Berlino, Germania - Max Schmeling Halle - 3 Maggio 2007

Siamo ancora in terra teutonica per il nuovo Bob Dylan Show in quel di Berlino dove Dan Hirsch, per commentare il concerto, decide di parafrasare le parole di Dylan in merito alla straordinaria bravura di Paul McCartney nella recentissima intervista a Rolling Stone: "I'm in awe" (ovvero "Provo timore riverenziale"). "Sono rimasto paralizzato, incantato e allo stesso tempo confuso. - continua Dan - Non posso fare a meno di domandarmi: "Dio, chi è questo tizio? PERCHE' ha l'Oscar sull'amplificatore? PERCHE' non dice ciao o arrivederci? PERCHE' non guarda mai il pubblico? PERCHE' fa così tanti
concerti ogni anno e per così tanti anni? PERCHE' ritiene così importante dire il luogo di nascita di ogni singolo membro della band? Gliene IMPORTA davvero qualcosa di quel che succede durante il concerto? I membri della band lo CONOSCONO davvero bene? Sanno le risposte a queste domande? Voglio dire, sono dalla sua parte o dalla nostra? Io sento che sono dalla nostra parte e che SOLO lui sa che accidente sta facendo. PERCHE' cambia sempre le sue canzoni in modo così drammatico quando le esegue dal vivo? Queste e molte altre domande e pensieri mi viaggiano nella mente mentre guardo stasera questo mio eroe..."
E le risposte?
"Beh a volte sembra che si diverta, ad esempio quando ha suonato un bell'assolo di chitarra in Don't Think Twice. Altre volte invece sembra estremamente serio e cupo come quando ha cantato My Back Pages o Nettie Moore, e molte altre volte, il più delle volte, ha queste espressioni sul viso assolutamente incomprensibili..."
E nonostante cio?... "Lo amo! Davvero! He's the man"
Anche se il più delle volte è indecifrabile? "E' quello che è interessante... Noi non lo capiamo ma lo ammiriamo pienamente... Prendi ad esempio Neil Young. Parla un sacco, dice hello, dà interviste, racconta persino piccole storielle prima di suonare una canzone! A volte fa persino delle battute! Con lui sento che LO CONOSCO. Non personalmente ovviamente ma so com'è e cosa gli piace e cosa no. Il che rende molto facile identificarmi con lui. Con Bob questo non esiste. Non sai niente. E' un mistero per me..."
Ma non ci dici niente dello show? "Grande! Fenomenale!"
Michele Murino


La setlist:

01.  Absolutely Sweet Marie
02.  Don't Think Twice, It's All Right
03.  Just Like Tom Thumb's Blues
04.  It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding)
05.  The Levee's Gonna Break
06.  Desolation Row
07.  Honest With Me
08.  When The Deal Goes Down
09.  Rollin' And Tumblin'
10.  My Back Pages
11.  Spirit On The Water
12.  Tangled Up In Blue
13.  Nettie Moore
14.  Summer Days
15.  Blowin' In The Wind
 

Bis:

15.  Thunder On The Mountain
16.  All Along The Watchtower

La band:

Bob Dylan - chitarra, tastiere, armonica
Stu Kimball - chitarra
Denny Freeman - chitarra
Donnie Herron - violino, banjo, pedal steel, lap steel
Tony Garnier - basso
George Recile - batteria