DYLAN E I COMICS
NATHAN NEVER


Tavola tratta da Nathan Never 102 - "Una canzone per Sara" - di Medda e De Angelis,
Sergio Bonelli Editore
Bob Dylan è citato nella vignetta conclusiva. Ecco il racconto dell'autore della storia, Michele Medda, rilasciato a Maggie's Farm: "Su Nathan Never ho infilato qua e là citazioni di Dylan, anche se indirette. L'unica volta che ho citato esplicitamente dei versi è stato nel numero 102, "Una canzone per Sara" (non Sara Lowndes, ovviamente... ;-) ). Nell'ultima vignetta della storia riporto un paio di versi di "Tight Connection to My Heart" (stravolgendo la metrica per tradurre in rima; essendo solo un paio di versi estrapolati dal contesto mi sono preso questa licenza)".

DYLAN E I COMICS
NICK RAIDER

Tavola tratta da Nick Raider 13 - di D'antonio e Polese - Sergio Bonelli Editore
Bob Dylan (o meglio un personaggio ispirato alla sua fisionomia) appare nella storia nei panni di uno dei "villains" (ovvero dei "cattivi"). Ecco un'altra testimonianza di Michele Medda al riguardo: "(...) Per quanto riguarda citazioni fumettistiche relative a Bob Dylan c'è anche un omaggio al contrario, per me imbarazzante, dato che l'autore è uno dei Grandi del fumetto italiano e uno dei miei autori preferiti, Gino D'Antonio. In una storia di Nick Raider, D'Antonio ha fatto disegnare uno dei cattivi con la faccia di Dylan, solo perché Dylan gli è antipatico!"
DYLAN E I COMICS

DYLAN DOG

Da Dylan Dog n° 19 "Memorie Dall'Invisibile"

clicca qui per le altre puntate della rubrica "Dylan e i comics"
 


E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION