FILM/VIDEO 

 
HARD RAIN - 1976 - NBC
CON BOB DYLAN, JOAN BAEZ, ROGER MC GUINN, GARY BURKE, T-BONE BURNETTE, 
SCARLET RIVERA, ROB STONER, BOB NEUWIRTH
PRODOTTO DA TVTV
Se dovessi scegliere una sola delle molteplici immagini ghe Bob Dylan ha dato di se stesso nel corso di quasi quarant'anni di carriera (parlo di immagine sia nel senso letterale del termine che in quello lato) la mia mente corre senza alcun dubbio al video-concerto intitolato "Hard Rain", uno special televisivo del 1976 che, a mio avviso, potrebbe a buon diritto essere adottato come icona rappresentativa dell'artista e, tutto sommato, di una intera generazione di artisti che gravitavano tutti, chi più chi meno, intorno all'allora trentacinquenne Dylan ed alla sua Rolling Thunder Revue.
Il Dylan forse più arrabbiato di sempre sputa fuori le frasi delle sue canzoni come veleno puro grazie anche ad arrangiamenti molto elettrici e nervosi.
Provate ad osservare attentamente i suoi occhi durante l'esecuzione di "Maggie's Farm": vedrete letteralmente le fiamme uscirne dalle orbite. Durante "Idiot wind", probabilmente la canzone più velenosa tra tutte quelle scritte da Dylan, il suo sguardo fa veramente paura mentre pronuncia frasi come "Tu ferisci gli unici che io amo di più e copri la verità con le menzogne...Un giorno sarai nel fosso con mosche ronzanti intorno ai tuoi occhi, sangue sulla tua sella... Vento idiota che soffia ogni volta che muovi la tua bocca... Sei un'idiota babe, è un miracolo che tu sappia ancora come respirare".
C'è da sottolineare a questo proposito l'aneddoto che vuole che Dylan fosse stato sorpreso il giorno prima del concerto dalla moglie Sara mentre si dava al buon tempo con due ragazze contemporanemente. Questa sarebbe stata l'ultima delle tante gocce che avevano fatto traboccare il vaso ed avevano fatto fallire il suo matrimonio con la bella e diafana fotomodella la quale, stanca di subire i continui tradimenti dell'illustre consorte, decise di abbandonarlo definitivamente. La cosa paradossale, però, è costituita dal fatto che il giorno dopo la donna assistette ugualmente al concerto del marito che, davanti a centinaia di persone inzuppate d'acqua per la copiosa pioggia venuta giù dal cielo quel giorno, ascoltò le invettive del furioso Dylan che "dedicò" probabilmente "Idiot wind" proprio a Sara.
Un altro motivo che rende memorabile "Hard Rain" è il lungo intervento di Joan Baez che affianca Dylan sul palco nell'esecuzione di alcune perle. Dapprima fa i cori in una cataclismatica "A hard rain's a-gonna fall" (quanto mai indicata viste le condizioni meteorologiche), poi canta con Bob sullo stesso microfono una incredibile "Deportees", una intensa "Blowin' in the wind" ma soprattutto quella che, secondo me, resta la gemma di quel concerto, "I pity the poor immigrant" in una bollente versione honky-tonky con Joan che suona le maracas e Bob che, al solito, sputa le frasi con la consueta cattiveria di quel periodo ridendo acido al verso "I pity the poor immigrant who tramples through the mud, who fills his mouth with laughing and who builds his town with blood".
La voce melodiosa di Joan Baez fa da contrappunto a quella di "sabbia e colla" di Dylan che al tempo urlava i suoi pezzi piuttosto che cantarli, ma il tutto rende l'effetto finale, a mio avviso, eccellente, almeno se riuscite a concentrarvi anche sulla voce di Joan che rischia spesso di essere sovrastata dalle "urla" di Bob.
A chiunque ami Dylan (ma anche Joan Baez) e non abbia mai visto questo video il consiglio è di procurarselo a tutti i costi perchè e veramente "mitico", un pezzo di storia del rock anni '70 con Dylan, Joan Baez, Roger McGuinn e soci al meglio e con grandi canzoni come "Knockin' on Heaven's door" ed una struggente "Shelter from the storm" di cui appare una opportuna traduzione in sovraimpressione delle stupende liriche (almeno nella versione del video mandata in onda in più di una occasione da Raitre).

 
 
DON'T LOOK BACK - 1965
REGIA DI DON A.PENNEBAKER

 
 
EAT THE DOCUMENT - 1966
REGIA DI HOWARD ALK

clicca qui per alcune immagini

e clicca qui per una seconda galleria di immagini

 
 
PAT GARRETT & BILLY THE KID - 1973
INTERPRETI: 
KRIS KRISTOFFERSON
(BILLY THE "KID")
JAMES COBURN
(PAT GARRETT)
BOB DYLAN
(ALIAS)
JASON ROBARDS
MUSICA DI BOB DYLAN
SCRITTO DA RUDOLPH WURLITZER
DIRETTO DA SAM PECKNIPAH
PRODOTTO DA GORDON CARROLL PER LA METRO-GOLDWYN-MAYER
Clicca qui

 
 
RENALDO & CLARA - 1978
INTERPRETI: 
BOB DYLAN
JOAN BAEZ
SARA DYLAN
RONNIE HAWKINS
SCRITTO E DIRETTO DA BOB DYLAN
per una analisi scena per scena del film clicca qui

 
HEARTS OF FIRE
1986
INTERPRETI:

BOB DYLAN 
(BILLY PARKER)

RUPERT EVERETT
(JAMES COLT)

FIONA FLANAGAN

DIRETTO DA 
RICHARD MARQUAND


 
 
BOB DYLAN
THE 30TH ANNIVERSARY CONCERT CELEBRATION
TRIBUTO A BOB DYLAN REGISTRATO AL
MADISON SQUARE GARDEN IL 16 OTTOBRE 1992
CONTIENE LE SEGUENTI CANZONI:
LIKE A ROLLING STONE - JOHN MELLENCAMP
LEOPARD-SKIN PILL-BOX HAT - JOHN MELLENCAMP

BLOWIN' IN THE WIND - STEVIE WONDER

BOOTS OF SPANISH LEATHER - NANCY GRIFFITH E CAROLYN HESTER

GOTTA SERVE SOMEBODY - BOOKER T. & THE M.G.'S

FOOT OF PRIDE - LOU REED

MASTERS OF WAR - PEARL  JAM

THE TIMES THEY ARE A-CHANGIN - TRACY CHAPMAN

IT AIN'T ME BABE - JUNE CARTER CASH E JOHNNY CASH

WHAT WAS IT YOU WANTED - WILLIE NELSON

I'LL BE YOUR BABY TONIGHT - KRIS KRISTOFFERSON

HIGHWAY 61 REVISITED - JOHNNY WINTER

SEVEN DAYS - RON WOOD

JUST LIKE A WOMAN - RICHIE HAVENS

WHEN THE SHIP COMES IN - THE CLANCY BROTHERS AND ROBBIE O'CONNEL

WAR - SINEAD O'CONNOR

JUST LIKE TOM THUMB'S BLUES - NEIL YOUNG
ALL ALONG THE WATCHTOWER - NEIL YOUNG

I SHALL BE RELEASED - CHRISSIE HYNDE

LOVE MINUS ZERO/NO LIMIT - ERIC CLAPTON
DON'T THINK TWICE IT'S ALL RIGHT - ERIC CLAPTON

EMOTIONALLY YOURS - THE O'JAYS

WHEN I PAINT MY MASTERPIECE - THE BAND

YOU AIN'T GOIN'NOWHERE - MARY CHAPIN CARPENTER/ROSANNE CASH/SHAWN  COLVIN

ABSOLUTELY SWEET MARIE - GEORGE HARRISON

LICENSE TO KILL - TOM PETTY & THE HEARTBREAKERS
RAINY DAY WOMEN N. 12 & 35 - TOM PETTY & THE HEARTBREAKERS

MR. TAMBOURINE MAN - ROGER MC GUINN

IT'S ALRIGHT MA' (I'M ONLY BLEEDING) - BOB DYLAN

MY BACK PAGES - BOB DYLAN,ROGER MCGUINN,GEORGE HARRISON,NEIL YOUNG, TOM PETTY,ERIC CLAPTON

KNOCKIN' ON HEAVEN'S DOOR - EVERYONE

GIRL FROM THE NORTH COUNTRY - BOB DYLAN


 
 
BOB DYLAN UNPLUGGED
SPECIAL REGISTRATO PER MTV NEL 1995
CON IL CONCERTO UNPLUGGED DI BOB DYLAN.
CONTIENE LE SEGUENTI CANZONI:
TOMBSTONE BLUES
SHOOTING STAR
ALL ALONG THE WATCHTOWER
THE TIMES THEY ARE A-CHANGIN
JOHN BROWN
DESOLATION ROW
RAINY DAY WOMEN N. 12 & 35
LOVE MINUS ZERO/NO LIMIT
DIGNITY
KNOCKIN' ON HEAVEN'S DOOR
LIKE A ROLLING STONE
WITH GOD ON OUR SIDE

 

Masked and anonymous
clicca qui

Vai alla 2a parte



 
 

MAGGIE'S FARM

sito italiano di Bob Dylan

HOME PAGE
Clicca qui

 

--------------------
è una  produzione
TIGHT CONNECTION
--------------------