THE DRUNKARD'S SON

IL FIGLIO DELL'UBRIACONE
(Robert A. Zimmerman?)

Una copia di quello che probabilmente è il primissimo manoscritto conosciuto di Bob Dylan (circa 1952/1954). L'autenticità non è stata accertata. Trascrizione di Manfred Helfert.

In una vecchia polverosa soffitta
In una piccola casa, mi è capitato di vagabondare
E lì tra le travi inclinate, in mezzo ai trucioli e alle schegge
giaceva il povero figlio di un ubriacone
Oh perchè te ne stai disteso lì al freddo
Hai l'aria di non essere mai stato nutrito
Mio papà è un ubriacone, e oggi mi ha picchiato
La mia cara mamma è morta

Mi sto nascondendo da mio padre e ti prego signore, non dirglielo
Mi ha picchiato perchè non voglio rubare
Mi ha detto che mi ucciderà la prossima volta
Ed io ho davvero paura signore, che lo farà

Devo lasciarti qui figlio risposi tristemente
Ma sarò di ritorno al più presto
Ma quando ritornai alla soffitta trovai

Le schegge ed i trucioli che erano lì come prima
ed il ragazzino che giaceva sul letto
con le lacrime che gli rigavano il viso e le mani stese sui fianchi
Il povero ragazzo era morto
Un'immagine di sua mamma appoggiata sul cuore
Un bigliettino scritto in maniera incerta vicino alla testa
Quando lo aprii i miei occhi si riempirono di lacrime
Perchè queste furono le parole che vi lessi

Mi nascondo con Gesù cui sarò sempre vicino
E con mia mamma che amo, oh così tanto
E grazie caro signore per la tua gentilezza e (Illeggibile)
Ed ora va bene se parlerai

Bobby Zimmerman


traduzione di Michele Murino
 

THE DRUNKARD'S SON
(Robert A. Zimmerman?)

In an old dusty attic
In a little house, I happened to wander one day
And there in the rafters, mid shavings and chips
A drunkard's poor little boy lay
Oh why are you lying up there in the cold
You look like you've never been fed
My father's a drunkard, and he beat me today
My darling old mother is dead

I'm hiding from father and please sir, don't tell
He beat me 'cause I would not steal
He said he would kill me the next time I failed
And I'm so afraid sir, he will.

I'm leaving you here son I sadly replied
But I will be back right away
But when I returned to the attic I found

The chips and the shaving were there as before
The little boy lie on his bed
Whith tears on his face and his hands at his side
The poor little fellow was dead
A picture of mother lay close to his heart
A faint little note by his head
As I oppened [sic] the pages, my eyes filled with tears
For these were the words that it said

I'm hiding with Jesus who I'll always be by
And my mother who I love, oh so well
And thank you dear mister for your kindness and **** [ILLEGIBLE]
And now it's alright if you tell

Bobby Zimmerman



E' UNA PRODUZIONE
TIGHT CONNECTION