CARLA BRUNI: "Amo Bob Dylan"
Carla Bruni da "Collezione Privata" (Radio DeeJay, Domenica 4 febbraio 2007):(dopo aver fatto passare al dee jay la versione originale di "Lay Lady Lay"): "La mattina mi sveglio con questa splendida canzone di Bob Dylan, "Lay Lady Lay"... Quando ho ascoltato per la prima volta "Lay Lady Lay" mi è sembrato che entrasse la luce nella stanza... Tutto l'album "Nashville Skyline" è meraviglioso. Ma in particolare "Lay Lady Lay" è magica per me. Ancora oggi non ha perso niente del suo fascino rispetto ad un tempo." Il conduttore le chiede: "Come hai scoperto Bob Dylan?" - "L'ho scoperto proprio con "Nashville Skyline", un disco che mi era stato regalato da un mio grande amico musicista... E mi sono innamorata di Dylan tramite "Lay Lady Lay"... Ma poi mi sono subito innamorata di tutto quello che riguarda Dylan... Sono una sua grandissima fan. Amo tutti i suoi dischi... Mi sono innamorata di tutti i suoi libri... Della sua biografia, "Chronicles"... Dei suoi programmi radiofonici... Attualmente sta conducendo una trasmissione che in qualche modo assomiglia a "Collezione Privata"... Dove mette i dischi che ama... Bob è un fantastico conduttore di show... Adoro tutti i suoi dischi... Le sue canzoni sono come dei piccoli gioielli... Adoro Bob Dylan come adoro Lucio Battisti (fa passare al dee jay "Il mio canto libero")... Amo Battisti... Amo tutto anche di lui... Le parole, la musica, la modernità, la stranezza..." - da "Maggie's Farm"5/2/07

DURANTE GLI ANNI DELL'ADOLESCENZA ERO IPNOTIZZATA DA DYLAN: "J’ai autant écouté Brassens que les Beatles, et peut-être même plus ; dans les années d’adolescence, j’étais hypnotisée, sous influence absolue de Bob Dylan ou de Leonard Cohen." - da http://www.rfimusique.com/musiquefr/articles/085/article_16736.asp



da "Epolis-Roma"