BARBARA ALLEN
e BOOTS OF SPANISH LEATHER

Qualche giorno fa leggevo la nota al brano "Boots of Spanish Leather" su "Lyrics 1962-2001" (Feltrinelli), in cui si fa notare che la melodia della canzone di Dylan è ripresa da "Scarborough Fair".
E in effetti le due melodie sono simili. Ma a mio avviso "Boots of Spanish Leather" è ancor più simile (non solo dal punto di vista della melodia ma anche come struttura e come suono di molte rime o parole) al tradizionale "Barbara Allen" (brano che Dylan ha interpretato tra l'altro in più di una occasione).
Provate ad ascoltare le due canzoni nelle versioni di Dylan. Io le trovo quasi identiche.
Tra l'altro in molti punti coincidono appunto anche come "suono delle parole" e come impostazione delle strofe.
Ad esempio l'iterazione ricorrente, come l' "oh yes oh yes" oppure l' "oh father, oh father" di "Barbara Allen" corrispondono all' "oh how can how can" e "take heed take heed" di "Boots of Spanish Leather".
Poi l' "Allen" - che Dylan pronuncia "Ellin'" - ed è in finale di quasi ogni strofa - equivale ai finali di strofa di "Boots..." quando Dylan canta parole come "landin'", "ocean", "ownin'", "passin'", "feelin'" etc.
Addirittura una strofa è quasi presa pari pari (come struttura e rime) quando Dylan canta in "Boots...":

Oh how can how can you ask me again
It only brings me sorrow
The same think I want from you today
I would want again tomorrow

che è praticamente identica a quella di Barbara Allen che recita:

Oh mother oh mother make my bed
Make it long and make it narrow
Sweet William died for me today
I'll die for him tomorrow

dove l'inizio è - come detto - equivalente (Oh how can how can/Oh mother oh mother), le rime "today" e "tomorrow" sono identiche con le stesse precise parole, ed il "narrow" di Barbara Allen è sostituito da Dylan con una parola quasi identica in "Boots...", ovvero "sorrow".

Va notato poi che nella versione di "Barbara Allen" degli anni ottanta Dylan canta addirittura (non so se è lui a modificare il testo):

The more they tolled, the more she wept
Till her heart was filled with sorrow
She says, "Sweet William died for me today
I'll die for him tomorrow.''

dove appunto c'è direttamente "sorrow" al posto di "narrow"... una prova "definitiva" che svela la fonte di "Boots..."

E ancora il "the place where he was lyin'" di Barbara Allen mi sembra molto simile al "the place that I'll be landin'" di "Boots..."
Inoltre molte strofe di "Barbara Allen" iniziano con "Oh", proprio come "Boots..."

A mio avviso dunque, tra "Boots..." e "Scarborough Fair" ci sono corrispondenze a livello di accordi e melodia ma sono pronto a scommettere che quando ha scritto "Boots..." Dylan aveva in mente (se non addirittura davanti scritta su un foglio o su un giradischi) la splendida "Barbara Allen", un brano che ha dimostrato di apprezzare moltissimo citandolo più volte anche nelle interviste.

Ho tra l'altro provato a chiedere proprio ad Alessandro Carrera, curatore delle note di "Lyrics", cosa ne pensasse di questa tesi ed egli ha corroborato la mia idea.

Ecco i testi delle due canzoni e quello alternativo di "Barbara Allen":

Barbara Allen (Bob Dylan - 1962)
Barbara Allen (Bob Dylan - versione alternativa - 1988)
Boots of Spanish Leather (Bob Dylan - 1964)

Michele Murino