IT 'S UNBELIEVABLE

 
...EVEN THE PRESIDENT OF THE UNITED STATES...

Il 12 luglio del 1997 Bob Dylan riceve il prestigioso John F. Kennedy Award dalle mani del Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. Gregory Peck introduce la cerimonia mentre nel palco presidenziale Bob siede accanto alla First Lady Hilary ed al Presidente.

Ecco un bel primo piano di Bob con al collo già la canonica fascia...

Ed ecco una panoramica del John Fitzgerald Kennedy Center Honors con un pubblico non propriamente "popolare"

Gregory Peck continua il suo discorso e cita nientedimenoche "Brownsville Girl" la canzone di Bob dall'album "Knocked Out Loaded" nella quale Dylan citava appunto il grande Peck. Il grande attore recita la strofa:
"Well, there was this movie I seen one time,
About a man riding 'cross the desert and it starred Gregory Peck.
He was shot down by a hungry kid trying to makename for himself.
The townspeople wanted to crush that kid down and string him up by the neck"
Ed ecco la reazione di Bob alla citazione di Gregory Peck:

La cerimonia prosegue con alcuni filmati che ripercorrono la carriera di Dylan ed in sottofondo alcune delle sue canzoni più famose. Poi standing ovation di tutto il prestigioso pubblico, tutti rivolti verso il palco presidenziale con Bob imbarazzatissimo che si alza e ringrazia

...e poi guarda verso l'alto. A chi rivolgerà lo sguardo? Mah! Forse un ringraziamento mentale a Dio?...

Ed è il momento degli sbaciucchiamenti. Prima la signora bionda sulla destra di Bob. Poi la signora decisamente nera sulla sua sinistra... Smuak Smuak... Dietro Bob la mamma più orgogliosa del mondo, ovvero Beatty Zimmerman...

...ooops... è rimasto un pò di rossetto... meglio cancellare ogni traccia...

Pubblicità

E' la volta del grande Bruce Springsteen, primo artista ad esibirsi in onore di Bob. The Boss canta una versione un po' particolare di The Times They Are A-Changin' e la reazione di Bob è un po'... scettica??...



Anche il Presidente Clinton sembra un po' dubbioso...

Comunque finito il brano scambio a distanza di saluti e ringraziamenti tra il Poeta ed il Boss...

E' poi la volta di David Ball che esegue una grandissima versione country di Don't think twice it's all right che Bob apprezza particolarmente

Ma non solo Bob visto che il Presidente Bill Clinton non resiste a questa canzone ed al verso "I'm walkin' down that long, lonesome road, babe Where I'm bound, I can't tell" prende teneramente la mano della consorte e la stringe a sè mentre canticchia con David la canzone...

Poi sale sul palco Shirley Caesar, cantante gospel, che esegue una stratosferica versione di Gotta serve somebody... Da brividi... (la miglior versione di questa canzone mai eseguita?...)

Bob la ascolta con molta attenzione muovendosi spesso al ritmo della canzone...

...imitato in questo da tutto il pubblico che batte ritmicamente le mani al ritmo indiavolato di Shirley...

Bob continua ad osservare la cantante nella sua trascinante esibizione...ed anche la mamma sembra gradirla particolarmente...

...poi, terminato il brano, scatta improvvisamente in piedi e comincia ad applaudire "chiamando" la standing ovation di tutto il John Fitzgerald Kennedy Center Honors, Presidente Clinton compreso...

Poi è la volta di tutto il pubblico a tributare una standing ovation finale a Bob...

Sul palco Ball, la Caesar, Springsteen e Gregory Peck tributano l'applauso finale a Bob che si alza e visibilmente emozionato indica gli artisti come a dire che l'applauso scrosciante del pubblico va tributato a loro (sempre modesto Bob!!!). E' da notare che durante tutta la cerimonia Bob non ha proferito ufficialmente nemmeno una parola.

Poi è il momento finale. Bob canta a squarciagola l'Inno Nazionale Americano assieme al Presidente Clinton e, naturalmente, a tutto il pubblico del Kennedy Center Honors...


IT 'S UNBELIEVABLE
the end

Clicca qui per il discorso di Gregory Peck ed il filmato celebrativo per Bob Dylan



Clicca qui per il video di Bruce Springsteen - The times they are a-changin'
Clicca qui per il video di David Ball - Don't think twice it's all right
Clicca qui per il video di Shirley Caesar - Gotta serve somebody


MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è  una produzione
TIGHT CONNECTION
-------------------