez mi ha appena autografato)... Che audacia!!!


 
 
vuoi replicare alle discussioni di questa pagina?
vuoi proporre nuove discussioni ?
vuoi porre domande o parlare di Bob?
scrivi a
spettral@tin.it
vuoi scrivere articoli su Dylan?
Mandali sempre a spettral@tin.it
e saranno pubblicati nella sezione
COME WRITERS AND CRITICS...
clicca qui



 
 
ECCO LE RECENTI NOVITA' CHE HO MESSO SU MF:

 
Ho tradotto da 
Good as I been to you
FRANKIE AND ALBERT - JIM JONES - BLACKJACK DAVEY - CANADEE-I-O - SITTIN' ON TOP OF THE WORLD - LITTLE MAGGIE - HARD TIMES  - ARTHUR MCBRIDE - YOU'RE GONNA QUIT ME - DIAMOND JOE - FROGGIE WENT A COURTIN' - Clicca qui

TESTI IN ITALIANO: WORLD GONE WRONG
Liner notes - Clicca qui
QUEL FERROVIERE CHE ILLUMINO' IL 900
Grazie ad Alessandro Carrera e ad "Una Città" per averci fatto pervenire questa lunga ed interessante intervista
Clicca qui
Love and Theft stravince con grande vantaggio nella classifica dei migliori album dell'anno votata dai critici musicali (dal Village Voice) - Clicca qui
LA MIA VITA 

IN UN
FURTIVO ISTANTE
di Bob Dylan
Clicca qui
28 AGOSTO 1963: LA MARCIA SU WASHINGTON - Clicca qui

 

11 OUTLINED EPITAPHS 
clicca qui

SOME OTHER 
KINDS OF SONGS
Clicca qui

Poems by Bob Dylan

STORIES IN THE PRESS:
DYLAN PROFETA DELLA RABBIA GIOVANILE ORA CANTA L'AMORE - un articolo di Enrico Verdecchia del 1978 - clicca qui
LOVE & THEFT & 
THANKS TO BOB 
(ho tradotto questo bell'articolo del New York Expressed)
Clicca qui
ed inoltre
UNO, NESSUNO E CENTOMILA: SELF PORTRAIT DI BOB DYLAN
di Sandro Naglia - Clicca qui
Ho aggiornato la sezione PICTURES UP ON SOMEBODY'S SHELF 
Clicca sotto
Bob ed Emmy Lou Harris (grazie a Stefano)
Con occhiali scuri (anni '70)
Bob davanti al Muro del Pianto (Gerusalemme)
Mentre legge l'Herald Tribune (1964)
LOVE AND THEFT - I TESTI UFFICIALI E
LE TRADUZIONI AGGIORNATE
Bobdylan.com ha pubblicato i testi UFFICIALI delle canzoni di Love and Theft. 
Ho riveduto ed aggiornato tutte le traduzioni sulla base dei testi ufficiali 
in questa nuova pagina con i versi DEFINITIVI del disco.
LOVE AND THEFT
ULTIMATE LYRICS
TUTTI I TESTI ORIGINALI UFFICIALI E LE TRADUZIONI AGGIORNATE
Clicca qui
da Knocked Out Loaded:
DRIFTIN' TOO FAR FROM SHORE
MAYBE SOMEDAY
BROWNSVILLE GIRL
GOT MY MIND MADE UP
UNDER YOUR SPELL
clicca qui
I SAID THAT - QUARTA PUNTATA - clicca qui
Bob Dylan racconta se stesso in 40 anni di interviste, dichiarazioni, articoli etc...

STORIES IN THE PRESS:
Dylan, ieri, oggi, domani
Un articolo del 1984
Clicca qui
NUOVE TRADUZIONI:
Nella sezione Inediti:
DENISE - PLAYBOYS AND PLAYGIRLS - Clicca qui - (sono evidenziati con la scritta New)
Da "Bootleg Series vol. 1/3":

MAMA YOU BEEN ON MY MIND - IF YOU GOTTA GO GO NOW - Clicca qui - (sono evidenziati con la scritta New)

Nella sezione Poesie:
JOAN BAEZ IN CONCERT PART 2 - Clicca qui




 

MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è   una produzione
TIGHT  CONNECTION
--------------------