BOB DYLAN
L'INTERVISTA DI MAURA DAVIS



FEBBRAIO 1966

Davis: Mr. Dye-lan, io sono della New Buffalo Consolidated High School, e... uh ... la domanda che ... tutti gli studenti vorrebbero farle è, beh, qual è la cosa più importante al mondo per lei?

Dylan: Oh, mio Dio! Vogliono davvero sapere questo?

Davis: Sì! Vogliono davvero saperlo!

Dylan: Bene, io direi... Io direi la cravatta che sto indossando adesso.

Davis: La CHE?

Dylan: La cravatta che sto indossando adesso. E' molto importante.

Davis: Sììì-ìììì? Sì, sì!

Dylan: Per ovvi motivi.

Davis: Oh?

Dylan: Uh-huh. Cosa ne penserebbero i vostri studenti se io dicessi che tutti gli studenti dovrebbero indossare una cravatta come questa?

Davis: Beh... Beh, penso che alcuni di loro uscirebbero subito a comprarne una. Dove ha comprato quella cravatta, Mr. Dye-lan?

Dylan: L'ho presa a Buffalo.

Davis: A Buffalo?

Dylan: Sì, a Buffalo, proprio vicino alla scuola.

Davis: Oh, oh! Uh, beh... questa è NEW Buffalo.

Dylan: Oh, NEW Buffalo.

Davis: In Michigan.

Dylan: Oh, questo è il Michigan! Chiedo scusa!

Davis: Non è New York.

Dylan: Devo aver sbagliato città.

Fotografo: Mi scusi Mr Dylan, non voglio perdere questa cravatta.

Dylan: Oh, sta perdendo la sua cravatta?

Fotografo: Mr. Dylan, vorrei fotografare la *sua* cravatta.

Davis: (rivolta al fotografo) Dye-lan!

Dylan: (rivolto al fotografo) Dye-lan, la prego!

Fotografo: (rivolto a Dylan) Oh, chiedo scusa. Grazie molte signore.

Davis: E la prossima cosa che suppongo che i nostri studenti vogliano sapere - voglio dire dopo che io dirò loro che... uh ... mi consenta di farle una domanda. Probabilmente vorrebbero sapere, sebbene sia scortese per me chiederlo, PERCHE' quella cravatta è per lei la cosa più importante del mondo?

Dylan: Beh. Il Presidente Johnson indossava una cravatta come questa - prima di diventare presidente.

Davis: Ooooh!

Dylan: E' il segno dell'uomo comune, ed io sono un uomo comune.

Davis: Capisco!

Dylan: Perciò indosso una cravatta come questa - solo per essere coinvolto.

Davis: Ummmmm. Indossa quella cravatta quando scrive - quando scrive le sue canzoni?

Dylan: Quando scrivo? No, in genere la indosso dopo che ho finito - dopo che ho completato qualcosa di eccellente. Per sentirmi davvero bene mi metto una cravatta e dopo mi sento meglio - ed in genere ottengo un grande successo.

Davis: Davvero? Oh davvero? Oh, grande! Che canzoni ha scritto...

Dylan: Oh, ho scritto... uh... ho scritto... beh, vediamo. Beh, dopo aver scritto "Hard Rain's Gonna Fall" non ero sicuro se era abbastanza buona. Così ho messo la cravatta ed ho SENTITO che non avrei avuto problemi. Ed è stato un successo!

Davis: Gosh!

Dylan: Già! Pete Seeger l'ha incisa, già, ed è stato un successo.

Davis: Sì? Beh, quali sono i suoi piani per il futuro, Mr. Dye-lan?

Dylan: Oh, io ...

Davis: Posso chiamarti Bob?

Dylan: Sarei grato se mi chiamasse Mr. Dye-lan.

Davis: Oh, va bene.

Dylan: Molti studenti fanno così.

Davis: Va bene.

Dylan: Qual era la domanda?

Davis: Uh .. uh ... oh sì, quali sono i suoi piani per il futuro?

Dylan: Beh, mi toglierò questa cravatta.

Davis: Sì.

Dylan: Questo per quanto riguarda l'immediato futuro, mi toglierò la cravatta.

Davis: Oh, ha finito di scrivere qualcosa?

Dylan: Ho appena finito di scrivere qualcosa, proprio poco prima che venisse lei.

Davis: Capisco.

Dylan: Ho appena finito di scrivere qualcosa, ed è per questo che ho la cravatta.

Davis: Oh, sono così felice! Potevo non vederla mai in cravatta se non avesse appena finito di scrivere qualcosa.

Dylan: Già, molte persone non mi vedranno MAI con questa cravatta.

Davis: Davvero?

Dylan: Certo, ed ho molte cravatte.

Davis: Diverse? Voglio dire, ne ha di diverse per diversi tipi di canzone?

Dylan: Oh, ho un intero guardaroba di cravatte nella mia camera da letto.

Davis: Sììììì?

Dylan: Vuole venire nella mia camera da letto per vedere di più?

Davis: Oh ... più di cosa?

Dylan: Più CRAVATTE!

Davis: Oh, oh! Sta per scrivere qualche canzone?

Dylan: Potrei scrivere una canzone - scrivere una canzone PROPRIO DI FRONTE A LEI!

Davis: Vuol dire - uh, senza la cravatta?

Dylan: Senza la cravatta - e me la rimetterò quando ho finito. Non correrà rischi.

Davis: Oh, beh, beh, va bene.

Pubblicata su Cavalier Magazine nel Febbraio 1966. 


traduzione di Michele Murino


 


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION